Rassegna stampa del 4 febbraio 2015

Repubblica,prima. Gli applausi di tutti per Mattarella. Renzi: sull’Italicum non tratto piu’. Repubblica,p6-7. GOFFREDO DE MARCHIS. La mossa di Bersani: “matteo confermi il metodo Quirinale e non avra’ piu’ problemi” Repubblica,p10. Renzi apre con cautela al progetto di Tsipras. “Insieme per la crescita”. Creditori,niente paura. Impegno di Atene: non creeremo piu’ deficit. Repubblica,p19. Svolta nel […]

giornaliRepubblica,prima. Gli applausi di tutti per Mattarella. Renzi: sull’Italicum non tratto piu’.

Repubblica,p6-7. GOFFREDO DE MARCHIS. La mossa di Bersani: “matteo confermi il metodo Quirinale e non avra’ piu’ problemi”

Repubblica,p10. Renzi apre con cautela al progetto di Tsipras. “Insieme per la crescita”. Creditori,niente paura. Impegno di Atene: non creeremo piu’ deficit.

Repubblica,p19. Svolta nel caso Nisman: “il giudice voleva arrestare la presidente Kirchner”. Nel cestino del magistrato trovato morto due settimane fa la bozza di un mandato nei confronti del capo dello Stato

Repubblica,p22. Salerno, DE LUCA decade un’altra volta. Secondo pronunciamento sfavorevole in 10giorni.Pressing per farlo ritirare dalle primarie PD

Repubblica,p28. Millemiglia a Etihad: “subito 2mila punti a tutti i nuovi iscritti”. La compagnia degli Emirati rilancia il programma fedelta’. I biglietti si compreranno con un mix di soldi e buoni

Stampa,p5. MARCELLO SORGI. I nuovi confini dentro ai quali muoversi

Stampa,p5. Renzi e le spine del governo: “se serve,usero’la fiducia”. E su Letta: “se fosse stato sereno,sarebbe ancora premier”

Corsera,p6. Renzi: NCD? La verifica si fa a scuola. Berlusconi decida,nessuno mi ricatta. Elogia Mattarella e rivela: gli avevo chiesto di restare in corsa anche dopo un voto negativo. Il ministro Boschi:perche’ abbiamo scelto questo presidente? E’ un rottamatore

Corsera,p6. MARIA TERESA MELI. Rivalita’ e vecchi rancori. Cosi la “ditta” degli ex Ds si e’ tagliata fuori dai giochi. E’ stato lo stesso Bersani a NON proporre al leader Pd Veltroni, Fassino o Finocchiaro

Corsera,p8. TOMMASO LABATE. L’ex premier si gode il ritorno in scena. Vertice con Fitto, ma la tregua non c’e’. Su Mattarella giudizio molto positivo. Due ore con VERDINI e LETTA, sotto accusa in Forza Italia

Corsera.p9. FRANCESCO VERDERAMI. Il doppio binario del leader Pd per tenere diviso il centrodestra. Il capo del governo presidia il centro e assorbe la sinistra, sospingendo gli altri verso Salvini.

Corsera,p10. MARCO TRAVAGLIO nuovo direttore del Fatto.

Corsera,p10. Tregua armata di Alfano ma alle regionali rilancia l’alleanza con Forza Italia. Il leader vicino a Renzi, scambi di battute e sorrisi. Resta la fibrillazione tra le due anime del partito

Corsera,p11. Dal soccorso rosso agli ex M5S. L’identikit dei nuovi responsabili. Orizzonte 2018 e le geometrie dell’Aula che possono coinvolgere anche i delusi di NCD.

Corsera, p13. Intervista a FICO: Bene la discontinuita’ al Colle. Ma il patto del Nazareno resiste. Hanno inscenato un falso divorzio.

Corsera,p14. I paletti dell’Italia al piano greco. E arriva anche Cottarelli. Il Tesoro: la soluzione per la Grecia dovra’ essere comune.

IL TEMPO,prima. Il sacro fuoco dell’Islam. Un pilora giordano arso vivo e ripreso dall’Isis in un video. Allarme nelle stazioni italiane: caccia a 2 terroristi e una cellula

IL TEMPO,prima. Mattarella show: “un pensiero per i due maro'”.

IL TEMPO,prima. GIORGIA MELONI. Basta retorica

IL TEMPO,prima. Berlusconi tra liti e battute. Il Cav torna in campo e compatta Forza Italia. Berlusconi torna al Quirinale, battibecco con Bindi e anche con Renzi: “votiamo solo quello che ci convince”. Poi vede FITTO e VERDINI. Patto del Nazareno. Noi sempre corretti. Le riforme servono al Paese.

IL TEMPO,prima. Intervista a DI PIETRO: “ha vinto la Prima Repubblica”. Dal nuovo Presidente aspetto i fatti, non deve firmare l’Italicum. I politici di un tempo erano migliori e ancora contano. Io? Mi candido a Milano. Sto valutando una lista civica. Grillo e il M5S. Adesso devono confrontarsi con gli altri partiti. L’elezione di Mattarella al Quirinale e’ stato il solito colpo di mano di Renzi, che prima ti illude e poi ti fotte. Certo, rispetto alle scelte che poteva fare Berlusconi, meglio Mattarella che altri.

IL TEMPO,p2. Saro’ arbitro imparziale. I giocatori siano corretti. Col giuramento parte il settennato di Mattarella. Sfida politica: gli italiani amino le istituzioni.

IL TEMPO,p4. La Balena Bianca in tribuna per Mattarella. Il presidente della Repubblica perde alcune pagine e smarrisce il filo del discorso. Presenti al giuramento i familiari, i colleghi della Consulta, e gli ex dc Bodrato,Marini e Castagnetti

IL TEMPO,p6. Matteo: “facciano il tifo per la Grecia”.

IL TEMPO,p6. MASSIMILIANO LENZI. E il Divo gli disse: non mollare la poltrona. Nel 2008, da presidente della Provincia, Matteo incontro’ Andreotti a Firenze. Gli offri la sedia e il vecchio leader gli suggeri: “non la ceda mai,neanche in affitto”.

IL TEMPO,p6. Tabacci: il premier, come Giulio Andreotti, piu’ democristiano di Mattarella

IL TEMPO,p7. E Salvini comincia la campagna acquisti. Sgarbo a Mattarella: la sedia riservata alui resta vuota

IL TEMPO,p7. NCD sempre piu’ nel caos. LUPI: non ci sfasciamo. Alfano al fianco di Renzi in Aula. Ma nel partito e’ polemica

IL TEMPO,p7. CELENTANO scrive a MATTARELLA: “subito la grazia per FABRIZIO CORONA”

IL TEMPO,p9. Il ritorno dei Forconi: ci riprendiamo la scena. Oggi in piazza il gruppo di FERRO: “a Montecitorio con una carriola di macerie dell’economia”. Scomparsi dopo la scissione del 2013. Pure la fazione di Calvani rinnovata e’ pronta al debutto

IL TEMPO,p12. Ecco il vero Processo di Biscardi. Il giornalista ha denunciato il tentativo di estorsione da parte di un produttore. E il proprietario degli studi televisivi lo accusa di non aver rispettato il contratto.

IL TEMPO,p14. Renzi ci prova: ecco le due liberalizzazioni. Edicole, farmacie e benzinai facili da aprire. Stop a tariffe calmierate per il gas. Bus cittadini ai privati. Salta il prezzo imposto sui libri. Piu’ liberta’ al noleggio auto.

IL TEMPO,p15. Pasta senza glutine e car sharing. Cosi cambia il paniere dell’Istat. Entrano anche il caffè’ al gingseng e la birra analcolica.

Manifesto,p3. Risate a denti stretti. Ex Dc e ex Pci uniti nella commozione. Forzisti storditi.

Manifesto,p11. SAGGI. MARCO DI MAGGIO. “ALLA RICERCA DELLA TERZA VIA AL SOCIALISMO”. I rapporti tra Pci e comunisti francesi. Dalle convergenze alle eclissi del progetto eurocomunista

Messaggero,prima. Mattarella, l’appello dell’arbitro.

Messaggero,p6. Riforme, Berlusconi frena: valuteremo. Renzi: porte aperte ma niente ricatti. Il premier: Italicum partita chiusa. E su NCD: lavoriamo bene insieme. Il Cavaliere convoca Fitto e Verdini: basta beghe

Messaggero,p6. Centristi, disgelo tra Alfano e il leader Pd. Il nuovo scoglio: la fiducia sulle Popolari. Accelerazione anche sulle Unioni Civili. Lupi alla Camera non va a sedere con l’esecutivo

Messaggero,p7. Matteo blinda il Nazareno e il centrodestra torna diviso. L’agenda di Palazzo Chigi prevede il varo del nuovo Senato a meta’ mese. Il pressing accentua le divisioni azzurre e tra Lega e alfaniani: se salta, solo le urne

Messaggero,p9. Intervista a PIERLUIGI BERSANI: finalmente le riforme sono sul binario giusto. Su Mattarella Renzi si e’ mosso molto bene, e’ stato un bel momento per tutto il Pd. Io non invitato al Colle? Sa,il protocollo…sono soltanto un ex segretario scaricato. Non ci sono piu’i padri della patria, adesso ci serve un capo dello Stato che salvaguardi la Costituzione

Messaggero,p18. Intervista all’ad PATUANO: Telecom cablera’ l’Italia a partire dal Centro-Sud. Investiremo ben piu’ di 1 miliardo per la banda ultralarga. Porteremo infrastrutture e tecnologie in 7 Regioni. E 4mila posti di lavoro

Messaggero,p43. Avevano il tesoro di Speciale, 3 fermi. Due serbi e un romano nascondevano in auto gli orologi rapinati nella casa dell’ex generale della Guardia di Finanza. Il figlio Massimiliano: sono stati trovati solo i pezzi difficili da piazzare perche’ hanno incise le iniziali.

Libero,prima. FRANCO BECHIS. La mossa di Renzi per andare a votare. Colpo gobbo sull’Italicum. Senatore del Pd svela il piano: decreto per estendere la legge elettorale anche al non ancora abolito Senato. Il segretario vuole le urne per liquidare minoranza interna e centristi. Ma il nuovo presidente puo’stopparlo

Libero,prima. MAURIZIO BELPIETRO. Il discorso di Mattarella. Tante parole scontate e neppure un cenno ai costi del Quirinale

Libero,p4. Ombre rosse sul papa’ di Sergio. La relazione di Pio La Torre (Pci) accusava i politici Dc per i legami con la mafia.

Libero,p8. Intervista a QUAGLIARIELLO: nuovo accordo o ce ne andiamo. Nessun futuro con la Lega.

Libero,p9. Azzurri agitati. Silvio blinda Verdini e tenta Fitto.

Libero,p9. La Meloni va in piazza col Carroccio: “nessuna iniziativa con gli azzurri”

Avvenire,p7. Intervista a DI MAIO: fatta pace con il Colle. Ora c’e’ un garante. Questo presidente ci piace. E’meno politico del suo predecessore. – DON CIOTTI: c’e’un’Italia onesta che chiede segnali forti. Mafie e corruzione, un cancro che uccide le nostre speranze e la liberta’.

Avvenire,p7. Intervista a RICCARDO PACIFICI: un abbraccio inatteso. Un dolore ci unisce. Ha sanato la ferita prodotta anche dalle nostre istituzioni. Mattarella ha perso un fratello per la mafia, c’e’ una affinita’ che ci da’ speranza. Ora chiediamo che Stefano Tache’ sia incluso fra le vittime del terrorismo

Il Fatto,prima. E’ caduta la monarchia. Il neopresidente Mattarella si insedia con un discorso distante dall’interventismo di Napolitano. Esalta la Costituzione, l’autonomia del Parlamento e i giovani eletti. Severo su mafia e corruzione,interrotto da 42 applausi

Il Fatto,prima. Coppie di fatto, la Boschi: “alt, aspettiamo NCD”.

Giornale,prima. PAOLO GUZZANTI. Il Colle democristiano. Il primo giorno di Mattarella.

Giornale,p5. FABRIZIO DE FEO. Berlusconi, ritorno show nel gran giorno del Colle. “Votiamo si se convinti’.

Giornale,p8. NCD in pressing su Alfano. Scegli: ministro o leader.

Giornale,p9. Forza Italia pronta alla svolta. Il Nazareno sta per saltare. Duro confronto tra Verdini e Berlusconi. Convocato per questa mattina l’ufficio di presidenza poi il vertice coi parlamentari

Giornale,p9. Fratelli d’Italia e Lega in piazza contro il premier. Il deputato annuncia il patto anti-Nazareno con Salvini: “progetto comune sino alle Regionali”.

Mattino,prima. Sud, l’appello di Mattarella.

Sole24ore,p5. LINA PALMERINI. Tra riforme istituzionali ed economiche Mattarella proietta la legislatura al 2018

Il Foglio,prima. Il Cav da’ di “birichino” a Renzi e in Fi salta il processo a VERDINI.

Il Foglio,prima. Scarsa coscienza. No Saltamartini no Party. La parabola di una piccola destra da Alfano a Salvini

Corriere dello sport, prima. Bloccato il golpe di Nicchi. Coni e Figc intenzionati a bocciare le sue riforme

Monica Macchioni-Dire