Bahrain: rilasciato fotogiornalista dell’Agenzia NurPhoto arrestato a dicembre

Ahmed Al-Fardan, fotoreporter dell’Agenzia Fotogiornalistica NurPhoto ( http://www.nurphoto.com ), arrestato lo scorso 26 dicembre, è stato rilasciato a Bahrain, nel villaggio di Abu Saiba. Durante la permanenza in carcere, si avevano solo notizie frammentate e confuse. Ahmed è stato picchiato brutalmente e trasferito all’ospedale militare, riportando numerose fratture. Al-Fardan, vincitore di oltre 105 premi internazionali, […]

AhmedAlFardanAhmed Al-Fardan, fotoreporter dell’Agenzia Fotogiornalistica NurPhoto ( http://www.nurphoto.com ), arrestato lo scorso 26 dicembre, è stato rilasciato a Bahrain, nel villaggio di Abu Saiba.

Durante la permanenza in carcere, si avevano solo notizie frammentate e confuse. Ahmed è stato picchiato brutalmente e trasferito all’ospedale militare, riportando numerose fratture.

Al-Fardan, vincitore di oltre 105 premi internazionali, è ora in casa con la sua famiglia.

Ahmed Al-Fardan, 23 anni, ha documentato in prima linea le proteste anti-governative a Bahrain.

Manuel Romano, CEO dell’Agenzia NurPhoto ringrazia tutti i media nazionali ed internazionali per l’attenzione dimostrata, ha detto appena giunta la notizia scambiando alcune parole con i giornalisti presenti: “una grande gioia e soddisfazione”. Poi ha continuato: “La notizia della liberazione di Ahmed mi riempie di grande gioia e di soddisfazione. Il mio pensiero va prima di tutto ai parenti che potranno finalmente riabbracciare Ahmed dopo tanti giorni e numerosi momenti di ansia”.