Strada dei Parchi, Toninelli: “Fondi subito, polemiche strumentali”

“Le polemiche sterili e strumentali lasciano il tempo che trovano. Avevo promesso che ci sarebbero stati subito i soldi per la messa in sicurezza della A24-A25 e la soluzione trovata di concerto con il Ministro per il Sud, Barbara Lezzi, ossia di utilizzare risorse del Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020 relative a quote non vincolate, […]

“Le polemiche sterili e strumentali lasciano il tempo che trovano. Avevo promesso che ci sarebbero stati subito i soldi per la messa in sicurezza della A24-A25 e la soluzione trovata di concerto con il Ministro per il Sud, Barbara Lezzi, ossia di utilizzare risorse del Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020 relative a quote non vincolate, ci consente di avere immediatamente a disposizione i fondi per avviare i progetti di manutenzione, in modo da far viaggiare in sicurezza i cittadini tra Lazio e Abruzzo”. Lo spiega in una nota il Ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti Danilo Toninelli. “Faccio comunque notare- aggiunge Toninelli- che non ci sarebbe stato alcuno ‘scippo’, come qualcuno dice. Perche’ la cassa dei Patti territoriali, momentaneamente destinata ad altro fine, sarebbe stata subito reintegrata grazie alla rimodulazione, attraverso il Cipe, del Piano operativo FSC 2014-2020, il quale contiene molte risorse in termini di competenza. In tal modo sarebbe stato possibile rifinanziare con uguale somma il Masterplan Abruzzo. Peraltro, gia’ a luglio scorso la Regione Abruzzo, incontrando i vertici di Strada dei parchi e parlamentari locali di tutti i partiti, escluso il M5S, aveva aperto alla possibilita’ di anticipare circa 120 milioni a valere sul proprio Masterplan per la A24-A25, soldi da reintegrare successivamente. Questo dimostra la strumentalita’ di certe prese di posizione degli ultimi giorni”. “Mentre gli altri fanno campagna elettorale- conclude Toninelli- il Mit lavora in modo concreto per dare sicurezza e tranquillita’ a pendolari e utenti tutti delle autostrade tra le due regioni”.