Sei Nazioni: Italia travolta dai verdi

Pesante sconfitta per l’Italia che fa un passo indietro rispetto alle partite contro la Francia e l’Inghilterra. Contro l’Irlanda, la squadra di Jaques Brunel rimedia il peggior ko all’Aviva Stadium. Ottimo inizio per gli azzurri che realizzano i primi punti in avvio di gara grazie ad una punizione realizzata da Botes, ma Sexton pareggia subito […]

Pesante sconfitta per l’Italia che fa un passo indietro rispetto alle partite contro la Francia e l’Inghilterra. Contro l’Irlanda, la squadra di Jaques Brunel rimedia il peggior ko all’Aviva Stadium. Ottimo inizio per gli azzurri che realizzano i primi punti in avvio di gara grazie ad una punizione realizzata da Botes, ma Sexton pareggia subito i conti sempre su calcio piazzato. L’Irlanda conquista la prima meta al 16′, gli azzurri restano in partita grazie a Parisse che al 35′ realizza l’unica meta italiana e festeggia nel modo migliore la 38esima partita da capitano. Nei minuti finali del primo tempo, l’Irlanda torna in vantaggio con una meta di Bowe. Al 40′ risultato sul 17-10.
Nella ripresa, lo scenario cambia completamente. Un Sexton infallibile sui calci piazzati (6 a segno su 7 tentativi) inizia a mettere in crisi l’Italia. Al 61′, il colpo di grazia arriva con una meta di Bowe che vale il 30-10. Al 77′ Court va in meta e trovando la trasformazione di Sexton. All’80 Trimble segna la meta del 42-10.
L’Italia non riesce a vincere contro l’Irlanda dal 1997 e la giornata odierna segna il 17esimo confronto perso di fila.