Monti, Governo ha dato strumenti senza precedenti

E’ stato osservatoquesta mattina prima dell’apertura della Festa del Corpo delle Fiamme gialle presso la Scuola sottufficiali di Coppito (L’Aquila), un minuto di silenzio in ricordo delle 309 vittime del terremoto dell’Aquila del 6 aprile 2009 e delle vittime del sisma dell’Emilia. Sono stati presenti alla manifestazione: il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il premier […]

E’ stato osservatoquesta mattina prima dell’apertura della Festa del Corpo delle Fiamme gialle presso la Scuola sottufficiali di Coppito (L’Aquila), un minuto di silenzio in ricordo delle 309 vittime del terremoto dell’Aquila del 6 aprile 2009 e delle vittime del sisma dell’Emilia. Sono stati presenti alla manifestazione: il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il premier Mario Monti e le piu’ alte cariche istituzionali e dello Stato.
Al termine della cerimonia per l’anniversario c’è stato il passaggio di consegna tra l’attuale comandante, Generale Nino Di Paolo, e il nuovo, Generale Saverio Capolupo, nominato una settimana fa dal Consiglio dei Ministri
“Ho riflettuto sulla scelta del nuovo comandante delle Fiamme gialle e ho innanzitutto voluto che fosse un generale di Corpo d Armata proveniente dalle Fiamme gialle. E’ stata una scelta difficile in un contesto incoraggiante, per la pluralita’ di comandanti generali di grandi livelli e qualificazioni. Questo ha reso difficile la nomina che e’ andata poi al generale Capolupo. Credo sia stata una scelta consapevole e credo sia la scelta migliore”, ha così commentato il presidente del Consiglio.”Il governo ha dato alla Guardia di finanza strumenti nuovi e senza precedenti- ha proseguito Monti – per una missione sempre più importante che è anche quella del controllo della spesa e della lotta alla corruzione per riportare l’Italia al livello degli altri paesi”. Rivolgendosi al nuovo comandante generale, Monti ha parlato di “nuova sfida importante e grave” che il Corpo delle Fiamme gialle ha dinanzi.