Serie B: big match tra Pescara-Torino

A tre giornate dalla fine della stagiona regolare il campionato di serie Bwin mette in campo sfide aperte su piu’ fronti. La corsa per la promozione in serie A e’ sempre piu’ avvincente: il Toro guarda tutte dall’alto, a ridosso ci sono le agguerrite Pescara, Sassuolo e Verona. Si lotta anche per la parte bassa […]

A tre giornate dalla fine della stagiona regolare il campionato di serie Bwin mette in campo sfide aperte su piu’ fronti. La corsa per la promozione in serie A e’ sempre piu’ avvincente: il Toro guarda tutte dall’alto, a ridosso ci sono le agguerrite Pescara, Sassuolo e Verona. Si lotta anche per la parte bassa della graduatoria con in palio punti ormai decisivi. Il turno numero 40 si apre domani con l’anticipo in programma allo stadio San Nicola di Bari.

I pugliesi vanno a caccia della vittoria stagionale numero 14, tenendo a distanza le vicende extracalcistiche che si stanno susseguendo in questi giorni. Torrente chiama i suoi alla gara tutta grinta nel match contro il Brescia (ore 20.45). Le “rondinelle”, dal rendimento altalenante nella parte finale della stagione, cercano il colpo esterno. La Nocerina vola a Crotone per rincorrere il sogno salvezza. Stesso traguardo per il Vicenza, chiamato alla difficile trasferta sul campo dell’Empoli. I toscani, sono reduci dal successo ai danni dell’Albinoleffe. La Juve Stabia, nonostante la penalizzazione (-4), non ferma la sua corsa verso i piani alti della classifica. Le “vespe” ospitano la Sampdoria che ha identico obiettivo se vuole inseguire il sogno di tornare nella massima categoria. Il Sassuolo di Pea tenta l’ennesimo aggancio in vetta. Il primo e’ nelle mani del Torino e i neroverdi emiliani sono distanti solo tre punti.

Sassuolo che andra’ a far visita ad un Livorno invischiato in piena zona retrocessione. Entrambe appaiate a quota 48 punti: Modena e Grosseto si sfidano in terra emiliana con l’intento di muovere ulteriormente la propria classifica. Sulla carta si presenta agevole il turno casalingo per il Padova che all’Euganeo attende l’arrivo del Gubbio. Gli umbri sono in penultima posizione e cercheranno di tenere a bada le ambizioni dei veneti, decisi a non allontanarsi dalle parte alta della classifica. La Reggina torna a giocare al Granillo con l’obiettivo di portar via tre punti nella corsa per agganciare un posto nei playoff. I calabresi ospitano il Cittadella. Il Varese si trova a ridosso del podio, deciso ad approfittare di un passo falso delle squadre che lo precedono. Allo stadio Ossola i lombardi ricevono l’Ascoli che piano piano sta provando a tirarsi fuori dalla zona a rischio.

Alle 18 a Pescara va di scena il match clou della giornata: i padroni di casa guidati da Zeman saranno opposti alla capolista Torino. Match indecifrabile in sede di pronostico con leggero vantaggio per gli abruzzesi, autentica macchina sforna gol sia in casa che in trasferta. Il turno numero 40 si completera’ lunedi’ sera (ore 20.45) con il posticipo Albinoleffe-Verona. I seriani, gia’ spacciati, sfideranno il Verona. Gli scaligeri di Mandorlini puntano al bottino pieno per puntare al vertice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.