Pirlo: ‘Germania ha paura, siamo quì per vincere l’Europeo’

“Sarà una gara fra due squadre forti in tutti i reparti, come è giusto che sia in una semifinale di un Europeo”. Ha detto Andrea Pirlo convinto che l’Italia abbia tutte le carte in regola per poter far bene. “la Germania è una squadra simile a quella del 2006 come identità di gioco, la voglia […]

“Sarà una gara fra due squadre forti in tutti i reparti, come è giusto che sia in una semifinale di un Europeo”. Ha detto Andrea Pirlo convinto che l’Italia abbia tutte le carte in regola per poter far bene. “la Germania è una squadra simile a quella del 2006 come identità di gioco, la voglia è la stessa visto che si tratta di un’altra semifinale. Sono sicuro che la Germania abbia paura di noi, vedendo anche il passato, e loro devono stare attenti che non succeda come nel 2006. Noi cercheremo come al solito di impostare la gara alla stessa maniera dell’Inghilterra. Sicuramente sarà una partita diversa perché loro rispetto agli inglesi se la giocheranno a viso aperto. Noi, però, siamo qui per vincere l’Europeo. Penso che nella mia zona mi batterò con un giocatore forte come Ozil e dovremo stare attenti a come si muove in campo. Anche se la Germania ha tantissimi giocatori che dovremo tenere d’occhio”.
Sulla decisione del rigore battuto, Andrea Pirlo ha detto, “ho visto che il portiere si era già buttato e ho pensato di calciare così, anche per fargli abbassare un po’ le ali”.

In tanti hanno fatto i complimenti al centrocampista della Juventus, sottolineando che meriterebbe il pallone d’oro: “Ringrazio tutti per i complimenti. Se non dovessi vincere il Pallone d’Oro non ci rimarrei assolutamente male. Finché ci saranno Messi e  Cristiano Ronaldo penso sia quasi impossibile arrivare davanti a  loro”.