Ballottaggio: riconfermato Cialente a L’Aquila

Il sindaco Massimo Cialente è stato riconfermato a L’Aquila con il 59,19% delle preferenze. Al primo turno Cialente aveva ottenuto il 40,71% dei consensi a fronte del 29,69% conseguito da De Matteis. In particolare Cialente ha potuto contare sulle seguenti liste: “L’Aquila Oggi”, Idv (apparentate per il ballottaggio), Api, Socialisti Riformisti, Pd, Federazione della sinistra, […]

Il sindaco Massimo Cialente è stato riconfermato a L’Aquila con il 59,19% delle preferenze. Al primo turno Cialente aveva ottenuto il 40,71% dei consensi a fronte del 29,69% conseguito da De Matteis. In particolare Cialente ha potuto contare sulle seguenti liste: “L’Aquila Oggi”, Idv (apparentate per il ballottaggio), Api, Socialisti Riformisti, Pd, Federazione della sinistra, Sel, Cattolici democratici. Per il candidato sindaco Giorgio de Matteis i simoboli delle lsite collegate erano quelli dell’Mpa, L’Aquila citta’ unita, Prospettiva 2022 (che fa riferimento alla Destra di Storace), Udc, Udeur, Tutti per L’Aquila, I castelli con L’Aquila.

CIALENTE, “LA CITTA’ HA CAPITO” – Il risultato elettorale testimonia che “la citta’ ha capito cosa si e’ fatto in questi anni”. Lo ha detto il riconfermato sindaco dell’Aquila Massimo Cialente (Pd) che parla di una sorta di “referendum”. “Dal voto – ha aggiunto – si evince che i cittadini hanno premiato la nostra politica portata avanti per il post terremoto capendo bene che se ritardi ci sono stati non erano di certo ascrivibili al Comune”. Sul fronte della ricostruzione, intanto, Cialente ha preannunciato che mercoledi’ ci sara’ un incontro al ministero al quale prendera’ parte anche il presidente della Regione Gianni Chiodi. Poi solo un week end di riposo con la moglie dopo tre mesi di campagna elettorale.