Rassegna stampa del 9 gennaio 2015

Repubblica,prima. Charlie, sfida al terrore. Il giornale dopo la strage. Torniamo subito in edicola. Solidarieta’ da tutto il mondo Repubblica,p15. Intervista a CACCIARI. Politica di accoglienza o avremo il conflitto in Europa. Mancano leader e politici all’altezza. Errore madornale additare l’Islam come nemico Repubblica,p16. Intervista a PENNAC: “solo ora capiamo che per le nostre guerre […]

giornaliRepubblica,prima. Charlie, sfida al terrore. Il giornale dopo la strage. Torniamo subito in edicola. Solidarieta’ da tutto il mondo

Repubblica,p15. Intervista a CACCIARI. Politica di accoglienza o avremo il conflitto in Europa. Mancano leader e politici all’altezza. Errore madornale additare l’Islam come nemico

Repubblica,p16. Intervista a PENNAC: “solo ora capiamo che per le nostre guerre lontane rischiamo di morire qui a casa”

Repubblica,p18. Bersani: Bisogna ripartire dalla candidatura di Prodi. I renziani: sbagliato parlare ora.

Repubblica,p18. Il premier frena il toto-Colle e bacchetta la minoranza dem: “serve un presidente per le riforme”. L’area dei fedelissimi di Renzi considera una provocazione la proposta dell’ex leader. Due identikit si possono di sicuro scartare: quello dello scendiletto e quello del giustiziere

Repubblica,p19. Intervista a SANDRA ZAMPA:Romano dice che non ci sta ma per molti e’ un nome possibile. Bisogna trattare con tutti, anche con Berlusconi. Nel Pd nessuno ponga veti.

Repubblica,p20. M5S, Casaleggio fulmina la linea soft sui dissidenti, fuori due senatori salvati. Il gruppo aveva congelato a sorpresa l’espulsione di Simeoni e Vacciano

Repubblica,p21. STEFANO FOLLI. Prodi e salva-Silvio l’ultima trincea dei bersaniani per fermare Renzi. Il segretario della Lega Salvini sta diventando l’unica voce dell’opposizione

Repubblica,p21. LIANA MILELLA. Esclusi i reati piu’gravi dal decreto fiscale. L’ipotesi del governo: mantenere il reato penale per la frode. Le imposte evase dal Cavaliere ammontano allo 0,76%.

Repubblica,p21. Scelta Civica, il fronte anti-congresso. Ci disintegriamo

Repubblica,p26. Crollo nella materna, sette bimbni feriti

Repubblica,p26. Intervista al ministro GIANNINI: sull’edilizia ritardi di decenni ma adesso ci stiamo mettendo soldi veri

Repubblica,p39. FRANCESCO MERLO. La liberta’ degli altri. Facciamo sapere a tutti gli estremisti religiosi del mondo che mai rinunzieremo alla critica e alla satira. E non accetteremo un ritorno alla inquisizione

Repubblica Roma,pIII. Intervista a PECORARO. Il piano del prefetto. “Per la capitale una speciale sorveglianza. Davanti all’ambasciata francese e sotto tutte le sedi dei quotidiani e televisioni abbiamo disposto una vigilanza fissa e dinamica

Repubblica Roma, pIX. Galleria Borghese, Gnam e Barberini,nei supermusei l’era dei manager. Tra le strutture romane coinvolte dal bando. A febbraio turn over anche per molti dirigenti

Repubblica Roma, pIX. Lazio, il gran record dell’arte. 18milioni di visitatori nel 2014. In linea con l’aumento del 6% di musei e monumenti statali a livello nazionale. E il Comune annuncia: presto apriremo di lunedi

Repubblica Roma, pXI. LAURA LAURENZI. Ago, filo e fantasia, viaggio nel cinema attraverso i costumi. Le piu’belle creazioni dei maestri Tosi, Tirelli, Pescucci. La lingerie della Milo e le trine di Marie Antoniette. A Palazzo Brasci inaugura l’esposizione galleria delle creazioni dei grandi sarti italiani. Dalle origini del mutuo fino ai trionfi dei premier Oscar

Corsera,prima. ALDO CAZZULLO. Le mille matite della liberta’.

Corsera,prima. La polizia li conosceva da anni.

Corsera,p9. Sale la tensione. Attacchi alle moschee

Corsera,p9. Intervista allo storico Rogan: l’Europa aiuti i governo arabi a partire da Al Sisi e Assad. Evitiamo il caos dei gruppi radicali meglio gli Stati Uniti

Corsera Roma, p13. Palazzo Braschi. Dal 17 gennaio in mostra gli abiti di Piero Tosi, Milena Canonero, Danilo Donati, Piero Gherardi, Gabriella Pascucci e altri. Icinema, vestiti da sogno

Corsera Roma,p14. Dalle opere di Warhol alla Verde Cortina

Corsera Roma,p15. Al Teatro Argentina,il racconto di roma: luce sull’archeologia. Sette incontri, con storici dell’arte ed esperti accompagnati da letture dei testi classici

Stampa,p8. Intervista all’esperta anti-terrosmo GIUDICELLI: emarginazione e disagio sufficienti a decidere di procurarsi un’arma. Non serve addestrarsi al fronte,basta la rabbia che cova in citta’

Stampa,p10. Intervista a MOGHERINI: non cediamo agli impulsi. La Ue difenda i valori della convivenza.

Stampa,p20. Intervista a FUCHS, il duro della CDU: nessuna apertura della Grecia. Rispetti i patti o esca dall’Unione

Stampa,p39. RICCARDO BARENGHI. La vera satira non puo’limitarsi

Messaggero,prima. Caccia ai killer, moschee assaltate. I due sospettati della strage braccati da 88mila agenti: trovata l’auto. Parigi blindata. “Stanno tornando”. In periferia uccisa una poliziotta. Tre attacchi contro i simboli islamici. Le Pen: si alla pena di morte.

Messaggero,p5. Il nuovo flop degli 007 francesi: uno dei killer era gia’ noto

Messaggero,p10. Draghi accelera sui titoli di Stato: acquisti possibili, decisione a breve. Il banchiere centrale

Messaggero,p19. GLORIA SATTA. Il guardaroba delle star. Il 17 gennaio a Palazzo Braschi apre l’esposizione I vestiti dei sogni con le piu’ raffinate creazioni dei costumisti italiani per il cinema. Dai veli della diva del muto Lyda Borrelli alle giacche sgargianti di Srvillo nel film La Grande Bellezza

Messaggero Roma,p35. Derby ad alta tensione, chiusi i ponti sul tevere. Domenica alle 15 si gioca Roma-Lazio “clima delicato” per la strage di Parigi

IL TEMPO,prima. Siamo tra voi. Mentre a Parigi continua la caccia ai killer in fuga in Italia sale l’allarme (anche per i tagli ai poliziotti). L’Antiterrorismo: boom di moschee illegali cani sciolti, reclutatori e imam itineranti. Tra gli jihadisti 53 italiani,pure una donna.

IL TEMPO,p9. Ma dov’e’ la sorveglianza dei giornali? La promessa di piazzare agenti fuori le redazioni e’un bluff. Ecco la prova. Siamo andati nelle sedi romane ed e’ bastato citofonare (spesso nemmeno). Ai direttori del Giornale Feltri e Sallusti minacce e niente scorta

IL TEMPO,p10. Salvini si infuria con tutti e da’consigli a Papa Francesco. Il presidente dell’Ucoii lo attacca in tv. Se e’ ospite chieda permesso e per favore. Lui risponde: “sono a casa mia”. Gasparri: “le moschee abusive vanno chiuse”

IL TEMPO,p11. La sinistra buonista non si espone. Il presidente della Camera Boldrini dice che l’Islam non va condannato. Polemizza sulla sospensione dei lavori per partecipare alla fiaccolata solidale.

IL TEMPO,p11. Scoppia la polemica sul convegno di Magdi Allam sull’Islam. Per Partecipazione Democratica rappresenta il diavolo islamofobo da tenere lontano. “Le sue teorie fatte proprie da gruppuscoli fascisti”. La leghista Bellocchi. Puo’aiutare le istituzioni nella lotta al terrorismo.

IL TEMPO,p12. La “norma ad personam” che piace a sinistra. Il Cavaliere in campo fa tornare la voglia di legge per regolare il conflitto di interessi. Sel presenta un emendamento per introdurre le norme anti Silvio nella riforma della Costituzione. L’ex presidente Rai Zaccaria: “non e’ mai il momento giusto”

IL TEMPO,p12. Commissariamento nel caos. Il “pasticcio” di Orfini al Pd Roma. Regole ad hoc per la sua nomina. Per ratificare il suo incarico non ha rispettato lo statuto. Il voto in via telematica

IL TEMPO,p13. Berlusconi vede di nuovo la rimonta. Il Cavaliere suona la carica per le Regionali. Pronta una nuova apertura a NCD e UDC. L’ex premier incontra i candidati per le elezioni di maggio. Insiste perche’ Caldoro cerchi il bis.

IL TEMPO,p13. La Salva Silvio naufraga. E gia’ Salva Profumo. Nella norma contestata un aiutino per i banchieri. Parte dal decreto fiscale scritto fuori da Palazzo chigi. Anche Passera potrebbe usare la nuova legge, sott’accusa in una vicenda complicata legata ai titoli derivati.

IL TEMPO,p14. Maro’: tutta la verita’ nei tracciati radar. Il perito DI STEFANO: devono essere decretati, sono la prova dell’innocenza. Ieri la conferenza di Sovranita’ patrocinata da IL TEMPO con Borghezio e Terzi.

IL TEMPO,p16. Mazzette a funzionari ASL. Mille euro a pratica edilizia. In cella anche imprenditori e dipendenti municipali. Il pm: omettevano di rilevare gli abusi nei cantieri. Indagini. Oltre 40 perquisizioni in case,studi e uffici pubblici. Nei guai anche lavoratori del XVI municipio e Spresal (asl)

IL TEMPO,p17. Le intercettazioni. Dalle carte della Finanza il sistema tangentizio: “evitiamo i controlli durante i lavori”. Questi sono come pozzi senza fine. Cosi i costruttori parlavano delle richieste di denato dei dirigenti pubblici

IL TEMPIO,p19. Ruba le tele sacre e ferisce il prete. Il pope di un tempio ortodosso del Centro colpito alla gola dal rapinatore. L’uomo ha portato via 4 quadri raffiguranti immagini religiose. A giudizio.

IL TEMPIO,p23. Quell’ultima telefonata: la Procura ascoltera’ il medico di Daniele. L’autopsia: il cantante morto per insufficienza cardiaca. I magistrati vogliono precisare il quadro clinico. Possibili anche esami tossicologici. Sciacalli in azione. Furto nella villa in Toscana, rubate anche le sue chitarre

IL TEMPIO,p27. Lotito carica: “giochiamo al massimo”.

Il Fatto,prima. Il giorno degli sciacalli. Mentre la Francia si ferma e spegne le sue luci (comprese quelle della Tour Eiffel) i due assassini di Charles Hebdo tengono in scacco 88mila agenti. Marine Le Pen invoca la pena di morte. E in Italia la figura peggiore la fanno Salvini (che attacca il Papa) e la Rai di Gubitosi (che non dedica nessuno speciale alla tragedia di Parisi)

Il Fatto,prima. Re Giorgio deve ancora testimoniare sulle stragi. La deposizione prevista per febbraio. La Corte di Caltenissetta si appresta a convocarlo su richiesta di Salvatore,fratello del giudice ucciso. E stavolta non sara’sentito a domicilio, essendo ormai un ex dovra’ andare in Aula

Il Fatto,p7. Intervista a KHALED FOUAD ALLAM: uccidono per dare un senso alla vita. Credo che agire sia innanzitutto il vuoto di significato, l’emarginazione viene dopo. E per loro la Francia e’una terra miscredente

Il Fatto,p9. Servizio pubblico? Non e’ la Rai. Il palinsesto dorme. Niente approfondimenti sulla Francia. Mentre sugli schermi impazzano Toti, Salvini e Nardella. Andrea Margelletti parla contemporaneamente su tutti i canali. Pillole di saggezza. “Gli attentati li fai dove puoi’

Il Fatto,p10. Intervista a Dario Fo. Ma quale Islam questi assassini violano il Corano. Il Papa e’ attento al diverso, l’uomo che ha meglio capito i tempi. Attorno a lui c’e’ un’impressionante cattiveria perche’ smantella il potere

Il Fatto,p13. Tutto prescritto, villa Wanda torna a Gelli. Il maestro venerabile della P2 accusato di evasione per 17milioni ottiene la restituzione della magione. Accusato di frode fiscale la storica residenza gli fu sequestrata nell’ottobre del 2013 ma lui rimase a viverci

Il Fatto,p14. Lo Stato paga i debiti ma Chil di papa’ Renzi non aveva i requisiti. L’azienda non comunico’ il trasferimento di sede a Genova per non perdere la copertura di fidi Toscana.

Il Fatto,p14. Primarie inquinate, lo storico di destra firma per la renziana. Petacco che ha “assolto” Mussolini per l’omicidio Matteotti, sostiene Paita per il voto interno al Pd. Ira del rivale Cofferati e dei partigiani Anpi

Il Fatto,p15. GIANNI BARBACETTO. Mose, Milanese intermediario di Tremonti. Il pm torna a contestare la corruzione: il consorzio si sarebbe rivolto a lui in quanto braccio destro dell’ex ministro. Per l’accusa avrebbe ricevuto una mazzetta da mezzo milione affinche’ il Cipe finanziasse l’opera con 400 milioni

Giornale,prima. Li abbiamo in casa. I fanatici che hanno addestrato i terroristi di Parigi frequentavano la moschea di Milano. E tra i musulmani italiani c’e’ chi giustifica la strage.

Giornale,p11. Intervista a ROBERTO CALDEROLI. Per una vignetta volevano uccidermi. Un terrorista mi seguiva. Trovai anche un depliant con istruzini per farmi fuori

Giornale,p13. Il Corano insegna a uccidere. Nei versetti istruzioni ai killer. Nessun musulmano puo’ contravvenire al divieto di raffigurare il Profeta, neppure i sedicenti “moderati”. Chi infrange la regola e’ condannato a morte dal libro sacro

Mattino,prima. Intervista a CASTELLINA: a me quelle vignette non piacciono, la satira si fa contro i potenti,on i perseguitati. Gentiloni. Era pacifista, prendo atto che ora ha cambiato opinione ma la guerra chi la fa? I musulmani? I milioni di profughi della Siria o dell’Iraq? Sono loro l’islam moderato

Mattino,prima.DE MAGISTRIS, giunta piu’a sinistra. Sel nell’esecutivo con Borriello. Il fratello del sindaco termina la sua collaborazione

Mattino,p27. Il Web. Cozzolino online il programma

Libero,prima. MAURIZIO BELPIETRO. Vietato parlare di islam. Altro che liberta’ di stampa. I giornali italiani (e non solo) si affannano a nascondere la matrice religiosa dell’attacco terroristico di Parigi e addirittura danno la colpa all’Occidente. Chi, come noi, solleva la vera questione viene minacciato. Ma cosi abbiamo gia’ perso

Libero,p4. CARLO PANELLA. Per difendere Charlie bastavano 4 agenti. I terroristi hanno sparato indisturbati per un quarto d’ora. Parigi si affida ai suoi 007,quelli che hanno abbattuto Gheddafi

Libero,p9. Intervista a SALVINI: in tv attaccano piu’me di Al Qaeda. Questa e’ un’occupazione,ma sembra che il problema sia la Lega. Cosi ci facciamo male da soli

Avvenire,prima. Intervista a FASSINO: l’odio si batte con l’integrazione. I capi delle comunita’ straniere collaborino con le istituzioni, isolando i violenti e denunciando i comportamenti illegali

Il Garantista,prima. FABRIZIO CICCHITTO. Due errori da evitare: leghismo e pacifismo. Serve una alleanza tra Stati laici e musulmani contro Isis e Al qaeda. Azione politica,economica e militare

Il Garantista,p3. Intervista a FRANCO PIPERNO fondatore di Potere Operaio: ora l’Occidente la smetta di bombardare. Volete arginare la ferocia dell’Islam? Allora lasciate i “droni” sulle portaerei

Il Garantista,p11. ROCCO BUTTIGLIONE. Non facciamo l’errore commesso con le bierre. I killer sono criminali islamici. La comunita’ musulmana europea non c’entra ma ora deve isolarli con grande decisione

Il Garantista,p14. Intervista a PISANI, legale dell’ex deputato Di. Romagnoli, trafficante senza armi, detenuto in attesa di prove. E’ recluso in Montenegro,accusato di essere un mercante di morte. Ma del corpo del reato non c’e’ traccia

Sole24ore,prima. Intervista a DELRIO: nel 2015 la sfida e’ far ripartire il Sud.

Sole24ore,p23. LINA PALMERINI. Quirinale: la posta in gioco e’ il “metodo Napolitano” delle riforme condivise

Manifesto,p5. Intervista a Hamza Piccardo (Ucoii)’ azione aberrante. Uno sciacallo chi ora vuole fermare la costruzione delle moschee a Milano

Il Foglio,prima. Renzi, Berlusconi, i ribelli. Che c’entra l’Italicum con la partita del Quirinale. I calcoli dei dissidenti,i riflessi sul dopo Napolitano e i numeri che ballano. Gotor: niente disciplina di partito

Monica Macchioni-Dire