Russia, alluvioni sul Mar Nero Almeno 144 vittime

Continua a salire il bilancio della violenta tempesta che si e’ abbattuta sulla sponda russa del Mar Nero, secondo l’ultimo bollettino, i morti sono almeno 144. Il distretto di Krymsk e’ il piu’ colpito con 123 morti. Altri corpi sono stati ritrovati nella stazione balneare di Gelendzhik e nel porto di Novorossiisk, dove si e’ fermata l’attivita’ […]

Continua a salire il bilancio della violenta tempesta che si e’ abbattuta sulla sponda russa del Mar Nero, secondo l’ultimo bollettino, i morti sono almeno 144. Il distretto di Krymsk e’ il piu’ colpito con 123 morti. Altri corpi sono stati ritrovati nella stazione balneare di Gelendzhik e nel porto di Novorossiisk, dove si e’ fermata l’attivita’ portuale. La Transneft, la società esportatrice di greggio che gestisce il terminale, ha interrotto il caricamento del petrolio sulle navi. “Sono profondamente rattristato dalle notizie relative alle devastanti inondazioni che hanno colpito il sud della Russia”, ha detto il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in un messaggio inviato al Presidente russO, Vladimir Putin.