L’Aquila Rugby 1936: in uscita il terzo spot della campagna “Mettila al posto giusto”

Per il terzo spot della campagna “Mettila al posto giusto”, nata dalla collaborazione tra il club aquilano, il comune dell’Aquila, l’ASM e il contributo di Conai, il video maker Francesco Paolucci ha diretto i giocatori neroverdi ispirandosi alla nota serie televisiva americana “Lost”, fortemente rivista in veste comica. Protagonisti l’avanti Dario Subrizi e i tre […]

Per il terzo spot della campagna “Mettila al posto giusto”, nata dalla collaborazione tra il club aquilano, il comune dell’Aquila, l’ASM e il contributo di Conai, il video maker Francesco Paolucci ha diretto i giocatori neroverdi ispirandosi alla nota serie televisiva americana “Lost”, fortemente rivista in veste comica.
Protagonisti l’avanti Dario Subrizi e i tre quarti Marco Di Massimo e Francesco Santavicca, che si ritrovano nel bosco di San Giuliano alle prese con la spazzatura da differenziare nel modo corretto. Proprio come il protagonista del serial d’oltre Oceano, sconvolto dal ritrovarsi su un’isola sperduta, Dario è letteralmente agitato dal dilemma dell’indifferenziato, in suo sostegno arriveranno prima il centro Marco Di Massimo e poi il piccolo Riccardo che gli dimostrerà come la separazione corretta dei rifiuti porti alla vittoria di tutti.
Sul set di San Giuliano anche il tre quarti Francesco Santavicca alle prese con i rifiuti indifferenziati e quelli in vetro del mitico Giorgetto, il tifoso nero verde conosciuto ormai da tutti per accompagnare ogni segnatura aquilana con la canzone popolare “Novantanove”.
Ancora un mix vincente di immagini, idee e musiche (di Andrea Angelosante) per comunicare in maniera divertente ed efficace le modalità di separazione dei rifiuti. Il club aquilano ringrazia sentitamente per la loro partecipazione il piccolo Riccardo, il tifoso Giorgetto, e i giocatori dell’Aquila Rugby 1936 per la loro disponibilità e professionalità avuta sul set.