Terremoto: a febbraio 33 sismi nei Campi Flegrei

Nel mese di febbraio 2018, sono stati registrati 33 terremoti di bassa magnitudo nell’area dei Campi Flegrei, in provincia di Napoli. Uno nella settimana compresa tra il 27 febbraio e 6 marzo, di magnitudo 0,3 nell’area di Pozzuoli-Accademia, a circa 1 chilometro di profondita’. Sono i dati divulgati dall’Osservatorio Vesuviano di Napoli. I valori di […]

Nel mese di febbraio 2018, sono stati registrati 33 terremoti di bassa magnitudo nell’area dei Campi Flegrei, in provincia di Napoli. Uno nella settimana compresa tra il 27 febbraio e 6 marzo, di magnitudo 0,3 nell’area di Pozzuoli-Accademia, a circa 1 chilometro di profondita’. Sono i dati divulgati dall’Osservatorio Vesuviano di Napoli. I valori di temperatura della fumarola principale dei Campi Flegrei, Pisciarelli, hanno mostrato un valore medio di circa 113 gradi. Per quanto riguarda le deformazioni, da luglio 2017 ad oggi, l’area flegrea si ‘solleva’ mediamente di circa 0,5 centimetri al mese. Da gennaio 2014 a febbraio 2018, il sollevamento registrato in 4 anni e’ pari a 25,5 centimetri. Attualmente, lo stato di allerta dei Campi Flegrei corrisponde al livello giallo, ovvero “di attenzione”, come previsto dal piano di emergenza predisposto dalla protezione civile. Il livello non dovrebbe essere modificato dopo lo sciame sismico che e’ stato registrato oggi, nel primo pomeriggio, nell’area dei Campi Flegrei.