Rassegna stampa del 27 febbraio 2015

Corsera,prima. ALDO CAZZULLO. Le paure che sfilano nella capitale. La manifestazione leghista Corsera,p5. Intervista a SALVINI: ma le Regioni restano un cantiere aperto. Tutto dipende da programmi e volti. Linee diverse a livello nazionale,pero’ non ho rotto. Condizioni. Stiamo con chi dimostra omogeneita’ purche’ non ci vincolino all’alleanza con Alfano Corsera,p9. Intervista a GIACOMELLI: canone […]

giornaliCorsera,prima. ALDO CAZZULLO. Le paure che sfilano nella capitale. La manifestazione leghista

Corsera,p5. Intervista a SALVINI: ma le Regioni restano un cantiere aperto. Tutto dipende da programmi e volti. Linee diverse a livello nazionale,pero’ non ho rotto. Condizioni. Stiamo con chi dimostra omogeneita’ purche’ non ci vincolino all’alleanza con Alfano

Corsera,p9. Intervista a GIACOMELLI: canone e nuovi vertici,ecco la riforma. Mediaset? Valutera’ l’anti-trust,non noi. Col premier faremo un’azione innovativa su Viale Mazzini. Gubitosi poteva essere piu’ambizioso. L’azienda sara’una locomotiva culturale.
Corsera,p12. L’incubo delle primarie campane. Migliore si sfila. L’ex Sel abbandonato dai renziani napoletani. E brindano gli oligarchi DE LUCA e COZZOLINO.

Corsera,p13. I leader dei 5Stelle al Colle per il disgelo: Mattarella simpatico. Al presidente un testo con le loro proposte. Grillo e Casaleggio chiedono di porre un freno alla decretazione d’urgenza e alle fiducie

Corsera,p15. CICCHITTO e l’Europa debole: “occorre capire chi e’ Putin. Adesso servono sanzioni. La Palestina. Il riconoscimento deve essere un processo lungo. L’Italia puo’essere mediatore. E’ giusto cercare un compromesso ma sapendo chi e’ la controparte. La Libia? Le proposte di Renzi non bastano. Serve un’alleanza anti Isis

Corsera,p25. Intervista a SCHETTINO: saro’ l’unico a pagare. Non cerco perdono

Stampa,prima. Un londinese di 27 anni. Ecco il boia del Califfato.

Stampa,prima. Rivoluzione Rai. Ai TG solo 2 diettori invece di 6. E 12 vicedirettori invece di 32. Mario ORFEO e Monica MAGGIONI sono i due candidati a dirigere le due newsroom dell’informazione pubblica

Stampa,p7. Renzi: il 51% non si tocca. Ma resta lo spazio per una intesa industriale. E il premier apre a Grillo: con lui parlerei volentieri di Rai

Stampa,p7. Viale Mazzini non esclude l’ipotesi dell’operatore unico. Micciche’: all’estero l’integrazione fra operatori e’ realta’.

Stampa,p9. MARCELLO SORGI. Il chiarimento nel Pd sara’ duro piu’del previsto.

IL TEMPO,prima. GIAN MARCO CHIOCCI. Deportati e soddisfatti

IL TEMPO,prima. Sfregio all’arte. L’isis decapita pure le statue. Giallo sylla sorte del Califfo

IL TEMPO,p2. Salvini chiude a Silvio. E chiama i delusi di Fi. Per ora nessun accordo con Berlusconi. E difende Tosi: e’ un ottimo sindaco. Toti: il narcisismo porta all’isolamento

IL TEMPO,p2. Intervista a BOSSI: “Ultima occasione per il Sud. Io provai a sbarcare a Roma ma i tempi non erano maturi. Senza un accordo con Forza iTalia si rischia di lasciare tutto alla sinistra

IL TEMPO,p2. Intervista a RONCHI: puo’unire il centrodestra. Bisogna far dialogare chi non ha piu’una casa. Salvini ha ripreso con forza temi cari al centrodestra persi per strada in questi anni

IL TEMPO,p3. Centri sociali pronti alla guerra. Minacce al Carroccio. Il corteo degli “spaccavetrine” attraversera’ il centro. Digos sulle tracce dell’uomo che ha detto “vi metto una bomba”. Forze dell’Ordine. Alle 18 riunione in Questura per la sicurezza

IL TEMPO,p3. Presidi e insulti. Ecco le prove generali degli scontrini

IL TEMPO,p4. Da Scelta a Sciolta. La Civica di Monti non esiste piu’. Ieri l’ex premier costretto a iscriversi al Misto. Con lui anche l’ultimo fedelissimo Della Vedova

IL TEMPO,p4. BERSANI: Oggi riunione dei gruppi. “non sono un figurante. Non vado da Renzi”.

IL TEMPO,p4. Piangono e strillano. Cosi i magistrati hanno ottenuto il massimo. Nessun danno dalla legge. La grande assente nella riforma del Governo e’ l’illegalita’ dell’amministrazione della giustizia

IL TEMPO,p5. Scajola e De Gennaro indagati 13 anni dopo. Nuova inchiesta farsa sulla mancata scorta a Marco Biagi. I reati sono gia’ prescritti. Il giuslavorista venne assassinato nel marzo del 2002 dalle Br. Rivelazioni del segretario dell’ex ministro.

IL TEMPO,p5. Nel mirino l’ex ministro LANZETTA. Gli attentati al simbolo della antimafia. Forse la ‘ndrangheta non c’entra. Convocazione. Audizione in Parlamento per capire cosa accadde.

IL TEMPO,p10. Addio direttori TG lottizzati: ne restano due. GUBITOSI vara la riforma TV. I telegiornali accorpati in una doppia newsroom. Nomine trasparenti. Renzi mette un paletto a Mediaset per l’acquisto di Rai Way. Il 51% restera’ in mano pubblica. Giro di vite. Stop a sovrapposizioni di troupe e frammentazioni di edizioni.

IL TEMPO,p10. Intervista di MASSIMILIANO LENZI a GIULIANO URBANI. Riforma? La fretta di Renzi e’ sospetta. Vuole solo una nuova lottizzazione. Azienda governata come un feudo. Criticita’m governo troppo debole per cambiare con un decreto.

IL TEMPO,p10. Radio, c’e’ il digitale ma la Rai investe sull’FM. 9milioni per il vecchio sistema, trascurando il sistema DAB+che abbatte costi e inquinamento. I privati coprono il 65%. Il servizio pubblico solo il 43.

IL TEMPO,p13. Spunta pure il bistrot bio a canone zero. Da via di Sant’Ambrogio in centro storico alla Valle dei Casali di Monteverde. Gli affari d’oro della Coop ospite di Roma Natura. L’ente: concessione revocata.

IL TEMPO,p14. Bilancio e patrimonio,implosione Pd. Consiglio comunale paralizzato: le delibere non convincono la maggioranza. Diffida al prefetto dell’opposizione per evitare il “colpaccio” sugli emendamenti.

IL TEMPO,p14. Intervista al presidente di Confartigianato MARCO MATTEONI. Col “trucco” del ribasso. Siamo ancora a rischio mafia. Giusto spendere di meno ma occorre vedere come.

IL TEMPO,p15. NCC, assedio in Campidoglio con l’altola’ dei taxisti. Mattinata ad alta tensione. Sit in degli autonoleggiatori contro la delibera taglia-ruote.

IL TEMPO,p17. Violenza. No al bullismo. La Regione da’il primo OK alla legge

IL TEMPO,p19. Il LOUVRE a TOR MARANCIA. Big City Life: un museo a cielo aperto. Street Art in periferia con 20 capolavori. 11 palazzine colorate. La riqualificazione dell’area con l’aiuto dei residenti. Star internazionali. Tra i big c’e’ VHILS che gli U2 hanno voluto per l’ultimo

IL FATTO,prima. Trattativa Stato-Mediaset. Il Biscione aveva sondato il governo prima di lanciare l’offerta sulle torri di trasmissione di Rai Way. Nessuna resistenza dal consiglio di amministrazione della televisione pubblica. L’opposizione del premier e’ solo di facciata: l’accordo alla fine si fara’, Berlusconi e’ sicuro.

IL FATTO,p2. Rai-Mediaset, nessuno ferma il piano Torri Gemelle di B. Il Biscione aveva sondato Palazzo Chigi e messo in conto la reazione: ora puo’prendersi la sua fetta di Rai Way. Verifiche della Consob. Si del Cda alla fusione dei telegiornali: TG1 con TG2 e TG3 con Rainews24. Ma i due nuovi direttori li nominera’il prossimo vertice renziano

IL FATTO,p3. Nazareno tv, le 8 risposte che Renzi deve ancora dare. Il premier sembra essersi opposto con decisione all’offerta di Berlusconi,ma le sue dichiarazioni in realta’ sono piene di aperture e ambiguita’.

IL FATTO,p4. Intervista a MILENA GABANELLI: nomine Rai,non e’ il governo che deve scegliere i migliori

Il Fatto,p7. Intervista a PIERCAMILLO DAVIGO. Con questa legge addio indipendenza. Responsabilita’ civile. Riforma pericolosa e dannosa. Non ci sono governi amici dei giudici. Domani a Roma nasce la nostra corrente Autonomia e Indipendenza.

Il Fatto,p8. Piano per Di Matteo: il cecchino si trovava nel club del tennis. A dare l’allarme alcuni ragazzi: “due uomini coi fucili nel circolo frequentato dal pm”

Il Fatto,p8. Antimafia, fallisce il processo alla Lanzetta. Convocata ieri per colpa di una intervista. Ma la Commissione e’ semi vuota (a causa della guerra nel Pd). Ha lasciato il governo,ma si e’ rifiutata di entrare nella nuova giunta regionale perche’ tra gli assessori uno era citato in un’informativa sui boss

Il Fatto,p10. FABRIZIO d’ESPOSITO. In fondo a destra. In VENETO adesso scende in pista l’Alfa Topa (ALFANO, TOSI e PASSERA)

Manifesto,prima. Renzi apre il mercato, Mediaset resta in campo.

Manifesto,p4. Intervista a FRECCERO: piccola Rai, Mediaset sfidera’ Murdoch. Renzi vuole una tv pubblica come la Treccani, il Biscione punta lontano. Viale Mazzini come la BBC? Non basta fare un corso di inglese ai giornalisti assunti con le clientele.

Libero,prima. MAURIZIO BELPIETRO. Renzi butta un miliardo dalle torri. L’offerta Mediaset per comprare Rai Way e’ vantaggiosa per tutti, segue le regole del mercato e non tocca i contenuti. Ma siccome c’e’ di mezzo il Cav, il governo dice NO. Sprecando soldi e dando un pessimo segnale agli investitori esteri

Libero,prima. ENRICO PAOLI. La Tarantola diventa nonna: il CDA va in trasferta a Milano

Libero,p3. Guai pure sul contratto di servizio pubblico rinnovato senza gara. I consiglieri Rai rischiamo delle denunce. Potrebbe finire come il loro Mondadori

Libero,p6. Intervista al candidato di Forza Italia in UMBRIA, CLAUDIO RICCI:”‘sono brutto ma vincero’ unendo tutto il centrodestra”

Libero,p7. Salvini gela il Cav: no all’alleanza nazionale. Toti: basta prese in giro o salta l’intesa in Lombardia

Libero,p8. L’amico “scalatore” di Renzi aiuta la banca di papa’ Boschi. Davide Serra, patron del fondo londinese Algebris, scrive a Bankitalia: pronto a rilevare 750milioni di crediti deteriorati di Popolare dell’Etruria e a dare una mano per salvarla

Libero,p8, FRANCESCO STORACE. La triste verita’ sui tanti film del signor Madia

Libero,p9. Intervista a MARCO DI STEFANO. Dico tutto: Pd, tangenti, escort e Montecarlo. Non ho soldi a Monaco. Squillo? Che ne so, ero un personaggio in vista e c’era questa…. Alle primarie del Pd, nelle mie sezioni, dove ero forte, c’erano presidenti puntigliosissimi. Nelle altre hanno votato tutti, dai marocchini ai cinesi

Libero,p10. Primarie Pd in Campania. Duello all’ultimo cinese. Testa a testa fra DE LUCA e COZZOLINO. Centinaia di extracomunitari pronti a votare alla consultazione. Migliore parla con Renzi e si ritira dalla corsa per le Regionali

IL MATTINO,prima. PIETRO PERRONE. Il passato che rottama il nuovo

IL MATTINO,prima. Pd, fuga dalle primarie avvelenate. Campania, si ritirano Migliore e Di Nardo. Accuse sulla caccia ai voti nel centrodestra

IL MATTINO,p32. Sara’ una corsa DE LUCA-COZZOLINO. In bilico i vertici regionali del Pd. Primarie, con l’addio di Migliore piu’ vicina la conta interna. Di Lello terzo incomodo.

IL MATTINO,p33. Il selfie? Banale incontro al bar. Sorpreso dall’attacco di Paolucci. Cozzolino: nessun compromesso coi cosentiniani.

IL MATTINO,p35. Intervista a CALDORO: Pd inaffidabile, i moderati stanno con noi. I presunti amici di Cosentino gli fanno solo danno. Cosentino. Non credo che esistano ancora i cosentiniani. Molti strumentalizzano la vicenda di Nicola. La foto con Cozzolino? Non giudico ma credo che tutto debba avvenire alla luce del sole.

Messaggero,p4. Intervista a CESARE MIRABELLI. Serve piu’ trasparenza, cosi c’e’ il rischio che gli uffici vengano infestati da veleni. Chi denuncia va tutelato ma deve assumersi la responsabilita’ l’anonimato e’ controproducente

Messaggero,p7. Intervista a ORLANDO: deluso dai magistrati, reazioni sproporzionate. Responsabilita’ civile, dispiaciuto per le critiche: non c’e’ alcuna volonta’ punitiva da parte del governo. Mossi con massima attenzione e in dialogo con il Colle. Il filtro ai ricorsi si e’ trasformato oggettivamente in una muraglia scoraggiando le domande. La nostra fiducia nella magistratura e’ dimostrata dai nuovi reati legati alla corruzione

Sole24ore,p4. LINA PALMERINI. Ora Berlusconi cerca la riscossa non dalle urne ma con le aziende

Sole24ore,p17. Deroghe al patto di Stabilita’, per gli investimenti ambientali. Per Confindustria serve un sistema di regole chiaro e trasparente

Sole24ore,p28. BARBARA SPINELLI. Contro l’apatia della democrazia. A guidare le societa’ moderne sempre piu’ plebisciti tecnocratici e sempre meno politica

Avvenire,p9. Intervista a BERSANI. In un’ora non si fa il futuro del Paese. Pronto a discutere, ma serve serieta’ e quel che si decide si fa. All’incontro di oggi non vado,non siamo figuranti in un film. O l’Italicum cambia o non lo voto. Jobs act incostituzionale

Il Foglio,prima. La Rai di Renzi tra bisturi e palude.
Meglio un decreto da bullo che l’incognita del ddl, ma ci sono dei ma

Giornale,prima. ALESSANDRO SALLUSTI. DE BENEDETTI fallito e salvato. I giudici danno il via libera: il buco di 1,8miliardi di Sorgenia verra’ rilevato dalle banche

Giornale,prima. Bersani strappa: non voglio vedere Renzi.

Giornale,p5. Intervista a ERNESTO MAURI. L’operazione Mondadori-Rcs? I profitti portano indipendenza.
Repubblica,prima. Scontro finale nel Pd, Bersani attacca Renzi: non sono un figurante. La minoranza sull’Aventino: Jobs act incostituzionale. L’ira del premier . Pierluigi vuol fare di Bertinotti del 2015

Repubblica,prima. La Rai: irricevibile l’Opa di Mediaset. Viale Mazzini approva la riforma dei tg

Repubblica,p4. Tg, arriva il concorso per i direttori. La riforma delle news voluta da Gubitosi: ci si potra’ candidare alla guida delle testate giornalistiche. Le redazioni nazionali saranno ridotte a due,potenziata Rainews24. Il no dell’Usigrai: cosi non si cambia.

Repubblica,p4. Quando la politica invento’ la lottizzazione perfetta.

Repubblica,p6. Bersani-Renzi ai ferri corti. “Non faccio il figurante. Cosi spiazzate gli elettori”. La minoranza diserta l’assemblea convocata oggi dal leader. L’ex segretario stronca Jobs Act (“incostituzionale) e Italicum.

Repubblica,p6. GOFFREDO DE MARCHIS. L’ira del premier: Pierluigi come Bertinotti ma non ha i voti. Dove li trovano 60 deputati per ribaltarmi in Parlamento? La verita’ e’ che stiamo facendo tanto e questo non se lo aspettavano

Repubblica,p7. Intervista a DAVIDE ZOGGIA: “io torno a Venezia alla fine per Matteo sara’ una riunione flop”. Non e’ credibile parlare di fisco in 400 in una sola ora. La verita’ e’ che il segretario non vuole davvero discutere

Repubblica,p8. STEFANO FOLLI. L’ultima finestra per la Ditta dopo lo schiaffo del Jobs Act.

Repubblica,p8. Campania caos, Migliore lascia. Spuntano le foto con la destra di Cozzolino e DE Luca. Primarie Pd, il candidato renziano accusa: rinnovamento impossibile. Lascia anche il rappresentante IDV:ora restano in campo tre

Repubblica,p10. Salvini gela Berlusconi. “Niente patti, siamo diversi”. Toti: basta prese in giro. Il leader del Carroccio contestato in Toscana. “In Veneto non accetto che Tosi danneggi Zaia”. I berlusconiani: a rischio ora c’e’ la Lombardia. Ma Maroni: basta minacce il mio governo non cadra’.

Repubblica,p11. Intervista a RAFFAELE FITTO: non siamo in Sud America. Silvio ceda e accetti le primarie o restera’ chiuso nel suo bunker. Le minacce non mi spaventano. Sono stato leale con Berlusconi,ma lealta’ non significa fedelta’ servile

Repubblica,p19. Intervista al capo della Nato JENS STOLTENBERG: Putin deve fermarsi,basta armi ai ribelli e rispetti i patti con Kiev.

Repubblica,p23. Intervista a ORLANDO: la responsabilita’ civile non e’una punizione, piu’potere ai magistrati con l’anticorruzione.

Repubblica,p25. Intervista a CLAUDIO SCAJOLA. Si, ci fu sottobalutazione,ma dirlo ora e’ troppo facile. Rifiutare il processo? Vedro’. Qyella storia per me e’una ferita,anche se non paragonabile con la sofferenza della sua famiglia. E’ vergognoso far credere che qualcuno non abbia voluto proteggere il giuslavorista

Monica Macchioni-Dire