Accordo a vertice salva-Euro, borse euforiche

Le borse brindano ai risultato del vertice salva-euro di Bruxelles: record ieri per Piazza Affari, che ha chiuso a +6,6%; +2,2 il Dow Jones a Wall Street. Monti “molto soddisfatto”, ma l’Italia non userà al momento lo scudo antispread, assicura il premier. Via libera al Patto per la crescita e il lavoro da 120 miliardi; […]

Le borse brindano ai risultato del vertice salva-euro di Bruxelles: record ieri per Piazza Affari, che ha chiuso a +6,6%; +2,2 il Dow Jones a Wall Street. Monti “molto soddisfatto”, ma l’Italia non userà al momento lo scudo antispread, assicura il premier. Via libera al Patto per la crescita e il lavoro da 120 miliardi; accelerazione sull’Unione bancaria.

“Non c’è la troika nelle procedure previste per l’Efsf e l’Esm” ha spiegato Monti, facendo riferimento ai malumori di Angela Merkel su un eventuale controllo della commissione al sistema salva-stati.

Monti, nel corso del suo intervento, non ha comunque voluto negare le difficoltà dell’Italia. “La situazione economica italiana è pesante, non ho mai pensato che si potesse trasformare in leggera in pochi mesi”