Ddl, Camusso: ‘non da’ risposte ai giovani’

La riforma del mercato del lavoro e’ “un ghiribizzo, un ginepraio sempre piu’ inestricabile e non risponde alle tensioni di cambiamento”. Lo dice la leader Cgil, Susanna Camusso, intervenendo ad un’iniziativa dello Spi nella sede di corso d’Italia. “Nel voler scontentare tutti o accontentare qualcuno- aggiunge- si e’ determinata una riforma che non da’ risposte […]

La riforma del mercato del lavoro e’ “un ghiribizzo, un ginepraio sempre piu’ inestricabile e non risponde alle tensioni di cambiamento”. Lo dice la leader Cgil, Susanna Camusso, intervenendo ad un’iniziativa dello Spi nella sede di corso d’Italia. “Nel voler scontentare tutti o accontentare qualcuno- aggiunge- si e’ determinata una riforma che non da’ risposte ai giovani e che non genera un posto di lavoro”. Anzi, per Camusso crea “difficolta’ all’ingresso per i giovani” ai quali “la risposta che diamo e’ quella dell’attesa”. Infine la riforma Fornero “non sceglie l’universalita’ degli ammortizzatori sociali e non riconduce ad unita’ le forme di lavoro”.

L’allarme di Passera – “Non mi convince una sequenza di singoli interventi, bisogna prendere decisioni su come ripartono il lavoro e gli investimenti”. Cosi’ il segretario della Cgil, Susanna Camusso, commenta l’allarme lanciato ieri dal ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera, sulla crisi. La Camusso sottolinea la necessita’ di “una seria operazione di redistribuzione fiscale” e di interventi “per la crescita”.