Brindisi, destinati dal prefetto dieci immobili confiscati

Sono stati adottati dal prefetto di Brindisi Domenico Cuttaia dieci provvedimenti di destinazione di beni confiscati comprendenti appartamenti, ville, terreni ed un opificio, in applicazione delle norme contenute nel Pacchetto sicurezza. In una conferenza stampa, il prefetto, evidenziando l’impulso conferito dal ministero dell’Interno alle attività di destinazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata, ha fornito alcuni […]

brindisiSono stati adottati dal prefetto di Brindisi Domenico Cuttaia dieci provvedimenti di destinazione di beni confiscati comprendenti appartamenti, ville, terreni ed un opificio, in applicazione delle norme contenute nel Pacchetto sicurezza. In una conferenza stampa, il prefetto, evidenziando l’impulso conferito dal ministero dell’Interno alle attività di destinazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata, ha fornito alcuni dati significativi: mentre, infatti, dal 1998 al 2007 nella provincia di Brindisi erano stati destinati a fini sociali 31 immobili, negli anni 2008 e 2009 i beni destinati sono stati, ad oggi, 37.