Italia-Spagna: Prandelli, ‘in campo per vincere’

Tutto pronto per l’attesissima sfida di domani tra Italia e Spagna valida per gli Europei. Alla vigilia, il tecnico Cesare Prandelli è soddisfatto, “abbiamo lavorato bene – ha detto – e per questo sono sereno. E’ chiaro, poi sarà il campo a parlare, ma ho visto la squadra pronta. Il pessimismo ci ha accompagnato in […]

Tutto pronto per l’attesissima sfida di domani tra Italia e Spagna valida per gli Europei. Alla vigilia, il tecnico Cesare Prandelli è soddisfatto, “abbiamo lavorato bene – ha detto – e per questo sono sereno. E’ chiaro, poi sarà il campo a parlare, ma ho visto la squadra pronta. Il pessimismo ci ha accompagnato in quest’ultimo periodo, ma alla fine potrebbe essere una leva in più per cercare di fare bene. Siamo consapevoli che se lavoriamo in maniera sinergica e giochiamo a calcio possiamo battere chiunque”.

Nonostante la Spagna è la favorita, Prandelli ha fiducia nella squadra. “L’importante, lo ripetiamo da tempo, è che si scenda in campo con il giusto spirito e io voglio vedere sul terreno di gioco una squadra dinamica e aggressiva. Se i giocatori della Spagna ingabbiassero Pirlo sarebbe un buon segno – conclude Prandelli – Vorrebbe dire che stiamo giocando bene”.

Intanto gli Azzurri questo pomeriggio si sono allenati sul terreno dell’Arena di Danzica. La partitella di allenamento è finita 5 a 3, in rete con la casacca verde Balotelli (doppietta), Borini, Marchisio e Nocerino. Per gli azzurri doppietta di Di Natale e un gol Diamanti.

M.R.

3 risposte a “Italia-Spagna: Prandelli, ‘in campo per vincere’”

  1. Davide ha detto:

    Ne riparleremo domani alle ore 20.00 dopo che la Spagna ce ne avrà fatti 3.

  2. Davide ha detto:

    Prandelli sente ” delle sensazioni positive ”

    Mi ci gioco i coglioni… quest’anno non riusciremo a superare il girone di qualificazione.

    Spagna ? Campione del Mondo e d’Europa
    Croazia ? Ci precede nel ranking fifa di 5 posizioni
    Irlanda del Trap ? Ci inflisse un sonoro 0 – 1.

    Tornate presto a casa ma mascherati dalla testa ai piedi. Miliardari, sfaticati…

    MA VOLETE CORRERE PER IL CAMPO…. non corrette… non c’è pressing…

  3. zebast chs ha detto:

    Gli 80.000 randagi uccisi non hanno avuto l’interesse dei calciatori, il calcio è ormai vendita di tutto, ci sono i soldi di mezzo, e l’unica cosa da ricevere in EURO2012 è il dissesto finanziario attraverso il boicottaggio della visione di questo campionato di gente che lascia i diritti a casa, nella civile ed economicissima europa http://youranonnews.tumblr.com/post/16399291421/anonymous-brings-you-opukraine-greetings

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.