Gibiino (FI), crollo consumi a Natale causati da aumento Iva e Tasse

“Come sempre i nodi vengono al pettine e in tempi brevi. L’aumento dell’iva disposto ad ottobre dal governo Letta-Alfano ha avuto quale primo risultato quello di strozzare i consumi natalizi, con un calo di 600 milioni di euro rispetto al 2012, come riferito stamane dal Codacons”. Lo dichiara il senatore Vincenzo Gibiino di Forza Italia, […]

consumi“Come sempre i nodi vengono al pettine e in tempi brevi. L’aumento dell’iva disposto ad ottobre dal governo Letta-Alfano ha avuto quale primo risultato quello di strozzare i consumi natalizi, con un calo di 600 milioni di euro rispetto al 2012, come riferito stamane dal Codacons”. Lo dichiara il senatore Vincenzo Gibiino di Forza Italia, “dimenticando” che prima della decadenza di Berlusconi, faceva parte di questo Governo (ndr).

E purtroppo siamo solo all’inizio, le devastanti politiche economiche del governo delle tasse di sinistra porteranno nel 2014 ad un ulteriore impoverimento delle famiglie, ad un crollo disperato dei consumi e degli investimenti, alla chiusura di altre imprese e alla perdita di posti di lavoro – prosegue Gibiino –. Al presidente del Consiglio, al suo vice, ai ministri tutti, vada la nomination all’oscar per il film ‘Come distruggere l’Italia, una co-produzione Pd-Cdu, da un’idea ben poco originale di Angela Merkel. Forza Italia e Silvio Berlusconi dicono basta ad uno scempio che porterà il Paese a un punto di non ritorno: Governo subito a casa, italiani subito al voto”.