Rassegna stampa del 22 febbraio 2015

Corsera,prima. ERNESTO GALLI DELLA LOGGIA. Una falsa autorita’ morale. Corsera,prima. ALDO GRASSO. Paoli, la nota stonata che uccide i nostri sogni. L’accusa di evasione fiscale fa subito scattare gli sfotto’ del web Corsera,p4. Intervista a GUTGELD: il prossimo passo e’un piano sul digitale. Poi agiremo sulle tasse. Per troppo tempo si mediava su tutto. L’articolo […]

giornaliCorsera,prima. ERNESTO GALLI DELLA LOGGIA. Una falsa autorita’ morale.

Corsera,prima. ALDO GRASSO. Paoli, la nota stonata che uccide i nostri sogni. L’accusa di evasione fiscale fa subito scattare gli sfotto’ del web

Corsera,p4. Intervista a GUTGELD: il prossimo passo e’un piano sul digitale. Poi agiremo sulle tasse. Per troppo tempo si mediava su tutto. L’articolo 18 modificiato e lo sfoltimento dei contratti di lavoro sono riforme epocali. Le lobby non hanno vinto. Sui taxi e’ giusto considerare alcuni temi sollevati dalla categoria. Sono fiducioso che non ci sara’ una procedura d’infrazione. Siamo un modello per l’Europa

Corsera,p5. NANDO PAGNONCELLI. Governo Renzi un anno dopo. Il consenso torna a crescere. Risalita al 48,1% per il premier dopo il calo su cui ha pesato l’andamento dell’economia

Corsera,p7. Boschi e la Rai: sara’ una riforma strutturale. Marazziti (Vigilanza): si al decreto,insolito ma indispensabile. Gasparri: no e’ incostituzionale

Corsera,p10. Fitto lancia la sfida dei Ricostruttori. “Dentro Fi trattati peggio di Renzi”. L’ex governatore e il paragone con Fini: non sto facendo cadere un governo di centrodestra.

Corsera,p11. Ma Berlusconi (per ora) non rompe. Il leader, preoccupato dal pressing dei pm milanesi, punta a ricompattare il partito. Toti pero’ accusa: l’ex ministro e’ un gattopardo, sa solo perdere. Stoccate anche a Salvini.

Corsera,p11. Intervista a ROMANI: sul patto del Nazareno eravamo pronti a dargli ragione e Raffaele scappa dal confronto. Aperture rifiutate. Gli abbiamo garantito una quota di dirigenti ma a lui non interessa, pensa solo a se stesso.

Repubblica,prima. EUGENIO SCALFARI. La Libia, la Grecia e la rapsodia in blu di Matteo Renzi.

Repubblica,prima. Lavoro, battaglia sul Jobs Act. Atene: ora stop all’austerity.

Repubblica,prima. FITTO lancia la sfida a Berlusconi. No a Salvini, rinasce Forza Italia. Convention stile Leopolda. Toti: e’ un perdente.

Repubblica,p3. Intervista a GRAZIANO DELRIO: nessuna umiliazione del Parlamento vedremo tra un anno chi avra’ avuto ragione. L’Italicum? Ogni cosa e’ migliorabile ma sulla legge elettorale il punto di equilibrio lo abbiamo trovato

Repubblica,p4. Intervista a SUSANNA CAMUSSO. Firmiamo per un nuovo statuto dei lavoratori,il governo cancella i diritti e non crea posti. Coinvolgeremo il maggior numero di persone. Nel decreto del governo non c’e’ alcuna estensione delle tutele,non cambiera’ nulla per i precari. Il referendum. Valuteremo se promuovere anche un referendum abrogativo della riforma. Quella di Renzi e’una controrivoluzione

Repubblica,p6. Tsipras: austerita’ cancellata,ora lotta a evasori e corrotti e tasse a rate

Repubblica,p9. Liberalizzazioni promosse su notai,avvocati ed energia, voti bassi a banche,taxi e tlc. La Cgia: negli ultimi decenni l’apertura alla concorrenza ha portato paradossalmente a un boom dei prezzi per gli utenti

Repubblica,p10. CARMELO LOPAPA. Fitto schiera le sue truppe. “Forza Italia imbarazzante”. Berlusconi: roba da vecchi dc. Millecinquecento fedelissimi al varo dei Ricostruttori. Errore cedere a Salvini. Combatto qui, nessuno mi caccera’.

Repubblica,p11. Intervista a GIOVANNI TOTI: in 15anni ha perso sempre accetti le regole o e’ fuori dal partitom il Pd di Renzi? Se uscira’ dal suo delirio di autoreferenzialita’, Forza Italia e’ disponibile a parlare per il bene del Paese

Repubblica,p16. “Devo salvare l’immagine,non voglio che si sappia di quei soldi in Svizzera”. Le intercettazioni di Gino Paoli, nello studio del commercialista. E la moglie disse: “nascondiamo le carte in un posto sicuro”.

Repubblica,p17. Intervista a FRANCESCO PROSPERETTI, Soprintendente Archeologico di Roma: a Roma monumenti sotto scorta, solo cosi eviteremo nuovi sfregi. Basta con le recinzioni che ostacolano la fruizione delle opere. La soluzione e’una vigilanza costante come la Loggia dei Lanzi a Firenze

Repubblica,p23. Deutsche Bank e Santander rischiano di non superare gli stress test della Fed. Indiscrezioni sui risultati che arriveranno a marzo

Repubblica,p24. FEDERICO FUBINI. La supplenza di Draghi alla politica europea

Repubblica,p30-31. Intervista a RICHARD DAWKINS: le fate non esistono. E neanche dio. Come studioso la bellezza del mondo mi commuove. Mi sembra perverso educare i bambini a delle falsita’,quando la vita e’cosi bella. E’immorale mettere al mondo un figlio down condannato a una vita di dolore.

Stampa,prima. Riforme, Padoan alla Ue: ecco quanto valgono. Boldrini contro Renzi.

Stampa,prima. GIANNI RIOTTA. Un test sull’identita’ dell’Occidente. La risposta alle crisi

Stampa,p2. Intervista a DE RITA: non sono solo i soliti ignoti,ma bande ad alta tecnologia.

Stampa,p8. Intervista a FRANCESCO RUTELLI: ai miei tempi c’erano piu’collaborazione e prevenzione.

Stampa,p9. Fitto lancia i “ricostruttori” , al via l’OPA anti-Salvini. Forza Italia imbarazzante, e Alfano cerca solo poltrone. Forza Italia ha sbagliato a votare delle riforme che significano distruggere il centrodestra in Italia: e’ stato un suicidio. Noi abbiamo avuto un grande torto, quello di avere ragione e si visto quando Renzi si e’ comportato cosi

Stampa,p9. TOSI: se la frattura con Zaia e’ insanabile mi candido anch’io. Sono disposto a correre contro di lui in Veneto

Il TEMPO,prima. GIAN MARCO CHIOCCI. Dallo scontro alla gogna. Il premier olandese fa sapere di essersi messo a disposizione ma di “pagare” il conto di piazza di Spagna non ci pensa nemmeno. L’ambasciatore ha specificato che al massimo a “pagare” i danni saranno i singoli barbari. Giornali e Tv dei Paesi Bassi che ieri hanno rilanciato la richiesta dee Il Tempo al Re Guglielmo di “pagare” il conto delle barbarie (8milioni e mezzo di euro) hanno avviato un dibattito sulla necessita’, appunto, di “pagare”e scusarsi cosi. Il capo della polizia di Rotterdam,invece, non volendo “pagare” sulla propria pelle ha scaricato sui colleghi italiani,presi di mira da Ignazio Marino. Il sindaco che tollera l’illegalita’ dei centri sociali e delle case okkupate da cui fuoriescono topi di fogna che ad ogni corteo seminano panico e distruzione, ha fatto intendere che a “pagare’ devono essere il questore e/o il prefetto. Questo perche’ uno dei due deve “pagare” per l’immobilismo della polizia di fronte agli olandesi sbronzi marci. Un’inerzia reale, talmente evidente da far dimenticare a tutti che se oggi le forze dell’ordine non muovono un dito e’ per una precisa volonta’ politica:quella scaturita dalla campagna d’odio del partito anti-divise che trova sponde al Viminale. Se il poliziotto fa il suo, magari con un teppistello dei centri sociali, rischia la vita e il processo. Se non interviene, finisce alla gogna, spernacchiato. L’ordine ormai e’di tollerare fino all’autolesionismo cosi che da noi accadra’sempre cio’che all’estero non succede mai. Masochisti e piagnoni, ale’

IL TEMPO,p2. Lo scaricabarile istituzionale non finisce piu’. Si litiga pure sulla birra. Polemiche furiose tra le istituzioni locali. Nel mirino l’ordinanza anti-alcool. Il primo cittadino insiste:’non avere avuto morti non e’ un successo’. Vigili urbani. Finiti sotto accusa si difendono. Divieto alcolico arrivato di sera. Pecoraro: non mi dimetto. Il mio operato non viene giudicato da un sindaco ma da un governo

Il Tempo,p4. I lettori del Tempo non cambiano idea: “alfano deve dimettersi”. Secondo giorno di votazioni dopo la guerriglia scatenata a Roma dai tifosi del Feynord. Il ministro dell’Interno considerato il principale responsabile.

Il TEMPO,p5. A Rotterdam in 2400 per “vendicare” Roma. Proposti bellicosi dei tifosi giallorossi. Digos in allarme. Giovedi la gara di ritorno: esaurito il settore ospiti. Gli esperti dell’antiterrorismo analizzano i messaggi via web

IL TEMPO,p13. Salvini a Roma, centri sociali scatenati. Corteo di associazioni della sinistra estrema in contemporanea al comizio leghista. Aderiscono l’attore Germano e il fumettista ZeroCalcare: “fuori dalla Capitale chi l’ha insultata per anni”.

IL TEMPO,p13. FITTO lancia segnali di pace. Ma nel partito e’ alta tensione. Sala piena all’Eur: “Silvio ci ascolti,vogliamo ricostruire”. Toti: “nessuna lezione da chi ha perso tutto”. Parterre. Col leader pugliese anche i romani STORACE e CIOCCHETTI

Messaggero Roma,prima. Roma piu’ sicura, ecco il piano. Ambasciate, chiese e metro saranno sorvegliate speciali da 500 militari in arrivo. I commercianti: “controlli e telecamere in Centro per proteggere i monumenti”.

Messaggero,p42. Marino attacca, gelo di D’Angelo, e’ alta tensione Comune-Questura. Dopo le devastazioni degli ultras,il sindaco accusa: “il fatto che non ci siano stati morti non puo’essere considerato un successo”. Si preannuncia gelido l’incontro previsto nei prossimi giorni al quale partecipera’ anche il prefetto

Messaggero,p45. Barcaccia senza pace, assedio di abusivi. Il giorno dopo il restauro,il monumento assaltato dai tifosi e’ stato gia’ invaso da decine di venditori illegali:un nuovo suk.

Libero,prima. I libri neri dello Stato islamico. Otto pagine di documenti del Califfo: cosi vogliono spararci dalla Libia e alzare la loro bandiera in Eupa.

Libero,prima. MAURIZIO BELPIETRO. Ci terremo Renzi fino al 2018 e anche piu’, a meno che gli altri…

Libero,prima. Non vittima ma furbastro. La storia di SANTORO in RAI. Beha attacca il guru anti-Cav. SANTORO CENSURATO? CHE GRAN BALLA. Michele fa la vittima dopo il caso del presunto editto bulgaro di Verro sollevato dal Fatto. E Beha lo stronca: ma quale calvario, si e’ fatto egregiamente gli affari suoi per anni”

Libero,prima. GIAMPAOLO PANSA. Chiacchiere e minacce. L’anno di Matteo,il piu’cattivo di sempre

Libero,prima. FRANCO BECHIS. Colpa di Marino. E’ stato lui a ubriacare i tifosi olandesi. Il divieto di servire alcol e’ arrivato tardi e il centro era comunque pieno di abusivi. Dov’era il sindaco?

Libero,prima. BARBARA ROMANO. Centrodestra suicida. 16 candidati per 7 Regioni.

Libero,p2. Contro i tagliagole,la speranza tuareg. I nomadi combattono contro gli integralisti. Il loro capo/ voi europei siete pavidi. E molti di voi stanno col Califfato.

Libero,p3. L’ufficio stampa di Al Baghdadi. E’ sempre la prima a scovare i video dell’orrore. E cosi l’accusano di collusione.

Libero,p8. Intervista di ENRICO PAOLI a MAURIZIO GASPARRI. Se Renzi vuol prendersi la Rai deve rischiare di perderla. Vogliono cambiare la mia legge con un decreto? Assurdo. Finche’ l’azienda resta pubblica decide il Parlamento. Per avere un’azienda a sua immagine e somiglianza il premier la privatizzi

Libero,p8. DAVIDE GIACALONE. Il premier vuole togliere le tv ai partiti per essere l’unico a controllarle

Libero,p8. Il vero obiettivo del Rottamatore: eliminare la commissione vigilanza

Libero,p9. Gli scribi ingrati contro Mondadori. In 48 firmano per fermare il matrimonio con la Rcs Libri. Ma 18 di loro hanno pubblicato col Cav

Libero,p11. Fitto conta i suoi,ma e’ quasi fuori dal partito. A Roma il primo summit dei “Ricostruttori” di Forza Italia: di qui non ce ne andiamo. Renzi ci ha mollato e noi lo dicevamo da mesi. Silvio vuole escluderci dalle liste elettorali? Sarebbe un autogol”. Replica di Toti: “nessuna lezione, e’un perdente”.

Libero,p11. Gli azzurri contro i pm di Milano: “lasciate in pace le Olgettine”. Sequestrati video e chat delle ragazze

Libero,p15. La Merkel adesso vuol convertire Bergoglio. Angela vola in Vaticano per un lungo colloquio privato su G7 e sinodo di ottobre. Coi dossier scottanti di famiglia,divorzi e omosex

Libero,p17. I pm: Schettino subito in galera, puo’ fuggire.

Il Fatto,prima. Renzi, la truffa dei precari. Landini: “ora faccio politica”. La cancellazione dei contratti di collaborazione potrebbe risolversi in una bufala: “non c’e’ alcun obbligo di stabilizzare i lavoratori”. Il segretario della Fiom: “basta, sfido Matteo”. Il sindacato si deve porre il problema di una coalizione sociale piu’ larga e aprirsi a una rappresentanza anche politica. Serve una risposta adeguata

Il Fatto,prima. RAI, quel magazzino con 200 mila omaggi. Un capannone di 600 metri quadri pieno di regali. Viale Mazzini appaltato a una ditta esterna lo stoccaggio dei pacchi mai consegnato a dirigenti, politici e Vip. Il quadro da 17mila euro donato a Napolitano ne valeva un terzo soltanto un anno prima. Il premier affida al fedelissismo CAMPO DALL’ORTO (Ex La7) la regia della riforma della tv pubblica: meno canali e cda ridotto. Intanto VERRO resta al suo posto. Riforma a Marzo. Il numero dei consiglieri sara’ ridotto,nuovo organismo di controllo,ma la commissione parlamentare di Vigilanza non sara’ esautorata

IL FATTO,p6. FITTO si fa una Leopolda.

IL FATTO,p16. Intervista a FRANCO ZEFFIRELLI. Visconti, Pasolini, la Callas e la Viola: la mia vita da irregolare. Amavo Luchino,un amore viscerale e profondo. Mi impregnavo della sua grandezza, mi offriva affetto. Ma detestavo i comunisti. Li detestava anche lui,ma non poteva dirlo. Quando il conflitto ideologico si acui, inizio’ a incrinarsi l’amicizia

Qn,p3, intervista a MINGARDI: le lenzuolate non daranno cresciuta. Anche Renzi ha ceduto ai ricatti. Ma il premier rafforza l’immagine all’estero.

Qn,p10. Fitto lancia i suoi Ricostruttori: “guerra ma resto in Forza Italia”.

Giornale,prima. PIERO OSTELLINO. Isis,la nostra inerzia e l’ottusita’ di Obama. Come fermare i tagliagole.

Giornale,prima. Sanguisughe di Stato. Italia inferno fiscale. Risparmi,lavoro, consumi:ci tassano tutto. Siamo la maglia nera d’Europa. E l’Agenzia delle entrate stanga pure la musica elettronica

Giornale,prima. VITTORIO SGARBI. Il caso di Assisi. Affreschi rovinati? Con le foto truccate.

Giornale,p2_3. Intervista a ENRICO ZANETTI: visco e l’evasione solo di destra? L’ideologia non combatte le frodi.

Giornale,p5. Riforma della scuola, e’ scontro. Spunta il bonus per le private. Il sottosegretario Toccafondi anticipa l’ipotesi di detrazione fiscale delle rette per le paritarie. I pregiudizi ideologici vanno rottamati. Oggi la kermesse Pd. Il precedente. Berlinguer da ministro provo’ invano a rompere questo tabu’ culturale.

Giornale,p8. E Toti zittisce Fitto: chi ha sempre perso non puo’dare lezioni. Il ribelle riunisce i suoi a Roma, il consigliere del Cav lo prende in giro: la Puglia e’ di centrodestra eppure grazie a lui…

Mattino,p3. Intervista a SACCONI: non basta,ora uno Statuto dei lavori, le tutele vanno estese anche alle partite Iva. Sui licenziamenti collettivi anche i renziani hanno votato contro il governo. C’e’ un problema. Fassina dice che mi devo iscrivere al Pd perche’ Renzi e’ sulle mie posizioni? Mai, quel partito e’ conservatore, io avrei fatto scelte piu’radicali. Dipendenti pubblici. Bisogna estendere anche a loro le norme del settore privato anche perche’ la Pa fa abuso di contratti a termine e co.co.pro

Mattino,p30. Vandali nella chiesa di Santa Chiara pennarelli sui sarcofagi trecenteschi. Il tempio piu’amato dai napoletani deturpato da scritte e incisioni.

Mattino,p30. La resa del parroco: l’arte? Noi ci occupiamo di anime.

Mattino,p31. Intervista a PISCOPO, assessore alle Politiche Urbane: un danno inaccettabile, il caso al tavolo Unesco. Sicurezza? Non si puo’ingabbiare tutto il patrimonio.

Mattino,p34. Forza Italia blinda Caldoro: “uniti si vince”. La Carfagna rassicura NCD e UDC. Area Popolare alleato importante.

Manifesto,prima. ALFONSO GIANNI. Grecia. Ora saro’ Atene a scrivere le sue riforme

Manifesto,p4. La sinistra Pd incolla i cocci. “Si puo’ incidere solo uniti”. Renzi ha umiliato i parlamentari

Manifesto,p4. Caos azzurro. FITTO e i ricostruttori: “non lasciamo la destra a Salvini”

Sole24ore,prima. LUCA RICOLFI. Gli squilibri mai corretti e il silenzio dell’Europa

Sole24ore,p2. Intervista a FILIPPO TADDEI: tuteliamo i lavoratori,non i posti. Flessibilita’ organizzzativa per le imprese. Per quelle vere ci saranno piu’tutele,in caso di malattia e maternita’. Riforma entro 2 o 3mesi. Le aziende che utilizzeremo meno cig avranno risparmi

Sole24ore,p8. RAI: il governo prepara la riforma,il caso Verro in Vigilanza.

Corriere dello Sport,p29. Intervista a MARCHIONNE: Ferrari, nessuno ci mette paura. I nostri motoristi li schierei contro chiunque. Con Mercedes ce la vedremo

Monica Macchioni-Dire