Rassegna stampa del 17 febbraio 2015

Corsera,p5. I bombardamenti egiziani martellano l’Isis. Decine di morti fra i miliziani, anche vittime civili. Iniziativa diplomatica all’Onu assieme a Parigi Corsera,p5. L’intervista all’ambasciatore del Cairo: serve una grande coalizione. I caccia da soli non bastano Corsera,p6. Intervista ad ANTONIO MARTINO: per l’Italia intervento inevitabile. Non dobbiamo chiedere permessi. Una delle lezioni della storia e’ […]

giornaliCorsera,p5. I bombardamenti egiziani martellano l’Isis. Decine di morti fra i miliziani, anche vittime civili. Iniziativa diplomatica all’Onu assieme a Parigi

Corsera,p5. L’intervista all’ambasciatore del Cairo: serve una grande coalizione. I caccia da soli non bastano

Corsera,p6. Intervista ad ANTONIO MARTINO: per l’Italia intervento inevitabile. Non dobbiamo chiedere permessi. Una delle lezioni della storia e’ che i fanatici quando parlano esprimono cio’ che intendono fare: Hitler come Al BAGHDADI

Corsera,p14. E i 5Stelle Di Battista finisce nella classifica delle bufale mondiali

Corsera,p15. Brunetta porta la linea dura al Colle: non collaboreremo a queste condizioni. E nel Milleproroghe saltano le modifiche alle norme sulle frequenze tv

Corsera,p16. MASSIMO FRANCO. Lo scenario internazionale un’occasione per ricucire.

Corsera,p21. Zannarossa,il conto misterioro del caso Saipem. Orfano in una banca di Locarno: i pm sospettano creste o tangenti private in Algeria. Orsi: su quei soldi avevo potere di firma con un altro dirigente ora scomparso

IL TEMPO,prima. GIAN MARCO CHIOCCI. Armiamoci e partite

IL TEMPO,prima. Parole Crociate. Improvvisazioni, dilettantismo, dichiarazioni improvvide: governo nel caos, Renzi dichiara guerra alla Libia e poi ci ripensa. I ministri straparlano. L’Isis e’ alle porte, i cristiani continuano a morire e noi ci facciamo riconoscere

IL TEMPO,prima. Lega Pro. Vince la Linea LOTITO, ma l’assemblea si spacca. Il caso Lotito finisce in Procura Figc. Doppia inchiesta sulle frasi contro Farina e la telefonata di Iodice.

IL TEMPO,p2. Intervista all’ex ministro degli Esteri GIULIO TERZI: “l’Isis? Sono manager del terrore. Non si battono solo con le bombe. La guerra non risolvera’ tutto. Guadagni criminali. Lo Stato islamico in Siria e Iraq sfrutta il petrolio, i sequestri e i taglieggi,l’organizzazione malavitosa del commercio. In Libia la tratta di esseri umani

IL TEMPO,p3. Un governo da barzelletta. Renzi smentisce i ministri. Matteo boccia Pinotti e Alfano, pronti alla guerra: “non passiamo dall’indifferenza all’isteria”.

IL TEMPO,p9. Salvini mette alla porta TOSI: aiuta il Pd. Ancora nessuna intesa sulle liste regionali tra Zaia e il sindaco di Verona

IL TEMPO,p16. Eur spa vende 3 musei per finire la Nuvola. 300milioni dalla cessione di Pigorini, Arte e tradizioni popolari e Alto Medioevo.

Libero,prima. Dietrofront sulla Libia. RENZI SCAPPA, CI SALVERA’ L’EGITTO. Dopo le roboanti dichiarazioni fatte dai suoi ministri nei giorni scorsi, il premier frena sull’intervento militare nell’ex Colonia che sta cadendo in mano ai fanatici.

Libero,prima. MARIO GIORDANO. E la motovedetta della Guardia costiera si arrende agli scafisti.

Libero,prima. La banca dei Boschi e la nave fantasma da 200milioni. Gli strani affari della Popolare dell’Etruria con vip e massoni

Libero,p2. ANTONIO PANZERI. Il ministro Gentiloni ha parlato di sbarchi con troppa fretta.

Libero,p10. GIACOMO AMADORI. Tra gli “affari” di Banca Etruria nave fantasma da 200milioni. L’istituto di papa’ Boschi e’ capofila di una fidejussione alla Privilege:come garanzia un megayacht mai varato. Altri 34 milioni di finanziamento alla holding in liquidazione

LIbero,p12. Renzi parla al Cav per minacciare i ribelli Pd.

Libero,p12. Niente pace Tosi-Zaia. E Salvini scarica Fi. Nessun accordo al vertice in vista delle Regionali su liste e candidature. Matteo: tutelo il governatore, possiamo correre da soli

Libero,p15. Affittopoli, Marino si arrende e chiama un ex dell’antimafia. Il sindaco affida a un magistrato il faldone sulla vendita degli immobili comunali. Altra grana per la dismissione di 4 musei: a casa 40 lavoratori di Eur Spa

Libero,p17. Farmacie, Lorenzin contro Guidi. Duello sulle liberalizzazioni

Libero,p31. L’ENDAS scrive a MALAGO’

Il Garantista,p8. GIANFRANCO POLILLO. Tante ombre che non giustificano un decreto legge. Non risultano sufficienti motivi di urgenza, ma il comparto necessita di un intervento. Non a caso alla guida di banca Etruria c’era una vecchia volpe della Dc

Il Garantista,p10. GIULIANO CAZZOLA. Se il manager e’ retribuito male, vuol dire che il Paese non va.

Il Garantista,p20. PIERO BENEDETTI, Presidente dell’Endas. Caro Malago’, basta “tratta delle tessere”. L’appello dell’Endas al Presidente del Coni

Il Fatto,prima. Molise, mai piu’senza la metro da 24milioni. Grandi opere. L’appalto indicato dal progetto del governatore.

Il Fatto,p9. Intervista a PAOLO MADDALENA. Riforme sballate, lo Statuto albertino era meglio.

Messaggero,p11. Mattarella apre il Quirinale al pubblico. La prima decisione ufficiale del Capo dello Stato: palazzo accessibile tutti i giorni anche nelle parti fino a oggi chiuse

Messaggero,p14. Intervista a ENRICO ROSSI: in Toscana li abbiamo ridosso a sei, basta con i contentini per ex politici. I 70milioni che incassano provengono tutti dai proprietari e sono fuori dal patto di stabilita’

Messaggero,p17. Caltagirone Editore, accordo cob RCS sulla pubblicita’. Alla Piemme gestione in esclusiva in 5 Regioni

Messaggero,p29. LOTITO respinge il primo assalto. L’uomo forte del calcio esce vincitore dalla resa dei conti nella Lega Pro. Niente sfiducia a Macalli,un pilastro nell’elezione di Tavecchio alla Figc

Stampa,prima.MARIO CALABRESI. L’illusione che non ci riguardi

Stampa,p8. AMEDEO LA MATTINA. Regioni, Berlusconi lancia l’epurazione dei “fittiani”. Nel rebus delle alleanze veti Carroccio-NCD

Giornale,prima. ALESSANDRO SALLUSTI. Basta col pacifismo. Arriva l’Isis, armiamoci.

Giornale,prima. Falso in bilancio, la giravolta del premier. Annunciato il cambio della norma: cancellate le soglie di non punibilita’

Giornale,p4. Intervista a MARIO MAURO: larghe intese con Fi per l’emergenza Isis. Siamo gia’ in guerra. Serve unita’ per affrontare l’offensiva. E’ fuori luogo dividersi. E basta con il piagnisteo sulla Ue e sull’Onu. Adesso tocca all’Italia. Via d’uscita. La situazione e’ grave: e’ il tempo dell’unita’ prima di tutto. Renzi faccia una riflessione realistica

Giornale,p5. Berlusconi: su Libia responsabili ma l’attacco al Rais fu un errore.

Giornale,p16. Quei nostri amici a 4 zampe pignorati come fossero oggetti. Una legge assurda: lo Stato per recuperare i suoi crediti batte all’asta anche cani e fatti di proprieta’ dei cittadini morosi

Giornale,p16. Intervista a MICHELA VITTORIA BRAMBILLA: “cambiamo la legge non sono cose ma menbri delle nostre famiglie”

Giornale,p24. Intervista a FRANCO ZEFFIRELLI. Odiato dai comunisti e snobbato in patria. Ecco cosa mi ha spinto a fare di piu’ e meglio. Sta per aprire a Firenze una Fondazione che raccoglie il patrimonio artistico del grande maestro, che oggi ha 92 anni. Il narcisismo dei registi incompetenti rovina tutti: dai cantanti al pubblico.

Sole24ore,p23. La Scala conferma a Pereira: sovrintendente fino al 2020

Mattino,prima. Maradona perde un round con il Fisco. La commissione tributaria nega il condono. Il Pibe paghera’anche il ricorso.

Mattino,p3. Intervista a FINI: i caschi blu non combattono i terroristi, spetta all’Europa e ai Paesi africani intervenire. Attenti l’infezione si sta diffondendo e sono tantissimi i cani sciolti. Rivedere il trattato Dublino 3. Non e’ possibile che la responsabilita’ della gestione di un immigrato che chiede asilo ricada sempre e solo sul Paese in cui arriva. Siamo di fronte all’assurda pratica dello scaricabarile

Mattino,p26. L’ultimo pressing di Guerini, ma DE LUCA resiste: correro’.

Mattino,p27. LUPI a NAPOLI: si a Caldoro. Segnali di disgelo fra NCD e FI.

Il Foglio,p3. Che fai,non mi cacci? Un po’ di Fini, un po’ Alfano. Mai vero delfino. Molta via Pal. Molta tendenza “no pasaran”. Chi e’ Raffaele Fitto, chi c’e’ nella squadra e come e’ diventato il Barca del berlusconismo. La notte in cui tutto cambio’, la morte del padre, la madre come guida, e il rimpianto della vita non vissuta da ragazzo.
Repubblica,prima. TRIPOLI: “agite o l’Is arriva a roma”. Renzi frena sull’intervento militare.

Repubblica,p13. Intervista a LAURA BOLDRINI. Mai piu’risse e insulti, deve tornare il dialogo. E basta con la tagliola. Con Mattarella una bella pagina, ma poi tutto e’ cambiato. Quell’Aula semivuota non deve lasciarci indifferenti,le riforme vanno condivise

Repubblica,p15. CARMELO LOPAPA. Berlusconi: la Lega dica Si all’NCD o rompiamo. Il leader azzurro considera prioritario l’accordo con Alfano per mantenere il controllo della Campania di Caldoro e per questo chiede ai lumbard di accettare preventivamente l’alleanza con il NuovoCentrodestra anche in Veneto

Repubblica,p16. Ma la lite tra Tosi e Salvini allontana il Carroccio da Fi. “In Veneto andiamo da soli”. Vertice con Zaia, ancora nessun accordo su alleanze e candidature regionali.

Repubblica,p26. Frequenze tv. Rispunta lo sconto a Mediaset. Salta l’emendamento al decreto Milleproroghe che avrebbe sottratto all’AgCom la competenza sul canone. Il gruppo che fa capo a Silvio Berlusconi versera’ 13milioni l’anno contro i 20 del 2012. Vantaggi anche per la Rai.

Repubblica,p33. Il primato dei cani sanno leggere gioia e tristezza sul viso del padrone.

Repubblica,p55. Il governo vuole convocare Tavecchio. Oggi Delrio incontrera’ Malago’. Due fascicoli aperti dalla procura federale contro Lotito.

Il Corriere dello Sport: Piccole a chi?. Mancini stacca Inzaghi. Marotta e Della Valle all’attacco di Lotito: “Vada via”

Tuttosport: Peccato di superbia. Milan altro flop: ahia Pippo. Guarin show: l’Inter sale. Atalanta KO. Festa Genoa, crollo Samp. Verona: Mandorlini trema

 

Monica Macchioni-Dire