La Nazionale nuoto raccoglie fondi per i terremotati

“Uniti si puo’”. La Nazionale italiana di nuoto si mobilita a favore delle popolazioni dell’Emilia colpite dal terremoto. In occasione del 49esimo trofeo Settecolli, in programma allo stadio del Nuoto del Foro Italico di Roma dal 14 al 16 giugno, saranno in vendita presso appositi stand delle t-shirts autografate dai campioni azzurri. Saranno inoltre disponibili […]

“Uniti si puo'”. La Nazionale italiana di nuoto si mobilita a favore delle popolazioni dell’Emilia colpite dal terremoto. In occasione del 49esimo trofeo Settecolli, in programma allo stadio del Nuoto del Foro Italico di Roma dal 14 al 16 giugno, saranno in vendita presso appositi stand delle t-shirts autografate dai campioni azzurri. Saranno inoltre disponibili locandine con le firme degli atleti. L’intero ricavato dell’iniziativa sara’ devoluto in favore delle popolazioni colpite dal sisma. L’iniziativa e’ partita da alcuni atleti della Nazionale ma poi il tam tam e’ continuato su facebook, con il testimone raccolto da molti volontari che parteciparono ai Mondiali di Roma 2009.

“L’iniziativa nasce direttamente dagli atleti, sostenuti dalla Federnuoto nella promozione e organizzazione- ribadisce il presidente della Fin, Paolo Barelli- Siamo orgogliosi di avere una squadra che abbina alle qualita’ tecniche e al talento, la sensibilita’ e la predisposizione verso coloro che hanno bisogno, come le popolazioni terremotate. Il titolo spiega la natura dell’idea. ‘Uniti si puo”. Con un piccolo gesto possiamo tutti contribuire alla ricostruzione, alla ripartenza di un territorio duramente colpito. Chi vorra’ aderire conservera’ per ricordo un gadget con le firme di tutti i suoi atleti preferiti. Come presidente della Federazione desidero ringraziare tutti coloro che a titolo di volontariato contribuiranno alla realizzazione del progetto e, anticipatamente, quanti vorranno sostenere l’iniziativa con le loro donazioni”.