Roma, lotta alla criminalità: 25 arresti

Nel corso di servizi di controllo mirati al contrasto della microcriminalità della Capitale, il Comando Provinciale dei Carabinieri ha arrestato 25 persone nelle ultime 24 ore. Particolarmente intensa l’attività dei Comandi Stazione in tutto il territorio di Roma e Provincia che con 17 arresti dei 25 totali sottolineano ancora una volta l’importanza della loro capillarità […]

Nel corso di servizi di controllo mirati al contrasto della microcriminalità della Capitale, il Comando Provinciale dei Carabinieri ha arrestato 25 persone nelle ultime 24 ore.

Particolarmente intensa l’attività dei Comandi Stazione in tutto il territorio di Roma e Provincia che con 17 arresti dei 25 totali sottolineano ancora una volta l’importanza della loro capillarità sul territorio. Oltre il 50 per cento degli arrestati sono stranieri. Molti gli arresti per spaccio eseguiti dai militari. Sequestrate migliaia di dosi di droga pronte ad essere immesse sul mercato, una decina i giovani segnalati come assuntori all’Ufficio Territoriale del Governo.

Da poche ore è stata ritrovata dai carabinieri in una clinica l’arma dell’omicidio del cittadino cinese e di sua figlia di 9 mesi. A quanto si è appreso, la pistola sarebbe stata trovata in una clinica della Capitale di zona Prenestina, dove sono agli arresti domiciliari alcuni detenuti.