Rassegna stampa del 15 marzo 2015

L’Impronta, Con la crisi addio dieta mediterranea L’Impronta,Pd Abruzzo: D’Alessandro presidente e Rapino segretario L’Impronta, Occupazione: Cgil, Cisl e Uil , Abruzzo in piena emergenza IL TEMPO, prima. GIAN MARCO CHIOCCI. Dal Giubileo a “casa nostra”. IL TEMPO, prima. Indagata l’assessore di Affittopoli. La svolta sulla Cattoi dopo l’interrogatorio di un nostro cronista. La sede Pd paga 200 […]

giornaliL’Impronta, Con la crisi addio dieta mediterranea

L’Impronta,Pd Abruzzo: D’Alessandro presidente e Rapino segretario

L’Impronta, Occupazione: Cgil, Cisl e Uil , Abruzzo in piena emergenza

IL TEMPO, prima. GIAN MARCO CHIOCCI. Dal Giubileo a “casa nostra”.

IL TEMPO, prima. Indagata l’assessore di Affittopoli. La svolta sulla Cattoi dopo l’interrogatorio di un nostro cronista. La sede Pd paga 200 euro invece di 1200. Scontri a Roma: chiesti 2 anni per il vicesindaco

IL TEMPO, prima. Tra Nostradamus e l’Anno Santo, Renzi pensa all’ex sindaco. Il segreto del Papa e ipotesi Rutelli

IL TEMPO, p3. Bando sulle case, indagata l’assessore. La Cattoi svela a IL TEMPO il vincitore della gara per la gestione degli immobili. Svolta dopo l’interrogatorio di un nostro cronista. Sospetto il ribasso del 72%. Prima classificata. Ad aggiudicarsi la gara sarebbe stata la Prelios. L’appalto. L’anticipazione sospetta denunciata da Romeo Gestioni.

IL TEMPO, p4. Renzi pensa a Rutelli commissario. Fu lui a gestire il Giubileo del Duemila e potrebbe placare le polemiche. Panecaldo, capogruppo Dem in Campidoglio: “è una risorsa, usiamolo”.

IL TEMPO, p4. Intervista a MICHELE ANZALDI, deputato Pd: l’Anno Santo è una sfida. L’ex sindaco seppe affrontarla. 15 anni fa nessun ritardo, tutto andò come doveva. I servizi sono al limite, con ritardi e affollamenti. Necessaria l’unione. Tutte le forze politiche devono saper collaborare

IL TEMPO, p5. E Marino prepara il pool. Già pronti 3 assessori.

IL TEMPO, p8. Bersani sbotta: “non voto l’Italicum”. L’ex segretario va all’attacco: “resto nel partito, se ne vadano gli altri”. La minoranza alza il tiro, annuncia il primo NO e punta a recuperare l’anima ulivista.

IL TEMPO, p9. Landini con croce e martello contro il Pd. Nasce la Coalizione Sociale come punto di unione di forza diverse. E anche don Ciotti si butta tra le braccia del capo della Fiom.

IL TEMPO, p9. Intervista a FAUSTO BERTINOTTI: “la sinistra è morta. Ma Landini può resuscitarla”

IL TEMPO, p9. Intervista a NICOLA FRATOIANNI (SEL): bella iniziativa. La politica però è un’altra cosa.

IL TEMPO, p10. Addio a NINO CRISTOFORI, Braccio destro di ANDREOTTI. Si è spento all’età di 84 anni. Tra i protagonisti della DC ferrarese era stato tra i più stretti collaboratori di Andreotti. Deputato per 7 legislature. Era malato da tempo.

IL TEMPO, p10. La sfida di Tosi seduce Forza Italia. Il sindaco si candida alla presidenza della Regione: “corro da uomo libero”. Berlusconi pensa di mollare Salvini e di allearsi anche in Veneto con NCD. Fuori dalla Lega. Ma gli ideali di 25anni saranno con me tutta la vita.

IL TEMPO, p10. Il marito della Madia a Storace: 900 mila euro come risarcimento o ti querelo. Motivo? La segnalazione di Storace della inopportunità da parte della Regione Lazio di finanziare i film della società WILDSIDE di cui Gianani è socio.

IL TEMPO, p11. La balla della “Severino salva Silvio”. I detrattori di Berlusconi sostengono che è stato assolto per la nuova legge. Ma non è così: avrebbero potuto lo stesso condannarlo. Ecco perchè.

IL TEMPO, p11. Fitto fa tappa a Torino. Ad accoglierlo non trova Forza Italia. Flop alla manifestazione dei Ricostruttori in Piemonte, proprio una delle regioni calde. L’ex governatore ammette: non è così che si rifà il centrodestra.

IL TEMPO, p13. “Una cronista velata anche per i tg Rai”. Il presidente della comunità islamiche conferma al Tempo la sua provocazione

IL TEMPO, p13. Intervista a SUAD SBAI, Presidente delle donne marocchine in Italia: è un sogno degli integralisti, i musulmani in tv ci sono già. La religione non c’entra niente. In tv conta quello che sai fare. Disinformati. Se chiedono questo vuol dire che non vedono la tv italiana in particolare la Rai che ha programmi sull’Islam e su tutte le altre religioni

Corsera, prima. ALDO GRASSO. Il Verdini furioso, orfano del Nazareno. Gli sfoghi. L’uomo-ponte fra Berlusconi e Renzi urla e chiede la testa dei suoi nemici

Corsera, prima. ANGELO PANEBIANCO. Grecia, Europa e noi. Ma serve ancora votare?

Corsera, p3. Intervista a GIORGIO SQUINZI. Leggi chiare e riforme concrete, senza pregiudizi verso le imprese. I reati ambientali? Non si può sostenere che gli imprenditori siano malfattori di definizione. Sul falso in bilancio si vuole forse dare ai magistrati la licenza di uccidere le imprese?

Corsera, p5. ALDO CAZZULLO. L’Italia di fronte a un anno irripetibile. Dopo l’expo il Giubileo. Una coincidenza fortunata che può aiutare il Paese

Corsera, p6. Intervista a FRANCESCO RUTELLI: nel 2000 fu un trionfo. Stavolta sarà francescano. Darò una mano da volontario. Su incarico del Papa collaboro ai pellegrinaggi per le vie storiche. Con molte delusioni

Corsera, p8. Intervista a MARZOTTO: bene per Moretti. La scelta del sindaco farà perdere il Carroccio. Zaia è bravo, di Tosi a Verona parlano bene, ora però bisogna cambiare.

Corsera, p8. Tosi lancia il suo centrodestra: “io contro Zaia da uomo libero”. Salvini: “goditi Fini e Alfano”

Corsera, p9. Berlusconi alza la posta con Salvini. La richiesta di tener conto dei centristi in Veneto. Il flop di Fitto in Piemonte.

Corsera, p11. Intervista a SERRACCHIANI: il capo dei metalmeccanici? E’ chiaro che fa politica. Non si possono fare interventi costituzionali a propria immagine. Non credo siano necessari mediatori. Credo che sia necessario parlarsi. Ma è molto difficile pensare di toccare la legge elettorale. Lo scontro nella Lega? Il Veneto e’ sempre stato portatore d’acqua, d’ampolle e di voti. Ma alla fine chi conta è a Varese o a Bergamo

Corsera, p13. Netanyahu alla partita della vita. Ma ex generali e 007 lo scaricano

Messaggero, prima. Intervista ad ALFANO: “Giubileo. Piano antiterrorismo”. Misure anti-Isis a novembre trasferiti a Roma 5mila agenti dell’expo. Dopo Milano avremo un mese per riportare l’apparato nella capitale

Messaggero, p2. Intervista a RINO FISICHELLA. Riportiamo al centro la misericordia, grande assente nella cultura di oggi. Parole chiave saranno “lavoro di squadra” e “condivisione”

Messaggero, p9. Intervista a YANIS VAROUUFAKIS: “spero che Renzi sfrutti tutto il lavoro di Atene. Non siamo antieuropei ma diciamo NO ai poteri forti. La casa affacciata sul Partenone? Non è nemmeno di mia proprietà

Messaggero, p10. Landini in campo: per i diritti coalizione sociale e sfida al Pd

Messaggero, p10. Sinistra Pd al contrattacco sull’Italicum: non lo votiamo più ma niente scissione

Messaggero, p11. Intervista a DAYL (PPE): bene Silvio in campo, il leader non può essere Salvini. E’ essenziale che i moderati italiani tornino uniti se non vogliono perdere le prossime elezioni

Messaggero, p11. Berlusconi avverte Matteo: senza Forza Italia perdi. I sondaggi veneti senza accordo danno la vittoria alla dem Moretti

Messaggero, p12. Egitto corteggiato da Mosca, gli Usa sbloccano gli aiuti militari. 10 giorni dopo le forniture di Putin il via libera di Kerry. Nuovo rinvio per le elezioni: il Cairo senza Parlamento

Messaggero, p13. Intervista a NENCINI: pronti a dimezzare gli assegni d’oro dei piloti Alitalia. Allo studio un tetto per legge alle contribuzioni della cassa integrazione. In alternativa si potrebbero escludere tutte le indennità. Si scenderebbe di circa 4mila euro

Messaggero, p13. Tribunali penali, Napoli maglia nera. Il ministero della Giustizia mette on line tutti i dati sulla durata dei processi. Per una sentenza su 3 ci vogliono oltre 2 anni. Il capoluogo campano peggiore a tutti i livelli. Ma Roma è seconda per i ritardi accumulati nei giudizi di appello

Messaggero, p13. Quote latte, i pm: non ci fu nessun falso, gli allevatori devono pagare le multe.

Messaggero, p15. Carta del professore, ogni mese 50 euro. Come funzionerà il bonus per gli acquisti formativi dei docenti. Una tessera abilitata a pagare solo alcuni tipi di beni e servizi. Sommandola agli 80 euro dell’Irpef ora centinaia di migliaia di docenti si trovano 130 euro in più da spendere. Nessuna distinzione “di qualità” per libri, concerti, spettacoli. In totale quasi 400 milioni per l’industria culturale nazionale

Messaggero, p17. Eni, accordo da 5miliardi in Egitto.

Messaggero, p17. Petrolio, negli Usa stoccaggi pieni. Aie lancia l’allarme: possibili nuovi ribassi di greggio fino a 20$

Messaggero, p18. Intervista a FEDERICO IMBERT (Credit Suisse). Piazza Affari da record, questo è l’anno del toro. Per il manager che guida la banca svizzera l’Italia è già nel mirino dei grandi investitori. Da gennaio il principale indice azionario ha guadagnato il 18% e promette nuovi balzi. Intesa e Ubi, Pirelli e Prysmian, Rai Way e Mediaset oltre a Ferrragamo sono i titoli consigliati ma sono solo esempi

Messaggero, p18. Bad Bank, avanza il veicolo pubblico in campo l’advisor Boston Consulting. Venerdì scorso vertice Bankitalia, tesoro e società di consulenza. La Ue mette i paletti: la garanzia statale a condizioni di mercato

Messaggero, p45. Intervista a NICOLA ZINGARETTI. I problemi sono tanti, in 8 mesi ce la faremo. Criticità dalla mobilità al decoro, il Governo dovrà dare il suo sostegno economico alla capitale. Abbiamo il tempo di farci trovare pronti, l’Anno Santo del 2000 fu una grande occasione di modernizzazione. Cabina di regia? Gerarchie e competenze vanno rispettate dall’8 dicembre sarà una sfida anche sul tema dei valori. Con i conti sanitari a posto sbloccheremo il turn over e potremo assumere negli ospedali per le esigenze che dovremo affrontare. Il Paese dimostrerà di essere all’altezza dei grandi eventi, Roma ha sempre dato il meglio di sé  in queste occasioni

Messaggero, p47. Ara Pacis, con lo skate sulle opere d’arte. Gruppi di ragazzini utilizzano il museo come parco-giochi per salti ed evoluzioni aprendo crepe sulle pareti e i gradoni. Dopo passano le rotelle spuntano cicatrici sul gioiello di Meier lunghe strisciate, buchi e segni profondi sui lastroni di marmo.

Il manifesto, p3. Contestare, non rompere. I riformisti aspettano Renzi. A Bologna assemblea dell’area che si riferisce all’ex segretario. Resiste la richiesta di modifiche all’Italicum. Ma si comincia a parlare di reddito e diritti

Stampa, prima. Padoan e Visco: “grande occasione per la ripresa”. Il governatore: sento più ottimismo. Il ministro: accelerare le riforme

Stampa, p2. Fra i libanesi della Valle di Bekaa: “l’isis è arrivato qui, combatteremo”. Miliziani infiltrati nei villaggi. Hezbollah: li aspettiamo, vendicheremo i nostri morti

Stampa, p6. Intervista ad ANTONIO DI PIETRO: “sindaco a Milano chiedo a Grillo di sostenermi”. Io avvocato di Casaleggio? I clienti sono sempre riservati

Stampa, p6. Veneto, in scena le due Leghe. Tosi si candida contro Zaia. Il sindaco di Verona lancia la sfida

Stampa, p9. Landini in movimento: “il Pd cancella diritti io provo a difenderli”. Speranza lo aveva attaccato: le urla non servono

Stampa, p10. Giubileo, business da 9 miliardi. Previsto l’arrivo di 30 milioni di pellegrini, preoccupazioni per traffico e sicurezza

Stampa, p11. Intervista a ANGELO BAGNASCO: ripresa? In parrocchia vediamo soprattutto il disagio delle famiglie. Bene il Jobs Act se crea davvero nuovo lavoro. L’immigrazione è un dramma, e l’Europa lascia sola l’Italia

Stampa, p19. Intervista a VIRANO, direttore della Telt: “istigare il sabotaggio della Tav, non è libertà di espressione”.

Repubblica, prima. EUGENIO SCALFARI. Quel che Francesco può dire all’Europa dei non credenti.

Repubblica, prima. Scontro Landini-Renzi: “il Pd cancella i diritti. Lega, Tosi sfida Zaia”.

Repubblica, p3. Intervista a ROUBINI: i segnali positivi vanno sostenuti con l’attacco alla corruzione. La ripresa nel vostro Paese è partita. Atene fuori dall’euro? Un disastro per tutti. I tedeschi per primi sono convinti dei costi di un default della Grecia

Repubblica, p4. Export, assunzioni e ordini: Menarini archivia la crisi. Il direttore generale: “solidarietà chiusa con 8mesi di anticipo. La stabilità delle norme aiuta e ora il mercato riparte”

Repubblica, p6. Il battesimo di Landini. Nasce Coalizione sociale: “il Pd distrugge i diritti”. Speranza: “la soluzione non sono le sue urla in tv”. La replica: “avete cancellato lo Statuto dei lavoratori”.

Repubblica, p7. Intervista a GIANNI CUPERLO: “noi democratici rischiamo di diventare il grande centro che ammicca alla destra. Più rispetto per il leader Fiom”. “Faccio un appello a Renzi: liberati davvero dal patto del Nazareno e agisci da statista. Sennò avremo un sistema con i cittadini al margine. Il mio Pd non riduce i diritti di chi lavora e mette in testa la lotta alla povertà con il reddito di cittadinanza. Pagina nuova sui diritti civili

Repubblica, p9. Bersani avverte il premier: “non ti lascio il partito e l’Italicum non lo voto”. Vendola: siamo ai penultimatum.

Repubblica, p9. Intervista a CASSON: voglio mandare a casa il Pd macchiato dagli scandali. – intervista a PELLICANI/ “la città chiede un sindaco, non un giustiziere

Repubblica, p11. E ora nella corsa a Tre, MORETTI si sente più forte. Zaia: ma arriverò primo. Una stima della Lega dà al governatore uscente un vantaggio di 8 punti sulla sfidante del Pd

Repubblica, p11. Intervista a PATRIZIA BISINELLA, la compagna del ribelle Tosi: stavolta era emozionato. Siamo fidanzati dalle europee.

Repubblica, p13. Berlusconi, aut aut a Salvini: “basta con le aggressioni, pretendo un chiarimento”. E vuole che il leader della Lega ritiri i suoi candidati in Liguria e Toscana. “Potrei non dare il nostro sostegno in Vento” ma esclude un ritorno con l’NCD

Repubblica, p13. Intervista ad ALFANO. Sfida all’Ex Cavaliere: “ora molli Zaia in Veneto, in Campania su Caldoro la nostra scelta è sospesa. Molli la Lega, Berlusconi deve capirlo ora, mentre è ancora in tempo, o lo capirà quando sarà troppo tardi. Dopo un anno di governo in comune posso dire che Renzi ha cambiato la natura della sinistra italiana”.

Repubblica, p14. Il Vaticano: no al Giubileo show. A Roma solo per confessarsi. Il Papa: non sottopagare i prof. Padre Lombardi: calmiamo gli animi, sarà un evento spirituale. A Fisichella la regia dell’evento: “il business non ci interessa”

Repubblica, p14. Intervista a ZANDA, ex capo dell’Agenzia per il Giubileo: “questa volta arriveranno ancora più pellegrini, serve una task force”

Repubblica, p15. Intervista alla giornalista VALENTINA ALAZRAKI: io, faccia a faccia con Francesco, credo che pensi davvero alle sue dimissioni.

Repubblica, p19. Intervista a MARY LIUZZO LILLEBOE, 67 anni: vi racconto mia madre, l’eroina bianca uccisa a Selma per difendere i deboli. 50 anni fa fu assassinata dal Ku Klux Klan per essersi schierata coi neri.

Repubblica, p21. OPG, finisce la vergogna degli ex manicomi criminali, ma è allarme nelle città

Repubblica, p21. “Legalizziamo la cannabis”, pronta la legge bipartisan

Libero, prima. MAURIZIO BELPIETRO. Aspiranti suicidi. I giochi pericolosi del centrodestra. Così perderà il Veneto.

Libero, prima. Scippo da dieci miliardi. Renzi fa la cresta sui nostri 730. La dichiarazione precompilata non tiene conto di molte detrazioni (spese mediche per esempio): si possono aggiungere ma si perde lo scudo. Inoltre sotto i 300 euro diventa antieconomico ricorrere a Caf e commercialisti. E lo Stato intasca.

Libero, p4. Dalle mogli a don Gelmini, il vero libro paga del Cav.

Libero, p4. Silvio avvisa Salvini. Fai il ganassa ma senza di noi perdi. Berlusconi attacca: pensa di vincere solo con la Lega bastonando Fi? Non conosce il Veneto, che è stato un laboratorio della Dc. Poi si rilancia: dal 1994 ho rinnovato la classe dirigente e lo farò di nuovo

Libero, p8. Intervista a ERIC ZEMMOUR: l’Occidente perderà con l’Islam perchè si è femminilizzato. Il giornalista ebreo di origini algerine spiega perchè l’Europa è destinata a soccombere: da noi i tradizionali valori maschili sono associati al ridicolo, mentre altre società si convertono a un patriarcato sempre più violento.

Libero, p10. GIAMPAOLO PANSA. Ma il Caselli aggredito si fida di questa sinistra? Il pm che ha “sconfitto’ Br e mafia è nel mirino dei NO TAV che non lo fanno parlare in pubblico. Tra poco anche i politici rossi lo molleranno. E’ più importante non perdere i voti degli antagonisti.

Giornale, prima. Dalle torri ai minareti, vogliono mettere il burqa alla Rai.

Giornale, prima. RENATO BRUNETTA. Ora il Parlamento faccia luce sul complotto. Il Golpe del 2011

Giornale, prima. PIERO OSTELLINO. La Cassazione ha aperto il vaso di Pandora

Giornale, p3. Intervista ad ALAIN DE BENOIST: finiremo sconfitti da ideologie disumane. Tutta colpa di un atteggiamento passivo. Sbandierati all’eccesso valori come dolcezza e prudenza. Nozze gay. Perdiamo di virilità senza differenze di genere sarà il suicidio

Giornale, p5. Bonaccorsi. L’ultimo petalo del Giglio magico. Aumenta la pattuglia di “leopoldini” al governo. Era assessore di Renzi, ora si occupa di riformare la scuola con un compenso da 100mila euro

Giornale, p6. Class action di Salvini contro Renzi e Alfano. “Nemici degli italiani”. Dopo il morto di Terni il leader denuncia il governo per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina: i pm non si occupino solo delle cene del Cav

Giornale, p9. In Forza Italia spuntano i Lega-scettici

Giornale, p10. Intervista a ENRICO PAZZALI: basta speculazioni, non ci sono ombre. Ecco la verità sui conti di Fiera Milano. L’ad dell’ente contrattacca dopo che la Fondazione ha rinviato il SI al Bilancio. I dati vanno letti. Il 2015 è iniziato con un incremento a due cifre del fatturato

Giornale, p12. Intervista a GIOVAN BATTISTA FRESCURA, bestia nera delle banche: “errori nei conteggi e usura. Ho visto fallire bellissime aziende per insolvenze che non esistevano. Le Procure archiviano le denunce perché sono colluse col potere finanziario: è un cancro.

Il Fatto, prima. E’ LANDINI L’ANTI-RENZI.

Il Fatto, p2. Intervista a PAOLO FERRERO: unire anche la sinistra politica. Lanceremo un nuovo soggetto politico con SEL e L’ALTRA EUROPA e costruiremo un’alleanza contro l’austerità per non lasciare sola la Grecia

Il Fatto, p3. Operazione ammazza-Silvio. Prima le Regioni, poi VERDINI. Usare NCD per prendersi Veneto e Campani. Dopo riforme coi forza-renziani. Emissari di Palazzo Chigi chiedono un passo indietro all’ineleggibile DE LUCA per sostituirlo con Andrea ORLANDO. Ma lui in cambio vuole un ministero

Il Fatto, p5. FABRIZIO d’ESPOSITO. Fitto, il “bambino” condannato in tribunale come l’odiato Caimano. E’ a capo della fronda forzista dei “ricostruttori”: vita e opere dell’uomo che vorrebbe scalare il partito messo su da Berlusconi.

Il Fatto, p8. Truffa capitale. Altro che Totò, a Roma vendono la Fao e l’ambasciata americana. Un tedesco con 3 complici italiani e carte false ha ceduto a un connazionale 70enne anche un centro commerciale

Il Fatto, p12. Così Mattarella e Mannino fanno le scarpe ad ANDREOTTI. Era citato anche il neo-presidente nella lettera del 92 inviata a Borsellino dal misterioso Corvo2: l’anonimo anticipò la trattativa Stato-mafia.

Il Garantista, prima. Guantanamo-Italia: 700 casi di tortura. Lo chiamano 41bis o carcere duro. Ti tengono lì. Chiuso e isolato, finchè non confessi. Il diritto? Roba vecchia.

Il Garantista, p8. Intervista a DAMIANO: sono a rischio le coperture del Job Act. Nel mirino della Ragioneria la sanatoria sugli ex cocopro. Rischiamo di trovarci con meno tutele. Anche per questo voglio modificare la Fornero

Il Garantista, p14. Intervista al grande sociologo FRANCO FERRAROTTI: quando io, Pavese e Olivetti inseguivamo l’utopia.

Il Garantista, p22. GIULIANO CAZZOLA. Se in economia al momento cresce soltanto l’ottimismo

Il Garantista, p23. ALESSANDRO PAGANO. Prescrizione: che ci faccio di una assoluzione dopo 25anni?

Sole24ore, prima. LUCA RICOLFI. Di quale opposizione ha bisogno l’Italia. Le riforme e la destra

Qn, p3. Intervista a BERSANI: sul partito voglio vedere i fatti. Ma resto nella Ditta, è casa mia. Siluro a Landini: basta urla

Qn, p4. Intervista a SALVINI: Berlusconi con Tosi? Non credo. L’accordo è vicino.

Qn, p7. Intervista a CASINI: omicidio colpa della burocrazia. Migranti, l’Europa si svegli. Sulla Libia serve una soluzione politica. Ma deve cercarla la Ue

Qn, p14 intervista a RUTELLI: sarà un Giubileo low cost. Quello del 2000 cambiò Roma. Questa volta niente grandi opere

Mattino, prima. DE LUCA: sinistra decisiva e aspetto l’aiuto di Renzi. Fisiologico il ritardo su Caldoro, Sel ha una grande responsabilità se si vuole battere il centrodestra.

Mattino, p4. Intervista a MUTI: politica culturale Italia non si è desta. San Carlo per il sovrintendente un metodo assurdo e populista. All’estero diamo un’idea di precarietà ma con Renzi qualcosa si muove. A Napoli si sono candidati dei signor nessuno. Vedo uno sfacelo

Mattino, p38. Una grotta dei veleni nel cuore della città. Fumi tossici dai rifiuti sotterranei: nessuno sa cosa c’è.

Gazzetta dello Sport: Euro Morata. Conte prepara la V2 Verratti e Valdifiori. Sveglia Poldi! L’Inter ha fame. Zeman, pazzo ritorno scuote il Cagliari ma al 93′ pari-beffa

Il Corriere dello Sport: Borussia, ecco la Juve! Dybala, c’è anche la Roma. Zeman che beffa: raggiunto alla fine. Mancini: “Yaya Touré per me è un figlio”

Monica Macchioni-Dire