Notte dei Ricercatori: mille iniziative per 300 città coinvolte in 32 Paesi europei

Centinaia di attivita’ sono in programma in 300 citta’ di 32 Paesi europei diversi, tra cui l’Italia, per la settima ‘Notte Europea dei Ricercatori’, che prende il via questa sera. Sostenuta dalla Commissione Europea, la ‘Notte’ nasce per favorire la comunicazione della scienza mostrando cio’ che i ricercatori realmente fanno per la societa’ in modo […]

Centinaia di attivita’ sono in programma in 300 citta’ di 32 Paesi europei diversi, tra cui l’Italia, per la settima ‘Notte Europea dei Ricercatori’, che prende il via questa sera. Sostenuta dalla Commissione Europea, la ‘Notte’ nasce per favorire la comunicazione della scienza mostrando cio’ che i ricercatori realmente fanno per la societa’ in modo interattivo e appassionante.

Da Reggio Calabria a Venezia, da Lecco a Salerno sono numerosissime le attivita’ organizzate dai ricercatori italiani con esperimenti pratici, spettacoli scientifici, attivita’ per bambini, visite guidate dei laboratori di ricerca, quiz su argomenti scientifici e altro ancora. L’appuntamento a Torino e’ in Piazza Castello, dove dalle 17 in poi c’e’ il ”Rally della Scienza”, e poi ancora esperimenti, caffe’ scientifici, mostre. La Notte sara’ chiusa da un talk show scientifico sul bosone di Higgs, un curioso tram ‘scientifico’ e dall’apertura straordinaria e gratuita del Polo Museale Scientifico dell’Universita’ di Torino, l’Osservatorio Astronomico, il Museo Regionale di Scienze Naturali e il museo Xke’?, Il laboratorio della curiosita’.

Decine di eventi, ‘salotti’ scientifici, esperimenti e attivita’ per bambini vengono organizzati anche a Alessandria, Novara, Vercelli, Asti, Biella, Cuneo e Verbania Pallanza.

A Roma sono molte le organizzazioni coinvolte, a partire da Explora, il Museo dei bambini di Roma, dove con l’aiuto di paleontologi i piu’ piccoli potranno scoprire cosa mangiavano gli uomini primitivi, oppure le tigri dai denti a sciabola o i mammut. All’Orto Botanico i musei dell’universita’ Sapienza di Roma ‘escono’ sotto le stelle, con oggetti provenienti dai musei di antropologia, geologia, chimica e arte antica esposti per tutta la notte, affiancati da attivita’ sperimentali, passeggiate e laboratori. Sempre a Roma e dintorni apriranno le porte i laboratori dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, di Astro Fisica, Enea, il Planetario, l’Agenzia Spaziale Italiana e Europea. E ancora: incontri, seminari e grandi nomi in piazza a Frascati per tutta la settimana, organizzati da Frascati Scienza.

Distribuita su Roma, Palermo, Milano e Monza e’ invece l’iniziativa ‘Light’ organizzata dal Consiglio Nazionale delle Ricerche che vede oltre a esperimenti interattivi e incontri anche iniziative musicali e percorsi gastronomico-culturali. A Milano nella cornice del Museo della Scienza e della Tecnica si affronteranno i temi della tecnologia e delle smart cities, dalla scienza fino ad arrivare alla fantascienza.

A Cagliari e’ possibile imparare a ‘leggere’ il Dna e conoscere le costellazioni, mentre a Venezia si puo’ tra l’altro assaggiare gelati molecolari o ‘vedere’ i suoni. Appuntamento anche in altre decine di citta’ con eventi per tutti a Brescia, Como, Cremona, Pavia, Benevento, Foggia, Genova, Padova, Verona, Pisa, Reggio Calabria, Lecco, Lodi e Mantova.