MONUMENTI FUNERARI A TORRE IN SABINA

Continuando… 1-Sepolcri del tipo a torre sul pianoro: E’ possibile individuare tre corpi distinti di fabbrica siti sullo zoccolo caratterizzati da un gradino rientrante rispettivamente di cm .44; di cm. 22-24 e di cm. 38-40: due hanno una conformazione a dado e si distinguono per le due gettate che s’innalzano rispettivamente per cm. 70 e […]

Continuando…

1-Sepolcri del tipo a torre sul pianoro:
E’ possibile individuare tre corpi distinti di fabbrica siti sullo zoccolo caratterizzati da un gradino rientrante rispettivamente di cm .44; di cm. 22-24 e di cm. 38-40: due hanno una conformazione a dado e si distinguono per le due gettate che s’innalzano rispettivamente per cm. 70 e cm. 54; cm. 45 e cm. 90- 55; l’ultimo è un corpo di coronamento, probabilmente di forma piramidale, formato da due gettate di cm. 45 e di cm. 35. Il nucleo è dato dall’assemblaggio di ciottoli fluviali e ghiaia con abbondante malta di colore grigiastro. Sia la faccia a nord, sia quella a ovest recano tracce di una base per intonaco.

2- Sepolcro in prossimità degli scavi di Forum Novum:
Si tratta di un monumento funerario affine a quello precedente, anche se ha resistito di più alle influenze degli agenti atmosferici e del trascorrere del tempo. Come l’altro risulta scarno di rivestimento e s’innalza per tredici gettate, a un’altezza di quasi 6,50 m. sul piano di calpestio, ed è formato da due corpi di fabbrica.

Nel primo caso si tratta di uno zoccolo di m. 4,50 per m. 4,40 a tre gradini rispettivamente di cm. 45. cm. 50 e 45; l’altro ha una conformazione a dado, più verso l’interno a differenza del primo, da cui è possibile individuare sette gettate di cm. 32; cm. 60, cm. 62, cm. 65, cm. 45.50 e cm. 35: su di cui poggia un altro corpo rientrante che porta a supporre per lo stesso una forma piramidale.

Sul lato a vista verso ovest vi è un’irregolarità fra la terza e la quarta gettata, in quanto quest’ultima scende repentinamente in quella inferiore.

Anche in questo caso vi è il ricorso all’impiego di ciottoli fluviali, ghiaia e malta di colore grigiastro. Ed è altresì facilmente individuabile sui lati a vista più conservati la probabile base per l’intonaco . 

3- Sepolcro entro gli scavi di Forum Novum:

Un nucleo a piramide s’innalza presso le tabernae, rinvenute durante i saggi del 1969, ma a causa del suo stato di conservazione non permette una classificazione precisa. S’innalza per 5 m. ed è formato da nove gettate di cui quattro di quasi 50 cm.

Francesca Ranieri