Celestino V torna nella sua dimora storica a Collemaggio /video

Ieri 5 maggio,  la salma di Papa Celestino V è tornata nella sua dimora storica a Collemaggio, in occasione del 7° Centenario della sua Canonizzazione.   Celestino V era stato spostato all’indomani del sisma, visti i danni riportati dalla basilica. Il Corpo del santo papa presenta la nuova maschera in argento, realizzata dallo scultore Marino Di Prospero, che ne […]

Ieri 5 maggio,  la salma di Papa Celestino V è tornata nella sua dimora storica a Collemaggio, in occasione del 7° Centenario della sua Canonizzazione.   Celestino V era stato spostato all’indomani del sisma, visti i danni riportati dalla basilica. Il Corpo del santo papa presenta la nuova maschera in argento, realizzata dallo scultore Marino Di Prospero, che ne riproduce le originali fattezze del volto, ed è rivestito dei “Signa pontificalia” di nuova realizzazione, a cura degli artisti Filippo Sorcinelli per la parte dei paramenti e dell’artista orafa aquilana Laura Caliendo, per l’anello piscatorio e la croce pettorale, e ha indosso il prezioso Pallio donato dal Papa Emerito Benedetto VXI durante la sua storica visita, premurosa e solidale, a poche settimane dal terremoto.
Vedi video su tikotv