Sudafrica 2010: Portogallo show, Spagna riparte

Il Portogallo non si accontenta e segna sette volte, umiliando la Corea del Nord. I portoghesi si portano in vantaggio con Raul Meireles al ventinovesimo. I coreani cercano di reagire ma, il Portogallo non lo permette. Nel secondo tempo i lusitani segnano con Simao la rete del due a zero. Corea in confusione e il Portogallo ne […]

Il Portogallo non si accontenta e segna sette volte, umiliando la Corea del Nord. I portoghesi si portano in vantaggio con Raul Meireles al ventinovesimo. I coreani cercano di reagire ma, il Portogallo non lo permette. Nel secondo tempo i lusitani segnano con Simao la rete del due a zero. Corea in confusione e il Portogallo ne approfitta al cinquataseiesimo e al sessantesimo con Almeida e Tiago. Il cinque a zero non tarda a venire, al ottantunesimo ci pensa Liedson a infilare la palla in rete. La valanga portoghese arriva negli ultimi cinque minuti di gioco, Cristiano Ronaldo e Tiago segnano il sette a zero. I luisiani passano il turno ma gli asiatici vengono eliminati.
C’è l’ok anche della Spagna che si impone per due a zero contro l’Honduras. Villa, autore della doppietta, segna al diciannovesimo con un bellissimo gol, l’attaccante spagnolo salta due uomini si accentra dalla sinistra in area di rigore e conclude a girare. Al quarantanovesimo, un destro da limite deviato porta la Spagna in vantaggio. Le “furie rosse” possono ritornare a sperare nella qualificazione agli ottavi.
Oggi in campo otto squadre, Messico – Uruguay 16.30, Francia – Sudafrica 16.30, Nigeria – Corea del Sud 20.30 e Grecia – Argentina 20.30.

Manuel Romano