Rassegna stampa del 24 maggio 2015

Repubblica,prima. EUGENIO SCALFARI. Il conflitto sul potere temporale tra la curia e Francesco. Repubblica,p6. LANDINI: premier autoritario, pensa solo agli industriali. Invece di disegnare modelli sindacali, ripristini la democrazia in fabbrica. Repubblica,p10. Mattarella ricorda Falcone. La mafia zavorra l’Italia ma noi la elimineremo. Palermo si ferma 23anni dopo. Folla di bimbi nelle piazze. Repubblica,p11. Il […]

Repubblica,prima. EUGENIO SCALFARI. Il conflitto sul potere temporale tra la curia e Francesco.

Repubblica,p6. LANDINI: premier autoritario, pensa solo agli industriali. Invece di disegnare modelli sindacali, ripristini la democrazia in fabbrica.

Repubblica,p10. Mattarella ricorda Falcone. La mafia zavorra l’Italia ma noi la elimineremo. Palermo si ferma 23anni dopo. Folla di bimbi nelle piazze.

Repubblica,p11. Il sindaco che cerco’ Messina Denaro. “Vive qui protetto da pezzi dello Stato”. Nonostante le inchieste Castelvetrano resta il feudo del superlatitante. E riapre il negozio di abbigliamento sequestrato dalla Dia alla famiglia

Repubblica,p12. CARMELO LOPAPA. La corsa tra Barbara e Tajani. Il gruppo storico berlusconiano vuole l’eurodeputato come soluzione di transizione. Il Cavaliere potrebbe cosi tenere le porte aperte al leader della Lega e in caso di accordo ritirare il suo candidato

Repubblica,p13. Intervista a GAETANO QUAGLIARIELLO: “Silvio lasci Salvini per noi, erede scelto con le primarie. Tra noi e Forza Italia sara’ necessario un rapporto federativo: lo impone l’Italicum

Repubblica,p14. Intervista a EMILIANO: dovevamo essere piu’attenti agli elettori, adesso dico non votate gli impresentabili. Avremmo dovuto prendere maggiori precauzioni: sono pronto a emettere una fatwa. Quando esistono dubbi su qualcuno dei nostri, lo schiero in prima fila. Cosi e’ sotto controllo

Repubblica,p16. Intervista a WALESA: se in Polonia vincono i populisti, l’unico a festeggiare sara’ Putin. La democrazia e’ debole in tutto il mondo, anche qui a Varsavia dove lottammo per conquistarla. Da Helsinki ad Atene fino a Budapest. L’Europa si indebolisce ed e’ un rischio per tutti

Repubblica,p32-33. Se quella P oggi vuol dire “gomma” e’ anche grazie a grandi illustratori che in un secolo hanno fatto del marketing una vera opera d’arte. Un volume ora li celebra

Sole24ore,prima. Intervista al ministro BOSCHI: i decreti fiscali a giugno. Sulla riforma della scuola la fiducia e’ l’estrema ratio. Sulle pensioni diamo e non togliamo. Nuovo Senato, Fi puo’ riaprire il confronto. Il contributo del Pd. Nel momento in cui arrivano i primi dati positivi sull’economia non possiamo mancare alle nostre responsabilita’. Prima dell’estate puntiamo all’Ok al nuovo Senato e referendum nel 2016. Elezioni alla scadenza naturale della legislatura.

Corsera,p5. Intervista al segretario CEI: “serve il confronto,non le ideologie. Metodo sinodale per il bene di tutti. La Chiesa non nega i diritti, ma la famiglia non finisca in un angolo.

Corsera,p6. Il padre di Touil. “Forse si e’ fidato di chi non doveva”. Era stanco della poverta’, l’hanno fregato. In Italia per fare soldi, poi sarebbe tornato

Corsera,p10. L’Unita’, il passo indietro di Veneziani. Nuova svolta: controllo al gruppo Pessina. Frulletti vicedirettore con l’incarico di portare il quotidiano in edicola il 30 giugno

Corsera.p10. Berlusconi: “una leader per i moderati”. Ma l’ex premier esclude che si tratti di Marina: in famiglia? Ci sono tante persone adatte. Il richiamo alle Regionali del 2000, quando ci davano perdenti e D’Alema dovette dimettersi.

Corsera,p11. La no stop di Renzi con le tv locali. Il rush finale in vista del voto. Martedi sfilata di troupe a Palazzo Chigi. Sabato sara’ al Festival dell’Economia di Trento

Corsera,p11. Un caso le parole del premier sul “sindacato unico”. La Cgil: roba da regimi totalitari. Non e’ d’accordo pero’ il suo collega di partito NCD FABRIZIO CICCHITTO: “mi pare fuori luogo l’indignazione: in Inghilterra e in Germania esistono un grande partito laburista senza che si ipotizzino tentazioni dittatoriali”. L’esponente di NCD ricorda inoltre che “fino alla secessione di Marchionne il mondo industriale ha sempre avuto una organizzazione unitaria”. E dunque “siccome non pensiamo che Renzi voglia realizzare il sindacato unico per legge, buona parte delle polemiche suscitate dalla sua battuta ci sembrano esercitazioni estemporanne”

Corsera,p19. Intervista a GIOVANNI PITRUZZELLA. Internet cerca nuove disuguaglianze. Servono regole per evitare il Far West

Corsera,p9. Il silenzio come compagno, dalla sordita’ al successo. In un libro la vita di ROBERTO WIRTH, titolare dell’hotel Hassler.

Stampa,p9. Sindacato unico, Camusso: l’idea di Renzi e’ totalitaria. Da NCD arrivano il commento di CICCHITTO (“fuori posto alcune reazioni sindacali visto che in Inghilterra e Germania esiste una grande sindacato unitario”) e quello opposto di SACCONI: sindacato unico incompatibile con la storia plurale della nazione”

Stampa,p9. Pregiudicati e trasformisti. Nelle liste un esercito di candidati improbabili. Guai con la giustizia, promesse stravaganti e slogan in dialetto: il lato imbarazzante della campagna elettorale

Stampa,p9, il governo alla guerra (con D’Alema) per accertare il patrimonio dei Ds. E l’ex premier coi suoi parla di due miliardi

Stampa,p13. L’amante segreta di Mitterand: ecco com’era il mio Francois. Il solo regalo che mi ha fatto e’ stata mia figlia Mazarine

Stampa,p22. MATTIA FELTRI. Dalla Grande Guerra e’ nata la nostra Europa. Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio LUCA LOTTI. “Una catastrofe che insegna ai ragazzi il valore della pace”

Stampa,p23. I big del giornalismo a Bagnaia. Il direttore delLa Stampa MARIO CALABRESI intervista i colleghi dei maggiori quotidiani americani sul cambiamento vorticoso nel mondo dei media

IL TEMPO,prima. GIAN MARCO CHIOCCI.
Malcontento di marcia

IL TEMPO,prima. Il piave di Roma. Oggi, 24 maggio, le periferie scendono in guerra contro Marino. Corteo anti rom e clandestini. La gente per bene stanca dei favori a chi delinque.

IL TEMPO,6. Berlusconi: il mio erede? Una donna. Il Cav cambia ancora: “non sara’ Marina, ma in famiglia abbiamo persone…”. Pascale spinge per la Carfagna: “e’bravissima, l’unica che si batte per i diritti civili”. I Moderati. Sara’ un rassemblement di club, associazioni e partiti, il miracolo. Nel 2000 l’esito delle regionali costrinse D’Alema a dimettersi

IL TEMPO,p6. Intervista a ALESSANDRA MUSSOLINI. Adriano come hai fatto a finire con DE LUCA?

IL TEMPO,p6. Intervista a ADRIANO TILGHER (Fronte Nazionale): Alessandra, tu e la sinistra ormai siete uguali

IL TEMPO,p7. Renzi frantuma la sinistra. E il sindacato. Il premier vuole una sigla unica, cita mister Boskov e imita Berlusconi. Triplice infuriata, compagni di partito disorientatu, avversari in festa.

IL TEMPO,p7. MASSA LUBRENSE. VITTORIO INSIGNE detto TIBERIO consigliere uscente cacciato dall’Udeur, PROCESSATO PER CAMORRA porta voti al centrosinistra. Il candidato sindaco LORENZO BALDUCCELLI di PATTO CON LA CITTA’: immensamente grato del sostegno. Assolto in primo grado. Fu l’allora pm Cantone a metterlo sotto accusa.
IL TEMPO,p8. Regionali, i poster piu’ pazzi del mondo. C’e’ il candidato Muflone che si presenta con lo slogan FUORI DAL GREGGE. E c’e’ chi usa il dialetto, chi punta sulle scollature e chi promette 300 birre

IL TEMPO,p9. Falcone odiato in vita da chi ora lo onora. Era guardato con sospetto anche dai magistrati. Gli attacchi. Orlando lo accuso’ di nascondere le carte

IL TEMPO,p10. Matrimoni gay, l’Irlanda dice SI. Passa il referendum con oltre il 62%. Sacconi (Ncd-Udc): nozze omosessuali incompatibili con la carta

IL TEMPO,p12. Cosi muoiono le ville storiche. Gli edifici comunali abbandonati, okkupati o concessi gratis. Il 24% e’ inutilizzato. Immobili ristrutturati e poi dimenticati.

IL TEMPO,p13. Senzatetto nelle scuderie dei Savoia. A Villa Ada dovevano nascere musei invece regna solo il degrado. Le antiche serre restaurate di Villa Pamphilj sono la casa dei barboni

IL TEMPO,p14. Chi insulta su Facebook ora rischia il carcere. La Cassazione: e’ diffamazione aggravata pubblicare offese agli “amici” dei social network

IL TEMPO,p22. LUIGI BISIGNANI. L’ISLAM E IL CORAGGIO DI AVERE PAURA. Il terrorismo e la negazione dei diritti umani. L’allarme nei confronti delle politiche permissive. Dopo Oriana Fallaci, Vittorio Feltri dedica il suo nuovo libro al pericolo che viene dal Medioriente

MATTINO,prima. L’Antimafia: ecco gli impresentabili. 4 candidati in Campania (3 con DE LUCA, 1 con CALDORO), 6 in Puglia e 3 in Liguria.

MATTINO,p6. Berlusconi lancia la sfida a DE LUCA nel suo regno. Ressa a Salerno, ma prima fa tappa a Caserta all’ex feudo di Cosentino

MATTINO,p6. Blitz di DE GIROLAMO per vedere Silvio: “abbiamo un progetto comune”. Un lungo incontro nella sede della Provincia di Caserta dopo le polemiche con NCD. La mossa. Il 2 giugno il lancio di un nuovo soggetto politico insieme con Reguzzoni, un ex leghista

MATTINO,p7. CASINI si schiera con CALDORO: “un vero riferimento del Sud”. Il governatore incassa l’appoggio dopo lo strappo di DE MITA. Con Ciro Alfano presenti anche Mocerino e Nunzio Testa

MATTINO,p18. Ritrovati i cavalli di Hitler. Le due sculture di bronzo trafugate da Berlino dopo la guerra poi recuperate e sparite di nuovo nell’89, erano nascoste in un hangar in Renania Palatinato. Il Fuhrer le volle sulle scale della Cancelleria come simbolo del potere del Reich

MATTINO,p18. Mitoraj a Venezia eroi classici e contemporanei. Esposte le opere dell’artista polacco dal 1980 in poi, la Venere Italica, Bocca di Eros, Osiride addormentato

MATTINO NAPOLI,prima. Metro’ e treni, il piano del governo. Delrio a De Magistris: metropolitana e linee dei pendolari, arrivera’ il sostegno.

Il Fatto,prima. I numeri di Expo segreto di Stato.

Il Fatto,prima. Cosi il portavoce di Renzi pilota i giornali e le tv. Dagli sms per teleguidare i retroscena ai servizi spariti dai talk show: il potere I Filippo Sensi. Nessuno era mai riuscito a controllare in modo cosi completo il messaggio trasmesso da stampa e Tv sull’Esecutivo. E se la situazione e’ delicata, le uniche immagini in circolazione risultano quelle del fotografo ufficiale

Il Fatto,p4. Disastro Puglia,il derby dell’odio tra ex Msi e Fitto. La vera storia della rottura tra il ribelle Raffaele e Silvio e le telefonate di Gianni Letta. La guerra per arrivare secondi, dietro Emiliano. Vitali: “avevo previsto tutto nel 2000 ma non mi ascoltarono. L’ex governatore ha sterminato una intera classe dirigente”

Il Fatto,p5. Intervista a MICHELE EMILIANO (Pd): mettero’ fuorilegge chi paga per portarmi voti.

Il Fatto,p6. Dal Pci a Cosentino, l’evoluzione di DE LUCA nel bunker di Salerno. Prese la tessera del partito comunista dopo aver smontato tubi innocenti a una festa dell’Unita’. In Federazione c’erano MICHELE SANTORO,LUCIA ANNUNZIATA e il procuratore NELLO ROSSI

Il Fatto,p6. DE SIANO, l’amico di Caldoro e il problema vigile. Rinviato a giudizio per le pressioni esercitate sull’ex capo della Municipale: non si occupava del fratello di un suo oppositore

Il Fatto,p7. GIAN CARLO CASELLI. Indigniamoci, e’ l’unico modo per essere degni di Giovanni

Il Fatto,p8. “Evasione, famiglia e mafia”. Le elezioni a Porto Empedocle. L’esposto all’ambientalista Arnone contro il candidato di Renzi e Alfano. Lillo Firetto, sostenuto da Pd e NCD avrebbe sottratto un milione al fisco, distribuito ingaggi alla moglie e assunzioni in Enel ai parenti. Nella denuncia anche l’incontro (intercettato) col boss Domenico Sebio e lo sfruttamento di lavoratori immigrati nel castello di famiglia

Il Fatto,p9. Expo, la verita’ nascosta del flop dei visitatori. Il Commissario non rivela gli ingressi reali. Al Fatto ne risultano solo 60mila nei feriali, 140mila il sabato. Segreti pure i biglietti del metro’ e la spazzatura raccolta

Il Fatto,p10. Unita’, scaricato Veneziani. C’e’ (l’indebitato) Pessina. Il Pd ottiene la sostituzione dell’editore milanese, indagato per il crac della sua tipografia. Il giornale tornera’ in edicola entro il 30 giugno. Vladimiro Frulletti, il renzologo del quotidiano,nominato vicedirettore vicario.

Messaggero,prima. ROMANO PRODI. Il Mezzogiorno dimenticato,non incentivi ma piu’ politica

Messaggero,prima. Il governo accelera sui tagli per evitare 17miliardi di tasse. Senza gli interventi sulla spesa nel 2016 scatterebbero gli aumenti di Iva e accise

Messaggero,p9. In Campania e’ testa a testa. Casini si schiera con Caldoro. Sfida decisiva per gli equilibri nazionali, Renzi andra’ a Napoli a meta’ settimana. Il presidente della commissione Esteri di fatto separa il suo destino dall’UDC di DE MITA

ItaliaOggi,prima. Accertamenti al macero. Sono almeno 7 le sentenze favorevoli ai contribuenti dopo che la Corte Costituzionale ha bocciato i dirigenti delle Entrate nominati senza concorso

Il Garantista, prima. PIERO SANSONETTI. Pluralismo? Rottamiamo anche la Santa Trinita’.

Il Garantista,p6. GIULIANO CAZZOLA. Ma un progetto “unitario” resta la missione delle grandi sigle. Le divisioni tra le maggiori organizzazioni hanno impedito la nascita di una strategia credibile a difesa dei lavoratori piu’penalizzati

Libero,prima. MAURIZIO BELPIETRO. Il loro obiettivo? Una pensione a tutti ma quella sociale

Libero,prima. La banda dei tre vitalizi. Altri 80 campioni del non contributo. Abbiamo fatto i conti in tasca al Parlamento: Bindi, Finocchiaro, Bersani, Cuperlo e Formigoni, ma anche ministri e sottosegretari: tutti avranno una vecchiaia d’oro a nostre spese. Renzi:che fai?

Libero,p2-3. Intervista all’ex leader dei Lumbard. Bossi si tiene stretto il proprio assegno: “la pensione ai politici non si puo’levare”

Libero,p6. Il cerchio si stringe: l’erede sara’ donna. Silvio sfida Renzi: se perde si deve dimettere. Poi lancia la svolta rosa: “ma per ora resto in campo io”

Libero,p6. Casini in Campania scarica l’UDC e si schiera ancora con Caldoro. Alleanze trasversali

Libero,p7. Renzi fa flop in televisione nonostante l’aiutino Rai. Il premier ospite da Mentana.

Libero,p7. GIAMPAOLO PANSA. Il fantastico Cav mi manchera’. In 25anni nessuno come lui. L’intero mondo politico ha ruotato intorno a Berlusconi ed e’ cambiato grazie a lui. Il suo stile, le sue battute e le sue donne hanno segnato un’epoca ed e’ triste che finisca.

Libero,p8. La Moretti perde voti e incolpa Libero: “fomentate l’odio”. Riceve minacce via web e sostiene che le abbiamo causate noi scrivendo bugie sul suo conto. Ma le registrazioni la smentiscono

Libero,p8. Le ultima carte della Paita: il premier e l’aiutino del marito

Giornale,prima. BERLUSCONI: ECCO COSA FARO’. Il futuro del centrodestra. Una donna leader? Perche’ no. Serve piu’ potere di scelta per gli elettori e un piano per Il Sud.

Giornale,prima. VITTORIO FELTRI. Inge, dalla rivolta al cavalierato. Parabola Feltrinelli

Giornale,prima. PIERO OSTELLINO. La guerra inutile vinta soltanto dalle cattoliche

Monica Macchioni-Dire