Coronavirus. 3.815 casi più di ieri

“Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul territorio nazionale, al momento 70.065 persone risultano positive al virus. Ad oggi, in Italia sono stati 92.472 i casi totali. Sono 3.815 i casi in piu’ di ieri. Sono 756 i decessi da ieri. Sono 3.906 le persone in terapia intensiva. Nel dettaglio: i casi […]

“Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul territorio nazionale, al momento 70.065 persone risultano positive al virus. Ad oggi, in Italia sono stati 92.472 i casi totali. Sono 3.815 i casi in piu’ di ieri. Sono 756 i decessi da ieri.
Sono 3.906 le persone in terapia intensiva.
Nel dettaglio: i casi attualmente positivi sono 24.509 in Lombardia, 9.964 in Emilia-Romagna, 6.913 in Veneto, 6.851 in Piemonte, 2.999 nelle Marche, 3.511 in Toscana, 2.086 in Liguria, 2.181 nel Lazio, 1.407 in Campania, 1.234 nella Provincia autonoma di Trento, 1.358 in Puglia, 1.120 in Friuli Venezia Giulia, 929 nella Provincia autonoma di Bolzano, 1.242 in Sicilia, 1.027 in Abruzzo, 898 in Umbria, 468 in Valle d’Aosta, 569 in Sardegna, 523 in Calabria, 178 in Basilicata e 98 in Molise.

Sono 12.348 le persone guarite. I deceduti sono 10.023, ma questo numero potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso”. E’ quanto dichiarato dal capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli.

“Guardando il numero dei deceduti e delle terapie intensive negli ultimi giorni notiamo un calo. Dimostra che il sistema sanitario sta rispondendo e l’efficacia delle misure messe in atto”. Lo dice Luca Richeldi, presidente della Societa’ Italiana di Pneumologia, in conferenza stampa dalla sede del dipartimento della Protezione civile.