Sciopero generale contro la ‘Buona scuola’ di Renzi

La scuola italiana scende in piazza, per alzare la propria voce contro la riforma denominata “Buona Scuola”, varata dal governo Renzi e attualmente all’esame della commissione parlamentare “cultura”. Lo sciopero generale, proclamato dai principali sindacati del comparto (Flc Cgil, Cisl scuola, Uil scuola, Snals e Gilda) si svolgerà nella giornata di domani. Ad aderire alla […]

La scuola italiana scende in piazza, per alzare la propria voce contro la riforma denominata “Buona Scuola”, varata dal governo Renzi e attualmente all’esame della commissione parlamentare “cultura”. Lo sciopero generale, proclamato dai principali sindacati del comparto (Flc Cgil, Cisl scuola, Uil scuola, Snals e Gilda) si svolgerà nella giornata di domani. Ad aderire alla manifestazione, promossa dalle organizzazioni sindacali, che rappresentano circa il 95% dei lavoratori della scuola, non saranno soltanto gli insegnanti, ma anche il personale Ata e gli studenti. Questi ultimi hanno voluto lanciare un appello ai loro educatori, per invitarli a partecipare uniformemente allo sciopero.

I manifestanti chiedono al governo una revisione del testo della riforma, soprattutto per quanto riguarda alcuni suoi punti cruciali. In particolare, le modifiche richieste dagli organizzatori, riguardano il processo di stabilizzazione dei precari, il rinnovo del contratto nazionale, bloccato ormai da sette anni ed una rivalutazione dei poteri concessi ai dirigenti scolastici, giudicati eccessivi. La giornata di agitazione e di astensione dal lavoro, sarà accompagnata da sette manifestazioni, che si svolgeranno in altrettante città italiane: Roma, Bari, Cagliari, Catania, Milano, Palermo e Aosta.

Per quanto riguarda i lavoratori della scuola abruzzesi, la manifestazione di riferimento sarà, ovviamente, quella della Capitale, della quale riportiamo il programma: ore 9.30 concentramento delle delegazioni in Piazza della Repubblica con successiva partenza del corteo con il seguente percorso Via V.E. Orlando, L.go S. Susanna, Via Barberini, Piazza Barberini, Via Sistina, Piazza Trinita’ dei Monti, Viale Trinita’ dei Monti, Via G. D’Annunzio con arrivo del corteo a Piazza del Popolo e inizio degli interventi dal palco.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.