Rassegna stampa del 30 maggio 2015

IL TEMPO,p7. Ed ecco l’impresentabile doc. La rabbia dell’ex sindaco: “denuncio la Bindi per diffamazione. Mi hanno trattato peggio di Riina per colpire il governo Renzi”. Centrodestra e grillini chiedono il ritiro della candidatura. SondaGgi. Caldoro ringrazia le polemiche ed e’ vicino al sorpassso IL TEMPO,p8. L’affondo di ROSY, la pasionaria che non voleva farsi […]

IL TEMPO,p7. Ed ecco l’impresentabile doc. La rabbia dell’ex sindaco: “denuncio la Bindi per diffamazione. Mi hanno trattato peggio di Riina per colpire il governo Renzi”. Centrodestra e grillini chiedono il ritiro della candidatura. SondaGgi. Caldoro ringrazia le polemiche ed e’ vicino al sorpassso

IL TEMPO,p8. L’affondo di ROSY, la pasionaria che non voleva farsi rottamare. Dal 2010 nemica giurata di Renzi, allora ancora sindaco di Firenze

IL TEMPO,p8. Renzi: antimafia usata per regolare conti interni. DE LUCA e lA BINDI se la vedranno in tribunale. In mattinata la gaffe. La lista? Nessuno sara’ eletto.

IL TEMPO,p10. Piu’ di mille le citta’ a caccia del loro sindaco. A Venezia l’ex giudice Casson contro Brugnano. Tutto il centrodestra compatto appoggia Nicola Giorgino

IL TEMPO, p10. Salvini: la cultura non e’ di sinistra.

IL TEMPO,p14. Difesa e sicurezza pensioni da privilegiati. Polizia, Carabinieri, Finanza: assegni doppi del versato

IL TEMPO,p15. Il PIL aumenta solo delll 0,3 %. Renzi: non siamo il malato Ue. Ma i consumi restano piatti. Stop deflazione, i prezzi +0,2%

IL TEMPO,p19. Per vendetta ruba il gatto al vicino. Rischia il carcere. Il micio era in cortile. Da 4anni il proprietario ne chiede la restituzione

IL TEMPO,p19. A Roma Tre il centrodestra spodesta il Pd. Vittoria con il 37% dei consensi contro un centrosinistra diviso. Le prossime sfide. Innovazione, fondi per le start up, orientamento in uscita

IL TEMPO,prima. Io e quei rom impazziti, ecco la verita’. Correvano a 200 all’ora in citta’, le gente investita volava per aria. Gli sono corso dietro, ho visto che non c’erano adulti. E quando stavo per prenderli…

IL TEMPO.prima. GIAN MARCO CHIOCCI. Il colpo della pantera Rosy.

IL TEMPO,prima. GUIDO PAGLIA. Aridatece lo scudetto del 1915. A 100 anni dal “grande scippo’ il popolo laziale si mobilita

IL TEMPO,p3. GIANNI ALEMANNO. Il filo rosso della retorica buonista unisce l’omicidio della signora Reggiani a Corazon. Nomadi, ambulanti, abusivi e borseggiatori sempre piu’ scatenati. Li ha sguinzagliati il “tana-libera-tutti” del sindaco di Roma

IL TEMPO,p6. Tutti gli impresentabili dell’Antimafia. 16nomi nella lista, 11 col centrodestra, 5 con la sinistra. Ma e’ terremoto per la presenza di DE LUCA candidato Pd in Campania

IL FATTO,prima. DE LUCA e’ impresentabile e RENZI licia ROSY BINDI: “La Commissione usata per regolare i conti nel partito”

IL FATTO,p2. Intervista a GIANNI CUPERLO. Non si puo’ vincere a ogni costo, diamoci regole. Contro Rosy attacchi intollerabili, il codice etico l’hanno votato tutti. In Campania hanno combinato un pasticcio, capisco l’imbarazzo dei nostri elettori

IL FATTO,p7. Tra ospedali e strade. Ecco chi e’ l’uomo che salvera’ l’Unita’. Dopo la Serravalle con Penati e i lavori con Formigoni, Pessina vince l’appalto per il nosocomio di La Spezia. La societa’ di costruzione precisa: “nessun legame tra la gara bandita dalla Paita e l’impegno per riesumare il giornale del Pd”

IL FATTO,p7. Con Arpe un “Foglio” meno renziano. Il banchiere punta al 40%: ccon Lettera43 nascera’ un piccolo polo editoriale. Giuliano Ferrara resta, via Paolo Berlusconi e Verdini

IL FATTO,p12. PIETRANGELO BUTTAFUOCO. Prendere un gelato a Teheran tra Corano e grattacieli. Teocrazia in equilibrio fra rigore dei precetti islamici e moltitudine di giovani che si comportano alla Occidentale: il segreto dei Guardiani dell’Ortodossia: chiudere un occhio

Stampa,p3. MARCELLO SORGI. Il candidato non voluto e poi sostenuto con troppa foga.

Stampa,p3. Intervista a LUCIANO VIOLANTE: cosi la politica ha perso la sua autonomia. Un errore dare l’elenco l’ultimo giorno

Stampa,p23. L’altra FITTo che a Silvio piacerebbe

Stampa,p37. Quella volta con Fidel… Non gli lasciavo la mano. FERRERO, presidente Samp, ri racconta in un libro. Una vita al massimo. Ed e’ il minimo che posso dirvi, edizione Rizzoli, 210 pagine, 17 euro

Stampa,p38. Chiamparino paga 1,7 miliardi di debiti. Dal 20 giugno liquidati 6000 creditori, c’e’ chi aspetta dal 1994 per i lavori dell’alluvione

Corsera,p5. MARIA TERESA MELI. “Cercano solo una rivincita”. Ora il leader non esclude di spostare Boschi al Nazareno. Non e’ il congresso. Il premier ricorda che si vota per le Regionali non per il Congresso del Partito

Corsera,p6. La trincea degli accusati: resistere! E lady Mastella sviene al telefono. Iacolare si scopre in lista e scatena gli avvocato. Piu’tardi la commissione ammette: un errore.

Corsera,p22. Intervista a LAURA BOLDRINI: una Carta dei diritti sulla Rete. Troppi dati a Google e Facebook. Internet crea nuove disuguaglianze, servono garanzie. In Europa. Adesso serve una iniziativa italiana per arrivare a un documento comune in Europa

Corsera,p46. Intervista a FRANCESCHINI: non basta l’aiuto della politica. Piu’ orgoglio italiano nel cinema. Si dobbiamo imparare dalla Francia. Nessun regista si e’ posto il problema di tenere il proprio film per Venezia. Le risorse? Quest’anno sono aumentate

MATTINO,prima. Ucciso avvocato blogger: sfido’ i casalesi. Piccolino colpito nel suo studio di Formia, combatteva contro l’illegalita’

MATTINO,p3. CESA: IACOLARE PERSONA PERBENE, BINDI SUPERFICIALE

MATTINO,p5. L’ira di Lady Mastella: colpo basso, sono presentabilissima. Bindi, teologa della moralita’, combatteva nella Dc i 3 mandati e poi ne ha fatti piu’ del triplo

MATTINO,p7. Intervista a DI LELLO: Bindi dice bugie, ha fatto tutto da sola. Il presidente si e’ fidato del suo staff, se almeno avesse chiesto consigli. Ci siamo visti due volte poi si e’ deciso di rivolgersi alle Prefetture ma non c’e’ stato dibattito

MATTINO,p7. 50 parlamentari e uno stuolo di consulenti, il regno senza tempo di Palazzo San Macuto. Da “organo inutile” a “tribunale dell’inquisizione” l’organismo e’ da molti anni nel mirino

Giornale,prima. VITTORIO FELTRI. L’arma dell’antimafia. Pd, cornuti e mazziati. Per inseguire la morale e vendicarsi, Rosy Bindi inserisce anche DE LUCA tra gli imprsentabili. Renzi e il partito furibondi. Scattano le denunce, alla vigilia del voto e’ caos totale. Appalto per l’ospedale all’editore dell’Unita’: l’ira dei liguri contro la Paita

Giornale,p7. FRANCESCO CRAMER. Berlusconi: si rischia il regime, Renzi e’ bulimico di potere. Collaborare col governo? Solo sul caso Rom. Ed e’ sfida aperta a Matteo; io biglietto scaduto? A me l’hanno dato gli elettori,a lui no

Avvenire,p4.. Intervista a QUAGLIARIELLO: un errore politico candidare DE LUCA. Ma la lista e’ una mossa inquietante. Pd irresponsabile, cosi si destabilizza il sistema. Il nostro impresentabile? Se abbiamo sbagliato rimedieremo

Avvenire,p7. Intervista a CARRARO: il calcio, un gioco di potere. Blatter ha gestito senza scontentare, difficile abbatterlo. Doveva dimettersi? Quando viene messo in discussione l’organismo che presiedi meglio farsi da parte. Anche io lo votai nel 2012 perche’non c’era di meglio

Il Garantista,prima. Pd in pieno Far West

Il Garantista, prima. TIZIANA MAIOLO. Questi qui son peggio di Manipulite

Il Garantista,prima. PIERO SANSONETTI. Sciogliete subito l’antimafia

Il Garantista,p6. GIULIANO CAZZOLA. Dietro la proposta di Squinzi. Se il contratto nazionale impoverisce i lavoratori. L’abbandono dell’inflazione programmata non permette alle intese di primo livello di salvaguardarne pienamento il potere d’acquisto dei salari

Il Garantista,p6. ANDREOTTI JR, ITALIANO PIU’PAGATO ALL’ESTERO. Il manager italiano piu’ pagato da una societa’ estera e’ LAMBERTO ANDREOTTI: 27milioni di dollari nel 2014 (22milioni di euro)

Il Garantista,p11. Intervista a LUCA TELESE: quante chiacchiere sui miei Cuori Neri!

Il manifesto,prima. NORMA RANGERI. Eticamente ineleggibili

Il manifesto,p2. Intervista a FIANDACA: ma e’ pericoloso delegare l’etica politica al codice penale. La selezione toccherebbe ai partiti.

Il Foglio,prima. GIULIANO FERRARA. Bacino pudico a DE LUCA, ‘nu ddio. Contro il putridume politicamente corretto dei presentabili, viva lo sceriffo!

Libero,prima. MAURIZIO BELPIETRO. Impresentabile e’ il Pd. Esplode la bomba DE LUCA. Perfida vendetta della Bindi: anche il canddidato democratico nella lista degli invotabili secondo l’Antimafia

Libero,prima. Il mea culpa di ITALO BOCCHINO: io e Fini abbiamo sbagliato. Ma ora il centrodestra va riunito. Ho seguito Fini ed e’ andata male. Gli attacchi al Cav? Ognuno di noi di se’, pero’ su Gheddafi e Putin aveva ragione lui. Salvini? Bravo, un uomo di governo. La casa di Montecarlo? In battaglia difendi la tua parte a prescindere. Comunque un errore di opportunita’ da Fini e’ stato trasformato nella sua Norimberga. I nostri rapporti? Molto buoni. Berlusconi e’ stato il rivoluzionario che ha creato il bipolarismo. Non guardiamo a come e’ finita,gioiamo per cio’ che e’ successo: la destra ha governato. Se Renzi si incarta il centrodestra puo’vincere le elezioni anche tra un anno

Messaggero,p3. Intervista a GIOVANNI FIANDACA: moralismo esasperato e superficiale. Dubbi sulla correttezza di varare simili liste a ridosso del voto

Messaggero,p6. Intervista a CARLO
SANGALLI: la ripresa dell’economia e’ arrivata ma famiglie e imprese non lo sentono. Bisogna rafforzare la domanda interna rischio di una nuova gelata se il governo aumentasse l’Iva

Messaggero,p9. Intervista a MATTEO ORFINI (Pd): piu’ sicurezza, campi da chiudere le regole valgono pure per i nomadi. Il Pd non balbetta: diciamo che Salvini e la Lega sono responsabili del taglio dei fondi alla polizia. Fra baracche e roulotte proliferano criminalita’ e poverta’, per i bimbi sono scuole di malaffare. Celestano non sa di cosa parla, prima di fare certe affermazioni dovrebbe studiare com’e’ buona norma. E’ il Pd ad avere mandato i controlli Alemanno e’ ricorso all’emergenza e la criminalita’ si e’ infiltrata.

Messaggero,p10. Intervista a GIANNI PETRUCCI, ex presidente CONI: sepp ha grandi responsabilita’ e adesso non avra’ vita facile. Sara’ arduo gestire la Federazione l’inchiesta aiutera’ a fare chiarezza in un mondo che muove tanti soldi

Sole24ore,prima. LUCA RICOLFI. I mercati imparano in fretta. Tassi e spread

Sole24ore,p5. Intervista a ANNAMARIA FURLAN, segretario generale Cisl. Dal nuovo modello contrattuale una spinta a produttivita’ e salari. Oggi ci sono troppe sovrapposizioni: alcune materie vanno affidate solo al secondo livello

Sole24ore,p13. Il commercialista paga per mancato consiglio. Risarcimento danni per non aver prospettato il condono e il ricorso alla legittimita’

Repubblica,p2. FRANCESCO BEI. E’una vendetta politica, cosi ci fa consegnare la Campania ai Cosentino.

Repubblica,p5. Intervista a MARCO DI LELLO. Il commissario antimafia: mai discussi quei nomi, la presidente ha mentito.

Repubblica,p7. ROSY BINDI: indignata sono io, sapevano bene chi candidavano.

Repubblica,p7. DEBORA SERRACCHIANI. La Rosy’s list e’una ripicca. Strumentalizzata l’Antimafia

Repubblica,p10. CLAUDIA MORI a sorpresa: “politica inconcludente, adesso Celentano guarda al capo della Lega. Vuole risvegliare le coscienze il suo e’ un monito ma non e’ un endorsement verso il Carroccio.

Repubblica,p11. STEFANO FOLLI. La frattura che agita il Pd il partito diviso alle urne. Rosy Bindi ha immolato se stessa per dimostrare che il premier non e’ credibile sulle liste

Repubblica.p11. Grillo, comizio lampo: la delinquenza ormai e’ in Parlamento. L’Italia e’ divisa in due: mezzo Paese non ce la fa piu’, l’altra meta’ tiene in piedi questo sistema oramai malato

Repubblica,p20. Frode fiscale: indagata Diana Bracco, presidente Expo.

Repubblica Roma,pIV. Intervista a MARAZZITI: “basta incitare all’odio etnico. Questa citta’ e’ troppo dura. E’ stato strumentalizzato un tragico incidente. I campi vanno sostituiti da soluzioni piccole. Contro la criminalita’ piu’ scuola e lavoro”

ItaliaOggi,p10. GIULIANO CAZZOLA.

ItaliaOggi,p11. Tosi punta a ottenere il 15%

ItaliaOggi,p18. Arpe diventa editore del Foglio. Operazione da 2mln di euro. Alla Sator il 40% del capitale. Escono Paolo Berlusconi e Verdini. La famiglia MAINETTI (Sorgente) avra’ il 40% delle azioni

ItaliaOggi,p19. MAURO MASI. INTERNET CI RENDE PIU’STUPIDI?

ItaliaOggi,p25. Microcredito, 8 banche al via. Unicredit si associa ad altri 7 istituti di credito minori

 

Monica Macchioni-Dire