Rassegna stampa del 15 gennaio 2015

Repubblica,prima. Nuovo presidente a fine mese. Repubblica,p6. Successore a fine mese se Berlusconi mette veti ce lo eleggiamo da soli. Renzi: ho tanti nomi. E chiama i grillini a partecipare. Repubblica,p9. STEFANO FOLLI. Quel Palazzo toppo vuoto e la scommessa del premier. Renzi ostenta una placida sicurezza ma e’ come se volesse dare coraggio a […]

giornali
Repubblica,prima. Nuovo presidente a fine mese.

Repubblica,p6. Successore a fine mese se Berlusconi mette veti ce lo eleggiamo da soli. Renzi: ho tanti nomi. E chiama i grillini a partecipare.

Repubblica,p9. STEFANO FOLLI. Quel Palazzo toppo vuoto e la scommessa del premier. Renzi ostenta una placida sicurezza ma e’ come se volesse dare coraggio a se stesso e all’opinione pubblica

Repubblica,p9. Il toto-Colle della Pascale. Dico Letta, Casini e Amato ma sogno la Finocchiaro. Di Napolitano apprezzo solo che sia nato e cresciuto nella mia citta’ e che sia legato alle sue sorti

Repubblica,p9. Intervista a TONINELLI (Movimento 5Stelle): dopo il quarto scrutinio c’e’ soltanto Prodi, Renzi ci chieda il voto

Repubblica,p12. Intervista a DRAGHI: euro irreversibile, via a misure straordinarie. Guai a perdere il coraggio, i tedeschi devono capire.

Repubblica,p17. Bomba a bordo, panico a Fiumicino. Uno sloveno con un telecomando in mano sul volo Roma-Vienna fa scattare la procedura antiterrorismo:scalo in tilt per ore. Due passeggeri: ci ha detto che saremmo saltati in aria.

Repubblica,p24. Giustizia, M5S all’attacco: “la manina del governo anche sul falso in bilancio”.

Repubblica,p24. Maro’, si a Latorre: altri 3 mesi in Italia.

Repubblica,p32. SAIPEM, i pm vogliono Scaroni a processo

Stampa,prima. MARCELLO SORGI. Un metodo che va cambiato.

Stampa,p3. Jena. Quirinale. Fate presto,prima che Grasso ci si abitui.

Stampa,p5. Intervista a MAURIZIO BIANCONI (Fi): cosi non va, siamo in 20. Sara’ battaglia.

Stampa,p5. Nero,donna,arbitro,alto profilo. Ecco il Frankenstein per il Colle. “Sia un italiano per gli italiani”

Corsera,p11. “Senza di noi non passa nessuno”. Berlusconi chiede unita’ ai suoi senatori. E oggi vede Fitto per provare a ricucire. Al raduno con i club conferma il Nazareno. E dona 20mila euro a un’anziana

Corsera,p11. Intervista a ROMANI: si puo’ chiudere alla quarta votazione. Il dissenso interno? Spesso serve per esistere. Il presidente deve avere il consenso di tutti. Andra’ oltre la legislatura ammesso che arrivi a scadenza. Il dialogo. Non interrompiamo il dialogo sulle riforme. Anche se ci sono divergenze si va avanti

Corsera,p21. Intervista al custode di Terra Santa: non esiste lo scontro di civilta’. Questa e’una guerra interna all’Islam

IL TEMPO,prima. Dopo Napolitano basta comunisti. Toto Quirinale. Il capo dello Stato lascia il Colle e torna nella sua abitazione romana. Renzi e Berlusconi vogliono un tecnico ma vecchi arnesi della politica si fanno avanti

IL TEMPO,prima. RENATO BRUNETTA. Con lui il Paese ha perso

IL TEMPO,p3. La partita del Colle comincia a tavola. Le correnti del Pd si incontrano separatamente a cena nei ristoranti. Gli ex Dc puntano su MATTARELLA e CASTAGNETTI. Sale ancora VELTRONI. Popolari: “il prossimo presidente non puo’essere un altro ex Ds”. Bersaniani: “non faremo a Renzi quello che fu fatto a noi”. Dalemiani: “dopo Napolitano al Colle non puo’andare un passacarte”.

IL TEMPO,p3. Prodi, l’eterno Professore che fa finta di non correre.

IL TEMPO,p3. Casini, il sempre candidato che i cattolici sognano. Sogna la scalata gia’ dal 2006. Adesso ci prova

IL TEMPO,p4. Il Fatto cambia. La direzione a Travaglio. Monteverdi: “stiamo lavorando a un piazno di razionalizzazione in vista di una serie di operazioni strategiche di sviluppo. E’ vero, stiamo parlando con Michele Santoro di web tv, ma ancora non c’e’ nulla di definitivo del progetto che dovrebbe essere integrato nel nostro piano industriale”

IL TEMPO,p4. Berlusconi: “basta presidenti di sinistra”. Il leader di Fi avvisa Renzi: “personalita’ super partes,non come gli ultimi tre’. Poi garantisce fedelta’ al Patto. E dona 20mila euro a un’anziana in difficolta’. Vade retro Romano. GASPARRi e PALMA: no a Prodi anche se lo chiede Silvio.

IL TEMPO,p5. L’affondo a Grillo: “rinunci al senato a vita”.

IL TEMPO,p5. Le pressioni su Fini e i contatti con Monti. Quell’ombra del Colle sulla caduta di Silvio. Tute le contestazioni al presidente: il caso Englaro,il no alla grazia e il complotto del 2011

IL TEMPO,p5.n AMEDEO LABOCCETTA. Un uomo di parte che non rimpiangeremo. Protagonismo. Democrazia rappresentativa umiliata con moniti e silenzi

IL TEMPO,p11. COSIMO MARIA FERRI. Bisogna creare un pm Ue antiterrorismo. Il sottosegretario Ferri ipotizza la creazione di una procura europea per difendere gli interessi finanziari

IL TEMPO,p11. Il Questore: redazioni blindate. “Ho una bomba a bordo”. Sloveno fermato a Fiumicino

IL TEMPO,p14. Sampietrini, quelli in vendita non sono “veri”. Il Campidoglio replica a ItaliaNostra: quelli esposti nei negozi non provengono dalle strade romane

IL TEMPO,p28. Pallotta: la Roma puo’fare di piu’. Il presidente giallorosso:potenziale ancora inespresso. Ora ci serve un attaccante. LOTITO pensa solo al potere.

Messaggero,prima. Napolitano lascia, Renzi apre i giochi

Messaggero,prima. Statali,licenziamenti piu’ facili,ma restera’ la tutela dell’articolo 18. Madia: il Jobs Act non si applichera’ al pubblico impiego.

Messaggero,p2. Testimone nei processi di mafia anche dopo il Colle. Il segno indelebile lasciato dall’udienza dei pm in trasferta.

Messaggero,p3. Intervista a PASQUALE CASCELLA (ex portavoce): quando dopo la vittoria al Mondiale festeggio’ con i giocatori negli spogliatoi. Non e’ stati mai un uomo freddo. Ricordo il suo sforzo per comporre le fratture nazionali,l’incontro tra le vedove Calabresi e Pinelli

Messaggero,p4. BERLUSCONI: “ora basta presidenti di sinistra”. Ma e’ pronto a trattare. Comizio davanti ai Club Forza Italia: noi sotto di 5punti nei sondaggi. L’altra sera cena ai Parioli con i fedelissimi: “il Pd ha bisogno di noi”.

Messaggero,p4. Riforme,le opposizioni: stop fino all’elezione. No della maggioranza. Torna alta la tensione su Italicum e Senato. Minoranza Pd in trincea. Cresce anche la fedelissima di Fitto a Palazzo Madama

Messaggero,p5. Le cene segrete PD per decidere il nome. Martedi sera 57 ex PPI riuniti con GUERINI: e’ora di un cattolico al Quirinale. FIORONI: no a un Ds ma nessuna ostilita’ a Veltroni.

Messaggero,p13. Intervista a EDWARD LUTTWAK: gli 007 italiani funzionano, i francesi imparino da voi. I vostri servizi sono un’eccezione all’interno di uno Stato inefficiente forse si sono vaccinati con le Br. La polizia sa stare nel territorio: se un immigrato si fa crescere la barba o la moglie si mette il velo, lo segnala

Messaggero,p14. Milano, scontro tra pm, Robledo a Venezia ma solo per 1anno. Mediazione del CSM: il magistrato ritornera’ come capo del pool anticorruzione quando Bruti Liberati andra’ in pensione

Messaggero,p33. Pallotta, veleno su LOTITO. Il presidente della Roma: “prende decisioni per mantenere intatto il suo potere e non per migliorare il campionato”

Messaggero Roma,prima. Scandalo buche, appalti sospetti. Acquisito un dossier dell’Authority: nel mirino della Procura i lavori assegnati senza gara

Messaggero,p43. Tombe all’asta, incassi da record. Dal Verano al cimitero di Castel di Guido,offerte da capogiro per i loculi messi in vendita dal Comune: 3,7 milioni di entrate. La cappella piu’ costosa e’ stata assegnata per 683 mila euro. Ama: con l’operazione piu’decoro dei manufatti rimasti vuoti. Gli anni di durata delle concessioni, rinnovabili alla scadenza

Mattino,p5. Intervista a BASSOLINO: garante dell’unita’ ma su Monti non l’ho capito. Dopo la caduta di Berlusconi sarebbe stato giusto votare.

Garantista,prima. Quirinale: asse Renzi-Cav ma le fronde minano il patto. Berlusconi: no a un presidente di sinistra. L’intesa del Nazareno decisiva per il nuovo nome. Critiche le opposizioni: e’ un accordo a due

Il Fatto,prima. Tutti pazzi per Charlie. Tre milioni di copie vendute in Francia, tutta esaurita in Italia. Renzi: l’ho comprato e mi sono commosso”.

Il Fatto,prima. Intervista a MENTANA, 60anni: “Cairo magari fa cazzate,pero’ mi lascia libero

Il Fatto,p2. CARLO TECCE. L’Huffington e le spine del sito mondiale. 4 su 13 – le redazioni di Marocco, India, Corea e Giappone si sfilano dalla pubblicazione delle vignette sulla piattaforma d’informazione americana

Il Fatto,p13. Intervista a ARMANDO SPATARO. Ora i Servizi non facciano giochi sporchi. Il procuratore di TORINO: “Dico si alla struttura anti-terrorismo, ma non sia un centro di potere”. Serve una sede che coordini davvero, dove chi partecipa alle indagini non tenga per se’ le notizie utili come talvolta e’ successo all’antimafia

Il Fatto,p18. Papa’ Renzi ora son guai. Fondi ottenuti in modo irregolare. La Regione Toscana conferma: la Chil Post ha omesso comunicazioni perdendo diritto al finanziamento. Rossi: pronti a denunciare, a prescindere dal nome

Il Fatto,p18. Rifiuti, Mafia Capitale sbarca a Palermo. Bloccate le quote dell’impresa di compostaggio in possesso di Mancini, uomo chiave del sistema Buzzi-Carminati

Il Fatto,p19. Primarie liguri, sono 25 i casi al vaglio della Procura. Obiettivo Albenga dove la vincitrice e’ arrivata al 90% dei consensi

Il Foglio,p2. BENEDETTO DELLA VEDOVA. Gli interventi occidentali spiegano l’espansionismo islamista? Ipotesi errata.

Avvenire,p4. Intervista a LUCIANO VIOLANTE: Stato-mafia? Un evento mediatico. Ha lasciato per non gravare sul Paese col peso degli anni

Avvenire,p4. Intervista a SACCONI: il mio dissenso su Eluana,lavoro e anomalia giudici. Onoro una grande personalita’ della politica anche se non sono stato sempre d’accordo con lui

Avvenire,p10. FERRI (Giusizia): istituire un pm europeo e una procura nazionale contro Terrorismo

ItaliaOggi,p6. PASSERA: I delusi del Cav vengano a me

ItaliaOggi,p9. Intervista a MARCO TARADASH: lotta dura al nazismo musulmano. In caso contrario, finiremo sottomessi a una religione. Dobbiamo difenderci dai terroristi,ma anche dalla loro cultura.

ItaliaOggi,p11. La sinistra ligure vuole Freccero. L’autore tv corteggiato da sinistra Pd, Sel e Tsipras

Libero,prima. In Vaticano con il coltello. Sicurezza colabrodo. Malgrado la massima allerta per potenziali attentati islamici, siamo entrati nella basilica di San Pietro armati di una lama uguale a quella usata in diversi omicidi. E ai varchi di controllo nessun problema.

Libero,prima. MAURIZIO BELPIETRO. Veleni e segreti della corsa al Colle. Napolitano ha sloggiato, ecco che cosa succedera’ adesso. I favoriti? Quelli che partono in seconda fila

Libero,p3. FRANCO BECHIS. Sicurezza colabrodo. Come entrare in Vaticano con un coltello in tasca. Ai varchi di Piazza San Pietro, poco presidiati, i metal detector non hanno rilevato la lama. Portare armi in basilica e’ possibile a chiunque

Libero,p10. Il dilemma di Renzi. Per il Quirinale Mattarella o Amato. Il presidente del Consiglio mostra sicurezza: il nome ce l’abbiamo in mente. Ma se vuole i voti della minoranza dem per l’Italicum il giudice della Consulta diventa il favorito. Mentre il caso di intesa con Fi rispunterebbe l’ex premier

LaNotizia,p8-9 intervista all’ex presidente GOTTI TEDESCHI. Sullo Ior nascondo la verita’ al Papa. Dopo anni di silenzio ecco i retroscena della sua riuscita dalla banca vaticana

Sole24ore,p3. LINA PALMERINI. Il test del Colle e il rischio di bruciare le nuove aperture dell’Europa.

Sole24ore,p10. Intervista a ARMANDO SPATARO. Ue, ora svolta politica sul coordinamento. L’appello recuperi un ruolo da protagonista. Superprocura contro prassi illegali.

Sole24ore,p11. L’Expo sblocca i voli Italia-Cina. Avranno voli dieci citta’ italiane e saranno coinvolte due nuove compagnie orientali. Le rispettive aviazioni civili firmano l’accordo che porta a 49 tratte per parte i collegamenti settimanali tra i due Paesi

Il Giornale,prima. ALESSANDRO SALLUSTI. Brutto presagio, un pm Presidente. Napolitano trasloca, tutti i poteri all’ex magistrato Pietro Grasso. Che ora trama per farsi eleggere e coronare il sogno dei manettari d’Italia

Il Giornale,prima. FRANCESCO CRAMER. A marzo ritorno e cambia tutto. Berlusconi: i democratici? Restano comunisti. Amo l’Italia ma l’Italia deve amare gli italiani.

Monica Macchioni-Dire