Rassegna stampa dell’1 giugno 2015

Repubblica,prima. FILIPPO CECCARELLI. La continuita’ del Cavaliere. Se il Cavaliere inciampa nella sua Segrate,ma il berlusconismo alla fine e’ancora vivo. l’eterna commedia berlusconiana ancora una volta ha superato la dimensione politica Repubblica,prima. La rimonta di TOTI sorprende Genova, dalle urne doccia fredda per Paita. Repubblica,p2-3. FRANCESCO BEI. L’ira del premier sulla minoranza interna: “sono riusciti […]

Repubblica,prima. FILIPPO CECCARELLI. La continuita’ del Cavaliere. Se il Cavaliere inciampa nella sua Segrate,ma il berlusconismo alla fine e’ancora vivo. l’eterna commedia berlusconiana ancora una volta ha superato la dimensione politica

Repubblica,prima. La rimonta di TOTI sorprende Genova, dalle urne doccia fredda per Paita.

Repubblica,p2-3. FRANCESCO BEI. L’ira del premier sulla minoranza interna: “sono riusciti a resuscitare il Cavaliere e Grillo”

Repubblica,p4. TOMMASO CIRIACO. Il Sud volta le spalle al centrodestra,ma sui dem pesa lo schiaffo ligure

Repubblica,p4. ALBERTO CUSTODERO. Alle urne solo un italiano su due. Regionali, confermate le previsioni sull’astensionismo: l’affluenza si ferma al 52%, dieci in meno del 2010. Alle elezioni comunali al voto il 64% ,meno 8 punti rispetto all’ultimo appuntamento elettorale

Repubblica,p7. Intervista a STEFANO FASSINA: adesso nel partito non cerchiamo capri espiatori. Avevamo ragione quando dicevamo che la Paita avrebbe allontanato molti. Siamo di fronte a errori clamorosi di cambiamento radicale

Repubblica,p10. La minoranza attacca: “senza sinistra si perde, vittorie scontate dove mancano avversari”. Bersani: certo non e’ colpa mia ho sostenuto Paita”. Civati: Pierluigi chiede dove vado?

Repubblica,p11. Intervista a ROBERTO SPERANZA: il Pd e’ forte se resta unito,ma quando si spacca aiuta 5Stelle e centrodestra. DE LUCA e’ perbene, ma gli insulti alla Bindi sono sbagliati. Il posto giusto per la sinistra e’ esattamente il nostro partito,non credo a scissioni. Nessuna resa dei conti,ma serve una riflessione seria tra di noi sulla nostra identita’

Repubblica,p12. Berlusconi rialza la testa: “se scendo in campo sono ancora decisivo, da solo valgo il 10%”. I risultati elettorali seguiti nel salotto di Arcore. Questa per il premier e’ una sconfitta.

Repubblica,p12. Intervista a RENATO BRUNETTA: perde ovunque, l’effetto Matteo si e’ dissolto. L’avanzata dell’antipolitica dei grillini sta a significare che non c’e’ stato buongoverno

Repubblica,p13. Anche Salvini canta vittoria: “soltanto 3mesi fa era un risultato impensabile”. Il leader del Carroccio incassa gli expoloit in Veneto o in Liguria. Altro che Lega estremista,ma adesso riflettiamo su chi non ha votato. La Pontida di quest’anno sara’ diversa da quelle degli anni precedenti, dovremmo costruirne una nuova.

Repubblica,p14. Grillini oltre il 20%, riparte la corsa. Fico: l’equilibrio politico del Paese e’ definitivamente mutato, finora il voto territoriale era stato piu’ difficile. Ora possibili alleanze? Noi facciamo accordi solo con chi sposa la nostra linea programmatica

Repubblica,p15. Emiliano verso la vittoria, i grillini superano la destra divisa

Repubblica,p16. Lo strappo di Tosi non ferma Zaia, delusione Moretti

Repubblica,p17. STEFANO FOLLI. Il bilancio politico si pesa a Genova. E’ proprio in quella regione che si e’ spaccato il Partito democratico con la fuoriuscita di Cofferati

Repubblica,p18. L’ultima offerta di Tsipras a Merkel e Hollande freno ai prepensionamenti. Il premier greco in teleconferenza spiega il nuovo piano riforme ma tiene duro su contratti collettivi e aumento delle pensioni minime

Repubblica,p20. Is, scempio dei jihadisti sulle rovine di Palmira. “Distrutto l’antico Leone”.

Repubblica,p22 “dio e’ anche donna”, la sfida delle anglicane per riscrivere le preghiere. La proposta: “chiamiamolo Madre e non solo Padre”. L’arcivescovo di Canterbury: “ma serve un voto del Sinodo”

Repubblica,p24. Asili aperti nel weekend, ce lo chiedono i genitori. La rivoluzione di Bologna. Il sindaco Merola: il mondo e’ cambiato, dobbiamo adeguarci. A settembre via alle consultazioni delle famiglie sui nuovi orari. I privati hanno gia’ esteso l’offerta a cominciare dal nido aperto di notte. Ma c’e’ anche chi dice: non perdiamo di vista i diritti dei bimbi

Repubblica,p25. Intervista a EUGENIO CLAUDIO, rettore della Sapienza messo sotto accusa da un gruppo di docenti per la sua partecipazione a un concorso di bellezza: “ma quale serata sessista, in America manifestazioni di questo genere sono frequenti. Sarei andato anche a Mister ateneo

STAMPA,prima. MARCELLO SORGI. Ora per Renzi governare e’ piu’ difficile

STAMPA,p2. Il Pd dalla paura al tracollo dopo 10anni di dominio.

STAMPA,p2. CIVATI: il vero sconfitto e’ Renzi. C’e’ spazio per una forza di sinistra. Io per un anno trattato come visionario

STAMPA,p4. Intervista a SALVINI: non siamo piu’ solo il partito del Nord. Duplicati i nostri voti, in alcune regioni triplicati

Corsera,p5. Intervista a CUPERLO: Matteo, serve subito una riflessione seria. La scissione non e’ il mio obiettivo,ma ci vuole un progetto comune

Corsera,p6. Intervista a ROMANI. Il ritorno di Silvio ha dato la scossa. Ora abbiamo due anni e mezzo per costruire il partito dei moderati

Corsera,p11. Intervista a DI MAIO: esito clamoroso, siamo forza di governo. Con la nuova legge elettorale alle Politiche avremmo battuto il Pd

IL TEMPO,prima. Il gran s(ballo) delle Regioni

IL TEMPO,prima. Come al solito hanno vinto tutti

IL TEMPO,p6. Nella cabina elettorale tra pm e impresentabili.

IL TEMPO,p7. Il centrodestra muore dove nacque Tatarella.

IL TEMPO,p24. La promessa di LOTITO: “inizia la nuova era”. Il presidente euforico: traguardo importantissimo per il futuro. Anche Pioli esulta: squadra speciale, vogliamo crescere ancora

Messaggero,prima. ALESSANDRO CAMPI. Partiti spaccati e certezze che crollano. Chiuse le urne il primo dato che balza agli occhi e’ la vittoria del partito dell’Astensionismo

Messaggero,p3. Pd, rivoluzione in vista al Nazareno. LOTTI prendera’ il timone del partito. I renziani invocano un “chiarimento” interno dopo le lotte che hanno dilaniato i dem prima del voto

Messaggero,p5. La Campania passa al centrosinistra. Nonostante le polemiche, DE LUCA saldamente in testa sull’uscente Caldoro: 43.3% contro il 35,6% del governatore. Ora si apre l’attesa per la pronuncia della Consulta sulla possibile decadenza del neoeletto presidente

Messaggero,p6. Puglia a Emiliano. Exploit grillino, Fi solo quarta dietro a Fitto. Schittulli supera Poli Bortone

Messaggero,p3. Berlusconi: solo uniti vinciamo. Ma si apre il nodo leadership. Il Cavaliere: a Bari abbiamo pagato lo strappo dell’ex governatore. Al fianco di Toti anche nel giorno delle elezioni facendo campagna il Liguria fino all’ultimo

Messaggero,p7. Intervista a GIULIANO URBANI. Silvio fa tenerezza:il mondo e’ cambiato,ma lui parla ancora come 20anni fa. Troppe alleanze eterogenee hanno stravolto i forzisti che alle origini erano liberali puri. Renzi gli taglia l’erba sotto i piedi perche’ lui si fa politica di centrodestra

Messaggero,p8. Salvini esulta e rilancia: ora il centrodestra siamo noi.

Messaggero,p9. Gli impresentabili? Sorrentino: ci farei un film

Messaggero,p9. Marche, conferma Pd: Ceriscioli in testa

Messaggero,p12. Isis, ucciso il regista dei video dell’orrore. Ma il califfato avanza. Abu Samra colpito con il suo documentarista durante un raid aereo in Iraq che ha provocato la morte di almeno 28 terroristi

Messaggero,p13. Scandalo Usa per la previdenza ai nazisti. Un’inchiesta federale rivela che 20milioni di dollari sono stati usati per le pensioni di 133 criminali di guerra. Ufficiali delle SS tra gli immigrati entrati negli States. Alcuni furono scoperti, ma non gli fu tolto l’assegno mensile

Messaggero,p14. Autista di UBER investe 4 tassisti: “mi hanno minacciato”. Tensione a Torino dopo l’inibizione dell’utilizzo della app.
Messaggero,p15. Armi e droga nella macchina dei rom. Sono ancora introvabili i due nomadi che hanno travolto e ucciso una 44enne a Roma. L’auto e’ intestata a un boss.

Messaggero,p18. Cyberbullismo il vero incubo degli adolescenti. Gli ultimi dati della Societa’ Italiana di Pediatria alzano il sipario sui rischi del web tra furti di identita’, minacce e molestie. In dirittura di arrivo la legge per contrastare il fenomeno: piu’ facile oscurare i post nei siti. Il 72% dei ragazzi italiani ritiene il cyberbullismo la minaccia piu’ pericolosa. Il 16,8% dei ragazzi ha il coraggio di parlarne coi genitori. E il 12,1% mette online minacce o ingiurie nascondendosi sotto false identita’ sui socialnetwork

Gazzetta Sportiva, p10. LOTITO SENZA FRENI: “Per la Lazio inizia una nuova era. Mettiamo il sigillo a una stagione straordinaria, complimenti a tutti per il capolavoro”. Parolo: “c’e’ una giustizia divina, meritavamo la Champions. Felice di essere arrivato a 10 gol”.

Giornale,prima. ALESSANDRO SALLUSTI. Elezioni regionali. Schiaffoni a Renzi.

Giornale,p4. Troppe faide interne: NCD a rischio estinzione. Scontro Alfano-Quagliariello su alleanze e futuro nel governo. Dimissioni in massa a Milano

Giornale,p5 Salvini si gode il successo: ora le mummie tremano

Il Fatto,p7. FABRIZIO d’ESPOSITO. La riviincita di B. “Si fa come dico io”.

Monica Macchioni-Dire