Emilia: Altra forte scossa alle 12 e 56

Un’altra forte scossa forse peggiore delle piu’ gravi che l’hanno preceduta e’ stata avvertita in tutta l’Emilia-Romagna alle 12.56. E’ stata forte ed e’ durata una trentina di secondi. Secondo i primi rilevamenti la potenza e registrata e’ stata di magnitudo 5.3. C’e’ timore per le nuove conseguenze. La nuova scossa e’ stata avvertita anche […]

Un’altra forte scossa forse peggiore delle piu’ gravi che l’hanno preceduta e’ stata avvertita in tutta l’Emilia-Romagna alle 12.56. E’ stata forte ed e’ durata una trentina di secondi. Secondo i primi rilevamenti la potenza e registrata e’ stata di magnitudo 5.3. C’e’ timore per le nuove conseguenze. La nuova scossa e’ stata avvertita anche in ampie zone del Veneto, Lombardia e Toscana. Anche in questo caso non si conoscono i danni perche’ appena accaduta, ovunque le case e i palazzi hanno tremato sensibilmente per alcuni secondi.

E’ stata registrata una successione rapida di 3 scosse, tutto di magnitudo superiore a 5, le prime due delle quali nella zona di Mirandola. Della prima scossa, avvenuta alle 12.56 e’ stata gia’ calcolata la magnitudo, pari a 5.3 ed e’ avvenuta nella zona di Mirandola ad una profondita’ di 6,8 chilometri. Una seconda scossa di magnitudo 5.1 e’ stata registrata alle 13 ed una terza, sempre di magnitudo superiore a 5, e’ avvenuta alle 13.01. Sono in corso i calcoli per stabilire la magnitudo esatta.