Grecia, scontri: 45 feriti ad Atene

Oggi, per la prima delle due giornate di sciopero generale che stanno paralizzando la Grecia, il bilancio dei feriti della manifestazione a Piazza Syntagma nel centro di Atene è stato drammatico: 45 persone, di cui 25 poliziotti e 20 manifestanti. La folla dei manifestanti sulle strade è cresciuta e adesso sono almeno 100mila i dimostranti contro […]

Oggi, per la prima delle due giornate di sciopero generale che stanno paralizzando la Grecia, il bilancio dei feriti della manifestazione a Piazza Syntagma nel centro di Atene è stato drammatico: 45 persone, di cui 25 poliziotti e 20 manifestanti. La folla dei manifestanti sulle strade è cresciuta e adesso sono almeno 100mila i dimostranti contro le misure di austerità.  La Grecia è trasformata in un campo di battaglia dall’azione di giovani incappucciati.

Il premier greco Papandreou,  intanto,  ha la maggioranza in parlamento per attivare le misure di austerita’. In una prima votazione nell’assemblea greca, 151 deputati su 300 hanno dato il via libera al nuovo piano lacrime e sangue del governo. Domani il parlamento si esprimera’  su tutti gli articoli del piano del governo nella votazione finale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.