Rassegna stampa del 25 gennaio 2015

Repubblica,prima. EUGENIO SCALFARI. Si apre il ballo e Berlusconi monta a cavallo. Repubblica,p2-3. PADOAN: Bravo Mario ma non basta,ora il piano salva banche. Misure superiori alle attese. Senza condivisione dei rischi resteranno i dubbi sull’euro Repubblica,p6. Renzi: no al panino per Amato al Colle. Io faro’ un nome solo. Veltroni in ascesa Repubblica,p7. Intervista a […]

giornaliRepubblica,prima. EUGENIO SCALFARI. Si apre il ballo e Berlusconi monta a cavallo.

Repubblica,p2-3. PADOAN: Bravo Mario ma non basta,ora il piano salva banche. Misure superiori alle attese. Senza condivisione dei rischi resteranno i dubbi sull’euro

Repubblica,p6. Renzi: no al panino per Amato al Colle. Io faro’ un nome solo. Veltroni in ascesa

Repubblica,p7. Intervista a PIPPO CIVATI: nel partito c’e’ chi e’ poco sereno,per questo mi insultano sul blog

Repubblica,p7. Intervista a BINDI: serve un candidato che sia autorevole anche non del Pd. Per evitare i franchi tiratori. Matteo esca dalla prigione del Nazareno. Stiamo diventando il partito della Nazione, e’una mutazione genetica, discutiamo

Repubblica,p9. Il vaffa di Grillo al Pd. Delitto al Nazareno non andiamo a trattare. Migliaia in piazza alla Notte dell’onesta’, il leader offende Renzi. Attacco anche ai ministri dell’Economia. Processo e in galera.

Repubblica,p9. Calabria, dopo 2 mesi solo una mezza giunta.

Stampa,p5. Draghi alla Ue: “ora serve l’unione vera. Raddoppiare gli sforzi per le riforme”. Confindustria: con il quantitative easing il Pil italiano salira’ dell’1,8% in due anni.

Stampa,p5. Intervista all’ex BCE BINI SMAGHI: la Merkel si aspetta fatti concreti. Renzi stia attento ai gattopardi. Accelerare su giustizia e burocrazia. Da Atene rischio contagio. Senza la Troika e’ fuori dall’euro

Stampa,p12. Spie da ufficio contro operativi. Resa dei conti fra i big della Cia. Lite con Brennan,il capo degli 007 sul campo, Archisbald lascia

Stampa,p14. LORENZIN: malati beffati se Vannoni patteggia. Il ministro: neanche un giorno di arresto,non c’e’ deterrenza

Corsera,prima. ALDO CAZZULLO. Quirinale, le manovre. Una scelta senza veti e interessi

Corsera,prima. Gli italiani e il nuovo presidente: un politico. E noto all’estero

Corsera,p6. Berlusconi punta su un Italicum bis per il Colle. I nomi piu’ graditi restano AMATO e CASINI. Il Cav si sente forte dell’alleanza con Alfano: controlliamo 250voti, Renzi 350

Corsera,p7. Intervista a TOTI: tutte le cariche sono della sinistra. No a veti,ma serve un confronto serio. In ogni caso non ci saranno falli di reazione. Rispettiamo i patti sulle riforme. Con un nome condiviso un distinguo della minoranza sarebbe senza senso.

Corsera,p7. FABRIZIO RONCONE. Foglietti strategici e controllo militare. I due toscani dietro il negoziato. La trattativa di LOTTI e VERDINI, entrambi ostili alla minoranza Pd.

Corsera,p8. Grillo sceglie la piazza e attacca: il premier buffoncello ci ricatta. Il Nazareno? Cod’e’?.

Corsera,p9. Sergio Berlinguer, Ho visto uccidere la Prima Repubblica.

Corsera,p14. Video Isis: decapitato ostaggio giapponese.

Corsera,p17. Litvinenko, quell’audio che riporta all’Italia. Le parole della spia su Scaramella. Londra prepara il processo: un file NSA incastra Mosca

IL TEMPO,prima. SOUAD SBAI. Contro la paura regole e unita’.

IL TEMPo,prima. ALFANO: “la verita’ su clandestini e Quirinale. Immigrati killer Isis? Finora nessuna prova. Ecco il decreto antiterrorismo. Il patto col Cav e Renzi vale solo per il Colle,una unione futura a tre e’ roba da playstation”

IL TEMPO,p4. Silvio torna al Nazareno. M5S declina l’invito. Martedi prossimo, dopo 1anno, Berlusconi sara’ nella sede del Pd per discutere il dopo Napolitano.
IL TEMPO,p4. Intervista alla CALABRIA: il Cav ha vinto, Fi resta centrale. L’accordo con Renzi? Unica strada percorribile per salvare l’Italia. Felice di votare Martino. Lo considero il mio candidato

IL TEMPO,p8. La base Pd contro Civati: “dimettiti”. Sul web offese e insulti all’ex rottamatore: “Vattene, farai la stessa fine di Bertinotti”. L’unica difesa arriva da Vendola: “squadrismo telematico vergognoso”

IL TEMPO,p8. Delrio alla “processione” ad alto tasso criminale. Segnalazione alla Direzione nazionale antimafia. Cutro. E’ il Paese calabrese in cui si e’ svolta la manifestazione.

IL TEMPO,p9. Magalli e l’endorsementi del Fatto. Il direttore Padellaro costretto a incensarlo. Perche’ i lettori lo preferiscono per il colle. Il quotidiano piu’ feroce con Berlusconi deve difendere il conduttore che e’ figlio della tv. Come l’ex Cav

IL TEMPO,p9. Le capriole (discutibili) di Montesano. Ma per noi resta sempre Er Pomata.

IL TEMPO,p10. Intervista all’assessore NAPPI: “possiamo essere un punto di riferimento per tutto il centrodestra”. “NCD e FI tornino insieme e imparino dal modello Campania”

IL TEMPO,p11. Morta l’Urss la sinistra ora sogna Atene. TSipras, dato per vincente oggi in Grecia, riaccende l’orgoglio dei marxisti italiani. INGROIA: si puo’ realizzare l’utopia. Vendola benedice: sono Syriza salvera’ l’Europa.

IL TEMPO,p11. Draghi chiede il conto ai Paesi Ue: “avete i soldi, ora sforzi doppi”. Con il piano BCE il Pil italiano crescera’ di un ulteriore 1,8% in 2anni

IL TEMPO,p13. Il dna sul corpo di Yara non e’ di Bossetti. Rivelazione dell’avvocato del muratore che dara’ battaglia in aula. E spunta un romeno che si spacciava per il ragazzo della vittima.

IL TEMPO,p16. Le voci girano: Maggi al posto di Clemente. L’inchiesta sull’assenteismo a San Silvestro a rischio flop moltiplica rumors e veleni.

Libero,prima. Malpensa, via libera ai terroristi. Mentre Tivoli ammette che i tagliagole della Libia controllano il traffico dei clandestini verso l’Italia, si scopre un’altra clamorosa falla nel sistema di sicurezza: mancano poliziotti, all’aeroporto chi dovrebbe essere arrestato viene solo denunciato. E poi si dilegua

Libero,p8. Renzi vuole i voti di Bersani. La Finocchiaro adesso spera.
Per il Colle, il premier punta su un nome che sia vicino alla minoranza. In corsa Amato e Veltroni, ma occhio a Prodi. Martedi iniziano le consultazioni, da Grillo arriva un vaffa.

Libero,p9. Intervista a QUAGLIARIELLO: quest’elezione non puo’diventare una dependence delle primarie del Pd

Libero,p9. GIAMPAOLO PANSA. La ditta dei Due Premier e’ un regime che spaventa. Speriamo in un Pertini.

Manifesto,prima. ALBERTO BURGIO. Fermare il Nazareno e’ancora possibile

Il Fatto,prima. Merchant Bank Palazzo Chigi. Quel regalo a Papa’ Boschi e il pacco dono a Mediaset. La riforma delle banche popolari fa guadagnare soprattutto quella dell’Etruria: il vicepresidente e’ il padre della ministra che non si e’ astenuta. Un superfavore al Caimano: rinviato di 18mesi il nuovo digitale terrestre. Silvio salva canali e milioni. E la Consob indaga sulle speculazioni londinesi fatte a margine del decreto di governo sugli assetti societari degli istituti di credito

Il Fatto,prima. Gli ermellini di regime contro i pm scomodi. I capi delle Corti di Milano e Palermo. Il magistrato lombardo omaggia Napolitano e poi contesta la scelta di chiamarlo a deporre sulla Trattativa. Il suo collega siciliano si lamenta perche’ la gente solidarizza con le Procure e critica i giudici che assolvono. In tutti i distretti giudiziari attacchi alla riforma Orlando

Il Fatto,p2. Intervista a ILEANA ARGENTIN: Matteo non ci ascolta, e’ come il Marchese del Grillo

Il Fatto,p3. Intervista a FRANCESCO STORACE: Silvio gia’ questa estate mi mostro’ la lista B&R.

Il Fatto,p7. Alba Dorata, la violenta minaccia nera sulle urne. Il partito dell’ultradestra e’ in salita, col 6% potrebbe diventare la terza forza in Parlamento. 7 dirigenti in carcere per associazione per delinquere.

Il Fatto,p8. Aspettando Tsipras, Rodota’ spiazza la sinistra italiana. Sel, Prc e minoranza Pd sono zavorre: non si ricostruisce guardando a loro: Vendola oggi chiude la sua tre giorni

Il Fatto,p8. Le ostriche a Nizza del vice di Salvini.

Il Fatto,p9. DARIO FO. Quando Berlinguer raccontava il “colpo di Stato dei partiti”. 34 anni fa il segretario del PCI diceva a Scalfari: sono macchine di potere,non fanno piu’ politica

Il Fatto,p12. Very bello, Franceschini ultimo flop. Il web fa a pezzi il sito che dovrebbe promuovere l’Italia e l’Expo. Lento e col nome da condom. Il ministro incassa la bocciatura e prova a ribaltarla su twitter: pubblicita’ da critiche e cattiverie, verygrazie! Qualcuno ci credera’

Il Fatto,p13. Svizzera addio al segreto: ai pm i conti IOR. Respinto il ricorso della Banca Vaticana. Lugano trasmette nomi e bonifici a Roma. E ora molti correntisti tremano. Cade l’anonimato su tutti i movimenti dei clienti dell’Istituto opere religiose in UBS nel biennio 2006-2007

Il Fatto,p5. Intervista a FINDACA: corruzione, le leggi ci sono, servono indagini piu’ serie. L politica spesso preferisce inseguire il consenso dell’opinione pubblica manettara. Il populismo penale e giudiziario impedisce qualsiasi camnbiamento ispirato a serio garantismo.

Mattino,p23. Lazio, che carattere: Parolo e Klose travolgono il Milan

Mattino,p30. Pd al gioco dell’oca. Riaperti i termini per nuovi candidati. CALDORO-COZZOLINO, si accende lo scontro.

Qn,p7. Intervista a SERRACCHIANI: non c’e’ nulla a sinistra del Pd. Niente patti segreti. Nomi? Non abbiamo deciso

Giornale,prima. PAOLO GUZZANTI. Il partito del Nazareno e’ la casa del ceto medio. Moderati di fatto

Giornale,prima. VITTORIO FELTRI. Petrolio low cost. Si lamente solo chi ci guadagna.

Giornale,prima. Il nome segreto di renzi. La corsa al colle. Il premier sogna di portare al Quirinale il csotituzionalista DE SIERVO, amico ei famiglia e suo maestro. Berlusconi:noi decisivi. Martedi il nuovo incontro con il Pd

Giornale,p3. RUTELLI e VELTRONI, azioni in rialzo. I due ex vicepremier si nascondono ma sperano nella chiamata.

Avvenire,p11. Intervista a FURLAN (sindacato): pensioni,ora torniamo alle quote. Sistema troppo rigido, serve flessibilita’. Errore clamoroso sulle popolari

Sole24ore,prima. Germania-Grecia. Unione appesa al doppio fattoreG

Sole24ore,p20. ANTONELLO CHERCHI. Il Belpaese espone 1300 gioielli. Nel sito verybello.it luoghi ed eventi che si possono visitare durante il semestre

Sole24ore,p21. Intervista ad ALEXANDER PEREIRA: piu’ Italia nella Scala del 2015. Da 13 a 20-21 opere con piu’ spazio al nostro repertorio. Riceveremo quasi 3milioni in piu’ dallo Stato e poi conto di portare circa 6milioni da nuovi sponsor: mi piace lottare per i progetti in cui credo

Il Garantista, prima. DELL’UTRI sta male, e’ dimagrito 12 chili e rischia la vita

Messaggero,p14. Razzi sul mercato, 30 vittime in Ucraina filorussi sotto accusa.

Tuttosport: Juve, voglia di gol. Inzaghi trema, pazzia Mexes. Toro, c’è l’Inter: rinforzati da solo. Festa Lazio: è 3a da sola. Roma fifa viola, Garcia ci prova col sorriso. Ronaldo follia, pugno a Edimar

Il Corriere dello Sport: Turbo Lazio. Pippo trema. Cagliari decolla con un gol di Cop. Roma all’esame Fiorentina. La Juve vuole scappare via. Mancini attacca, Brozovic atterra: “Inter, eccomi”

Monica Macchioni-Dire