Governo Monti, eta’ media 63 anni

E’ il governo della terza eta’. Un esecutivo dove, se volessero, 8 ministri avrebbero i requisiti anagrafici per chiedere subito la pensione di vecchiaia. Altri quattro potrebbero ricevere la pensione di anzianita’. L’eta’ media del governo di Mario Monti e’ di 63 anni, con solo 6 ministri su 17 sotto i 60 anni. L’esecutivo di Silvio […]

E’ il governo della terza eta’. Un esecutivo dove, se volessero, 8 ministri avrebbero i requisiti anagrafici per chiedere subito la pensione di vecchiaia. Altri quattro potrebbero ricevere la pensione di anzianita’. L’eta’ media del governo di Mario Monti e’ di 63 anni, con solo 6 ministri su 17 sotto i 60 anni. L’esecutivo di Silvio Berlusconi, al momento del giuramento, aveva un’eta’ media di 52 anni. L’Universita’ la Sapienza ha deciso di premiare i suoi migliori ricercatori con una parte dei fondi derivati dal 5 per mille. Allo scopo sono stati destinati oltre 200 mila euro. Un comitato scientifico internazionale ha selezionato 23 lavori su circa 300 presentati. Dodici sono i ricercatori premiati con un contributo di 3-5 mila euro. Mentre 6 sono i progetti finanziati con un importo di 32 mila euro ciascuno.

Questa mattina la premiazione alla presenza del rettore Luigi Frati, che ha confermato: “La ricerca rappresenta l’unico volano dello sviluppo ed e’ importante valorizzare le eccellenze”. Alla premiazione ha partecipato anche Maurizio Porfiri, giovane ricercatore italiano che si e’ laureato alla Sapienza e poi ha fatto una carriera formidabile negli usa dove e’ assistant professor al Polytechinc institute of New York University. L’ingegnere elettronico e’ fra i Brillant 10, cioe’ fra i migliori 10 scienziati under 40 operanti negli Usa e ha gia’ ottenuto un Career Award della National Science Foundation. Porfiri ha mantenuto i rapporti con la Sapienza organizzando programmi di scambio con gli studenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.