D’Alema: episodi molto preoccupanti di terrorismo

Sul fronte del terrorismo “abbiamo avuto degli episodi molto preoccupanti e credo che questo da una parte richiede un impegno molto serio: magistratura, organi dello Stato, stanno operando. Dall’altra parte si richiede molta attenzione e prudenza da parte di tutti, partiti politici, organi di informazione perche’ non scattino desideri imitativi”. Lo ha detto l’onorevole Massimo […]

Sul fronte del terrorismo “abbiamo avuto degli episodi molto preoccupanti e credo che questo da una parte richiede un impegno molto serio: magistratura, organi dello Stato, stanno operando. Dall’altra parte si richiede molta attenzione e prudenza da parte di tutti, partiti politici, organi di informazione perche’ non scattino desideri imitativi”. Lo ha detto l’onorevole Massimo D’Alema, presidente del Copasir (comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica) a margine del proprio intervento all’Aquila, a sostegno del candidato sindaco, Massimo Cialente.

Per D’Alema “bisogna stare attenti anche a quello che si dice in questi momenti. E’ chiaro – ha osservato – siamo lontani dagli anni di piombo, in quegli anni sono morti centinaia di italiani”. Tuttavia “questi fenomeni di violenza vanno bloccati sul nascere e soprattutto occorre creare quel clima nel Paese (non e’ un problema solo delle forze dell’ordine) che isola la violenza anche tra i giovani che protestano legittimamente, mostrando loro che e’ possibile protestare e fare sentire la propria voce senza cedere alla tentazione della violenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.