Stamina, audizione di Vannoni in Regione Abruzzo/video

Il presidente della Fondazione Stamina, Davide Vannoni, ha tenuto oggi all’Emiciclo a L’Aquila un’audizione sul controverso trattamento terapeutico a base di cellule staminali. Un tavolo tecnico istituito presso la Direzione regionale Sanita’ per verificare nell’ambito della legge sulle cure compassionevoli l’applicazione del metodo stamina in alcuni ospedali abruzzesi. Tra gli esperti presenti e’ stata avanzata […]

Il presidente della Fondazione Stamina, Davide Vannoni, ha tenuto oggi all’Emiciclo a L’Aquila un’audizione sul controverso trattamento terapeutico a base di cellule staminali.
Un tavolo tecnico istituito presso la Direzione regionale Sanita’ per verificare nell’ambito della legge sulle cure compassionevoli l’applicazione del metodo stamina in alcuni ospedali abruzzesi.
Tra gli esperti presenti e’ stata avanzata l’ipotesi di sperimentare la metodologia in uno degli ospedali abruzzesi. Il professor Vannoni ha illustrato i dati e, nello specifico, la metodologia ai consiglieri regionali abruzzesi. “Abbiamo svolto un incontro tecnico, spiegato perche’ il metodo oggi trova successo tra i pazienti – ha detto Vannoni – Dati positivi che pero’ non sono bastati al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin che, secondo me, non ha visto ne’ letto questi dati”.
Secondo Vannoni il comitato scientifico nominato dal Ministro era prevenuti sul metodo stamina. Vannoni ha poi annunciato che esportera’ il brevetto all’estero avendo già avuto contatti positivi con ministri e ambasciatori dell’America Latina, di Africa e paesi Arabi.
All’incontro era presente anche Andrea Sciarretta, papà di Noemi, la bimba di Guardiagrele (Chieti) affetta da Atrofia muscolare spinale (Sma) che spera tanto che la sua piccola Noemi sia libera di ricorrere alle cure del metodo Stamina.

Vedi video su tikotv
Metodo Stamina: in Abruzzo una speranza

vedi anche:
Stamina divide. Biviano: ”Stanno perme…
Stamina, Lorenzin: ”Il metodo non ha i…
I fratelli Biviano protestano ad oltran…
Staminali, autorizzata la sperimentazio…

Staminali: i progressi di Sofia
Genitori in piazza per cure libere con …