Il Governo ottiene la fiducia alla Camera

Il premier Silvio Berlusconi è riuscito ad ottenere la fiducia alla Camera con 316 voti a favore e 301 contrari. Tutti i delegati della Lega hanno votato compatti a favore. Determinanti i voti dei radicali che sono entrati in Aula scatenando l’ira del Pd. Il risultato è stato accolto da un forte applauso della maggioranza. […]

Il premier Silvio Berlusconi è riuscito ad ottenere la fiducia alla Camera con 316 voti a favore e 301 contrari. Tutti i delegati della Lega hanno votato compatti a favore. Determinanti i voti dei radicali che sono entrati in Aula scatenando l’ira del Pd. Il risultato è stato accolto da un forte applauso della maggioranza.
“Ho un appuntamento, già previsto, con il capo dello Stato dopo il Consiglio dei ministri di oggi ma su temi non attinenti”, ha risposto il premier a chi gli chiedeva se salira’ al Colle.
Berlusconi sempre ottimista, poco prima del voto aveva riferito ai giornalisti “Sono intimamente sicuro che anche quest’agguato non avra’ nessun esito per loro. Anzi, si sono esposti ad una gran brutta figura nei confronti degli italiani e gli italiani terranno conto anche di questo comportamento assolutamente negativo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.