Caro mutui, in Val d’Aosta un esempio da seguire

La Giunta Regionale della Valle d’Aosta ha approvato oggi il finanziamento di altre 96 domande di mutuo prima casa (presentate nel periodo luglio – 12 ottobre 2012) per oltre 9 milioni di euro. Con questo provvedimento sono state utilizzate tutte le disponibilità rientrate dall’inizio dell’anno sull’apposito fondo di rotazione a seguito del pagamento delle rate […]

La Giunta Regionale della Valle d’Aosta ha approvato oggi il finanziamento di altre 96 domande di mutuo prima casa (presentate nel periodo luglio – 12 ottobre 2012) per oltre 9 milioni di euro.
Con questo provvedimento sono state utilizzate tutte le disponibilità rientrate dall’inizio dell’anno sull’apposito fondo di rotazione a seguito del pagamento delle rate dei mutui in essere.
Nella corrente legislatura l’Amministrazione regionale valdostana ha già concesso 1.831 mutui prima casa per complessivi 167,23 milioni di euro dei quali circa il 50 per cento finanziati con nuove risorse per ridurre i tempi di attesa che nel 2008 erano di circa 20/24 mesi ed oggi sono scesi a 6/8 mesi.

Soddisfatto l’Assessore Marco Viérin che ribadisce l’importanza di essere riusciti a ridurre i tempi di attesa per la concessione di questi mutui che sostengono le famiglie valdostane nell’acquisto della prima casa con condizioni migliori del settore bancario e contribuiscono a mitigare gli effetti della crisi nel settore edilizio.

Auspichiamo che queste forme di aiuto alle famiglie siano seguite anche da altre Regioni italiane