Boldrini in visita all’Aquila: i giovani devono rimanere per ricostruire la città/video

Laura Boldrini, Presidente della Camera, in visita oggi all’Aquila ha speso parole incoraggianti nei confronti dei giovani, verso cui vede il futuro della città terremotata. “Il giovane deve rimanere. Nel momento in cui deve rimettere in piedi un territorio, per i giovani ci sono più opportunità”. Di fronte al dilemma se andare o rimanere, a […]

Laura Boldrini, Presidente della Camera, in visita oggi all’Aquila ha speso parole incoraggianti nei confronti dei giovani, verso cui vede il futuro della città terremotata.

“Il giovane deve rimanere. Nel momento in cui deve rimettere in piedi un territorio, per i giovani ci sono più opportunità”.

Di fronte al dilemma se andare o rimanere, a differenza dei cittadini della città terremotata la Presidente della Camera dei Deputati, in visita oggi all’Aquila, ha le idee chiare.

Laura Boldrini dedica le prime parole, che ha pronunciato questa mattina davanti al Consiglio comunale dell’Aquila, ai giovani e li esorta a “rimboccarsi le maniche”.

Lancia la sfida alle giovani generazioni di una città che sembra non aver futuro, la Presidente della Camera nella sede dell’amministrazione cittadina, dopo aver parlato in forma privata nell’ufficio del Sindaco e aver ascoltato quali sono le problematiche, che a distanza di quattro anni il primo cittadino e la sua città devono ancora affrontare.

Il Sindaco ha rivolto un appello alla Presidente affinché si occupi del problema della restituzione delle tasse che sarà all’attenzione della Camera tra qualche giorno e, più in generale, ha chiesto al governo che lo Stato riconosca all’Aquila il diritto a ricostruire.

Boldrini ha riconosciuto al primo cittadino il merito di aver avviato un buon lavoro e ha giudicato le lentezze nel processo di ricostruzione frutto di un eccessivo individualismo.

Dopo il passaggio nel consiglio comunale Laura Boldrini si è recata a far visita ai luoghi simbolo della città, tra cui anche un breve saluto alla casa dello studente, e poi un giro nella zona rossa del centro storico che ha lasciato un segno anche in Laura Boldrini.

Il senso della visita della Presidente della Camera è stata quella di “stare vicino alla popolazione aquilana, popolazione molto provata – ha detto Laura Boldrini – specialmente di questi tempi, in cui tutta Italia è in difficoltà, in particolare qui”.

E a chi le rimprovera di essere un altro rappresentante politico che sfila nelle strade del centro storico dell’Aquila per consumare l’ennesima passerella, come ha detto il Presidente della Regione Abruzzo Chiodi risponde: “Probabilmente ha ragione: basta passerelle. Io non ritengo di fare una passerella in questo momento”.

Guarda anche il video sulla visita della Presidente della Camera all’Aquila qui.

Lisa D’Ignazio