Beppe Grillo sotto attacco hacker

Il sito di Beppe Grillo è stato vittima di un attaco di un gruppo di hacker che ha reso inacessibile il suo blog per diverse ore. Il comico via Facebook e Twitter ha comunicato che non si trattava di un attacco degli Anonymous, una cellula di AnonOps ha fatto sapere dell’attacco. Il gesto avrebbe diviso […]

Il sito di Beppe Grillo è stato vittima di un attaco di un gruppo di hacker che ha reso inacessibile il suo blog per diverse ore. Il comico via Facebook e Twitter ha comunicato che non si trattava di un attacco degli Anonymous, una cellula di AnonOps ha fatto sapere dell’attacco.

Il gesto avrebbe diviso il fronte degli Anonymous, “L’attacco a Beppe Grillo.it da parte di qualche “Anonymous” Italiano va contro le regole del buon senso che c’erano all’inizi – si legge su Twitter – Mai attaccare nessun media o blog, perchè l’informazione deve essere libera e plurale. Quello che avete fatto è disonore per quelli che sono stati arrestati durante le operazioni di questa estate, complimenti per aver rovinato la nostra reputazione come gruppo. Indimenticabile il periodo in cui gli Anonymous Italiani erano persone serie che facevano attivismo non per mostrare se stessi”.

Sul sito degli Anonymous, una nota fa sapere che non sono stati loro ad effettuare l’attacco, “L’attacco di oggi è stato effettuato da una cellula AnonOps, server irc in cui si riuniscono vari coordinatori – si legge nella nota – Una cellula specializzata in botnet ha utilizzato i mezzi a sua disposizione per oscurare il sito beppegrillo.it”.