Il Maltempo torna ad uccidere, un morto e tre dispersi nel Messinese

Un  morto finora accertato, un bambino di 10 anni. Risultano invece ancora dispersi Luigi Valla, di 55 anni, e il figlio Giuseppe, di 25, e una donna di 24 anni, travolti  mentre si trovavano nella loro abitazione  in seguito alla frana che ha travolto ieri sera un gruppo di case a Scarcelli, nel comune messinese […]

Un  morto finora accertato, un bambino di 10 anni. Risultano invece ancora dispersi Luigi Valla, di 55 anni, e il figlio Giuseppe, di 25, e una donna di 24 anni, travolti  mentre si trovavano nella loro abitazione  in seguito alla frana che ha travolto ieri sera un gruppo di case a Scarcelli, nel comune messinese di Saponara. Il bilancio però è ancora provvisorio. Lo si legge in una nota  della protezione civile regionale che rettifica le notizie che erano state diffuse prima.  La frana è arrivata  ad ora di cena, al termine di una giornata di pioggia incessante che ha battuto per ore non solo la Sicilia, ma anche le isole Eolie, la Calabria (dove il giorno prima si era contato un altro morto per il maltempo), un pezzo di Sardegna e un po’ tutto il Sud.

Il premier, Mario Monti è tenuto costantemente informato sull’ evoluzione del maltempo che ha colpito in particolare Sicilia e Calabria, provocando già cinque morti nelle ultime 48 ore. Monti ha inoltre dato indicazione al capo del Dipartimento della Protezione civile, Franco Gabrielli, di recarsi nelle zone alluvionate del Messinese, per verificare di persona la situazione e valutare gli eventuali necessari interventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.