Rassegna stampa del 3 giugno 2015

IL TEMPO,prima. Toh, in Europa non rubiamo solo noi. Il dossier sull’Olaf. L’organismo antifrode della Ue condanna i Paesi dell’Esr e a sorpresa anche la Germania. IL TEMPO,prima. APPLAUSI. Tre anni senza i maro’. 2 giugno. Anziche’ vergognarsi la politica alla parata fa finta di nulla IL TEMPO,prima. Intervista a GIORGIA MELONI: “un successo,ora ripartiamo” […]

IL TEMPO,prima. Toh, in Europa non rubiamo solo noi. Il dossier sull’Olaf. L’organismo antifrode della Ue condanna i Paesi dell’Esr e a sorpresa anche la Germania.

IL TEMPO,prima. APPLAUSI. Tre anni senza i maro’. 2 giugno. Anziche’ vergognarsi la politica alla parata fa finta di nulla

IL TEMPO,prima. Intervista a GIORGIA MELONI: “un successo,ora ripartiamo”

IL TEMPO,p5. MASSIMILIANO LENZI. Renzi, l”illusionista raccontato da chi lo conosce. Bene. GRAZIANO CIONI, fiorentino, ex senatore Ds, ex assessore, sulla sua parte Fb si diverte a “demolire” il premier

IL TEMPO,p6. Salvini fa scappare mezza Forza Italia. Panico tra i parlamentari azzurri per lo schiacciamento sulle posizioni del leghista. 30 fittiani pronti all’addio, altrettanti verdiniani li seguiranno a breve: e con noi ci saranno molti insospettabili.

IL TEMPO,p6. Intervista a STORACE: Giorgia apra le porte e noi siamo a disposizione. Il fronte anti Renzi funziona. Fratelli d’Italia puo’ essere la casa di tutti. A fine anno, nel congresso, decideremo se confluire in FdI. Aiutare a volte da’ piu’ soddisfazioni che guidare

IL TEMPO,p7. NCD a pezzi per colpa di una intervista. QUAGLIARIELLO: “cambiamo l’Italicum oppure usciamo dal governo”. Il partito si ribella: “non decide lui”. E Alfano se la prende con i portasfiga.

IL TEMPO,p7. Intervista a NUNZIA DE GIROLAMO: “basta Renzi, torniamo col Cavaliere. Governo dei fotoromanzi. Non fa l’interesse del Paese”.

IL TEMPO,p7. Che flop la Mussolini: 2mila voti. Cinque anni 15mila preferenze. Non sono bastati gli show con Caldoro

IL TEMPO,p8. Io, sindaco a 84 anni? Soltanto gli elettori possono farmi smettere. Il primo cittadino di Arcinazzo: “con Ciriaco una sezione senile dell’Anci”. TROJA dopo DE MITA e’ il secondo eletto piu’ anziano d’Italia.
IL TEMPO,p8. La Lega non sbarca in Sicilia: in tutto conquista solo 3 seggi

IL TEMPO,p20. Vi racconto papa’ ENZO JANNACCI. Il figlio Paolo ricorda il cantautore che oggi compirebbe 80anni. Stasera il concerto-omaggio su Sky Arte. Voleva rinunciare alla musica dopo la censura a Canzonissima. Lo credevano ateo, era un libero peccatore che dialogava con Dio. Collaboratore di Barnard. Dicono fosse lui a fare trapianti? In famiglia non ne ha mai parlato. Il jazzista Bus Powell gli diceva: al pianoforte la destra legatela dietro la schiena

IL TEMPO,p28. UNA LAZIO SPETTACOLARE 8.5. Rinforzi perfetti, tifo ritrovato, una stagione da incorniciare. Pioli sfiora il secondo posto. LOTITO da 8. LUI E TARE NON SBAGLIANO UNA MOSSA. Gli acquisti della scorsa estate sono ottimi rinforzi a cominciare da DE VRJI, BASTA, DJORDJEVIC e PAROLO. Torna CATALDI giovane interessante, in piu’ esplodono BIGLIA e ANDERSON. Pochi soldi e tante idee: con un budget limitato sta nascendo una Lazio da amare

Repubblica,prima. Pd, resa dei conti. Cantone: la Bindi sbaglia su DE LUCA. Il governatore querela la presidente Antimafia: “diffamato e danneggiato dalla black list”. Minoranza dem all’attacco sulle riforme

Repubblica,prima. Euro,il patto Merkel-Hollande.

Repubblica,p2. Scacco matto in 7 giorni, il dittatore del pallone incastrato da una mail. Le bugie sui 10milioni pagati per il sudafrica svelate dagli americani: cosi si e’ chiuso il cerchio

Corsera,prima. La resa di Blatter: mi dimetto. “Indagato nello scandalo Fifa”. Calcio. Lascia a 4 giorni dalla rielezione. Sospetti sul vice,una email lo accusa

Corsera.prima. Pd, lo scontro arriva in Tribunale. DE LUCA denuncia BINDI e chiede di modificare la legge Severino. Lei: un’azione strumentale

Corsera,p3. Intervista a MALAGO’: lo scandalo non sfiora l’Olimpiade a Roma 2024. Noi siamo uniti e forti. Il voto di TAVECCHIO non incidera’ sui Giochi. A noi interessa il Blatter membro del CIO: quello FIFA e’un tema che lascio volentieri al mondo del calcio. Come si fa a dire che i romani non vogliono i Giochi: quando sara’ spiegato loro il progetto diventeranno molto sensibili. Il lavoro e la disponibilita’ di Montezemolo, conosciuto a livello mondiale, sono fondamentali. Bach ha apprezzato molto il nostro lavoro. Mi ricandidero’ alla guida del CONI, il lavoro e’pesante ma mi piace mettermi al servizio del sociale e dello sport: dobbiamo pensare ai giovani

Corsera,p5. MARIA TERESA MELI, l’analisi di Renzi sulle urne: in periferia il cambiamento non lo abbiamo dimostrato.

Corsera,p6. L’avvertimento dei ribelli dem. A sinistra molti sono convinti che il premier sia pronto ad aprire alla minoranza sul nuovo Senato, scuola e persino sull’Italicum

Corsera,p7. Intervista ad ANDREA ORLANDO: “il partito della nazione e’ superato. Ora dobbiamo ricostruire il Pd. Abbiamo tenuto, ma meta’ degli elettori resta a casa. Sopravvalutate le Europee. Quando il partito e’ stato unito abbiamo fatto cambiare noi idea agli altri: Colle, anticorruzione e giustizia

Repubblica,p4. Platini e lo sceicco per il nuovo duello per la guida del calcio. Gia’ iniziata la corsa per raccogliere il testimone: il francese prudente. Contro di lui l’ascesa del potente Al Sabah. E i soldi del Kuweit.

Repubblica,p4. Intervista a ZOFF: basta affari, ora un presidente che ami davvero il pallone.

Repubblica,p4. Intervista a CARRARO: non toccate i mondiali che sono stati assegnati. Vanno punite solo le persone. Conoscendo gli svizzeri, le accuse sono considenti. La svolta? Platini, Rummenigge o Beckenbauer

Repubblica,p6. DE LUCA querela la Bindi: “mettendomi nella black list mi ha gravemente diffamato”. Lei replica: “accuse infondate”. E la BOLDRINI la difende. Ma altri impresentabili, LONARDO e PASSARIELLO,la denunciano

Repubblica,p6. Intervista a CANTONE: Rosy ha sbagliato,ora il Governatore entra in carica e solo dopo verra’ sospeso. La Legge Severino e’ sacrosanta e deve rimanere. Ma una integrazione che la migliori certo va pensata. La vicenda degli impresentabili e’ un errore. E’ fuorviante “istituzionalizzarli” come dare il bollino blu agli altri

Repubblica,p7. Intervista a ROSATO (PD): Vincenzo ha ragione, scorrettezze in quella lista ma adesso guardi avanti

Repubblica,p8. BEI-DE MARCHIS. La resa dei conti nel Pd,minoranza dem all’attacco. “Ora le riforme cambino”. Renzi: “io vado avanti”. L’ipotesi di rinviare la direzione convocata lunedi per evitare lo scontro in vista dei prossimi ballottaggi

Repubblica,p9. Intervista a GIANNI CUPERLO: su scuola e Senato, Matteo ci ascolti e esca dalla playstation. Lui guida il partito e io resto, senza rimpiangere la vecchia ditta, ma il voto ha dato ragione alle battaglie della sinistra. Ne’ gufi ne’ agguati. Basta con la storia dei gufi e degli agguati. La prima e’ una sciocchezza, la seconda una canagliata. Altro che disciplina. Ora serve un chiarimento su come si sta nel partito, ma al centro non c’e’ la disciplina bensi l’idea di Paese

Repubblica,p10. Ultimatum di Salvini a Berlusconi. “Non mi alleo con Forza Italia”. Il Cavaliere: “correro’ alle primarie”. Il segretario leghista: “nel 2016 pronto a candidarmi come sindaco di Milano”. I forzisti frenano: “non puoi essere tu il leader”. L’ex Fi REPETTI: “riforme con Renzi”

Repubblica,p10. TOTI l’apolide,prima riunione in spiaggia. “Due mesi in jeans e ho preso la Liguria”. Ora devo trovare una casa a Genova

Repubblica,p11. Intervista a PAOLO ROMANI: la Lega non sfonda tra i moderati per vincere ha bisogno di noi. Equilibri. Nel centrodestra gli equilibri non sono mai definitivi, e’ bene che anche Salvini capisca che Forza Italia non e’ morta

Repubblica,p12. STEFANO FOLLI. Perche’ Renzi rischia di cadere nella trappola dei due partiti. Da una parte quello del Sud che da’una mano a DE LUCA, dall’altro quello piu’ intransigente del Nord

Repubblica,p12. Intervista a FELICE CASSON: avanti di 10punti ma per battere la destra ora serve convincere chi e’ rimasto a casa. Brugnaro ha idee confuse, evita il confronto pubblico. Non sono riuscita a persuadere una buona parte dei veneziani che si decidono le sorti del loro futuro. Qui in Veneto il partito era unito eppure abbiamo preso una bella scoppola lo stesso.

Repubblica,p13. Nelle Regioni fallita l’operazione parita’ tra gli eletti, solo 1 donna su 5.

Repubblica,p13. Intervista a ROBERTO FICO, M5S: e’ vero, abbiamo perso voti ma ora siamo piu’ forti

Repubblica Roma, pVIII. Ex Regina Elena, spreco da 1,6 milioni l’anno. Ospedale vuoto. Doveva accogliere l’Ematologia che resta in via Benevento in spazi costosi e inadeguati. Occupati dai senzatetto,quei padiglioni furono fatti sgomberare dal rettore Frati. Ma sono rimasti inutilizzati

Repubblica Roma,pVIII. Intervista a DOMENICO ALESSIO, dg dell’Umberto I: “danno al policlinico,mi rivolgero’ ai giudici

La Stampa,prima. GIANNI RIOTTA. Travolto dall’assedio americano. E’ difficile per un potente uomo bianco, nato in Svizzera, anticipare la forza (…)

LA STAMPA,p2. Intervista al bersaniano GOTOR: imploderemo se Matteo punta davvero al repulisti. Si parla di misure prefettizie,ma non abbiamo bisogno di un piccolo Napoleone

LA STAMPA,p4. Intervista a D’ALIMONTE: l’anti Renzi non puo’ essere Salvini. Con l’italicum sarebbe piu’ favorito Di Maio

LA STAMPA,p4. ORLANDO: sulla Liguria non sono stato ascoltato. Ho cercato di dare indicazioni,mi hanno detto: “fatti i fatti tuoi”.
LA STAMPA,p6. Intervista a PIZZAROTTI: il M5S pronto al balzo con Di Maio premier. E’ il vostro vero leader.

LA STAMPA,p9. Mattarella apre il Quirinale: e’ il Palazzo di tutti. Visite 5giorni la settimana. L’inaugurazione il prossimo 23giugno

LA STAMPA,p22. Dal 14 giugno parte il nuovo FRECCIAROSSA a 400 Km/h.

LA STAMPA,p25. ALBERTO MINGARDI. L’astensione? Non e’ sempre cattivo segno

LA STAMPA,p36. Oggi JANNACCI avrebbe 80anni. Suo figlio Paolo porta la festa in tv

LA STAMPA,p42. Partecipate, e’ allarme trasparenza. Compensi, atti, dichiarazioni: molti enti non pubblicano on line i dati come impone la legge. Il decreto del 2013 prevede il blocco delle erogazioni pubbliche a chi non si mette in regola

IL FATTO,prima. DE LUCA IL FUORILEGGE. Porta la Bindi in Tribunale e vuole da Renzi una norma ad personam. L’impresentabile denuncia la presidente dell’antimafia per abuso d’ufficio, il reato per cui lo aspetta la Severino che il ras campano chiede di cambiare. Contro i dissidenti il Nazareno prepara il codice obbedienza

IL FATTO,p3. Intervista di FABRIZIO d’ESPOSITO a PISACANE: “ho vinto ma mia moglie resta fuori”. “Abbiamo fatto la differenza. Quello di DE LUCA e’ stato un successo di misura. Noi abbiamo preso piu’ voti dell’UDC di DE MITA”.

IL FATTO,p7. CUFFARO, il fratello di TOTO’, rieletto sindaco a RAFFADALI

IL FATTO,p7. Intervista a CLAUDIO BURLANDO: “vado per funghi, addio alla politica. Disastro ligure. E’ cambiato il vento, le riforme su istruzione e lavoro hanno allontanato gli elettori. Per me basta incarichi: ma se qualche azienda mi chiamasse…

IL FATTO,p8. Non c’e’ piu’ Cosentino e Casale resta a casa. Il 54% degli abitanti del Paese martoriato dalla camorra non va ai seggi. Il primo cittadino antimafia Natale: “nomi fiacchi”

IL FATTO,p9. Gli abbonati a Famiglia Cristiana erano “spiati” da poste italiane.

IL FATTO,p10. Giornalisti spie. Il senso di Erdogan per la democrazia. Turchia, a 4 giorni dal voto, il presidente denuncia il direttore del quotidiano d’opposizione per uno scoop: armi di Ankara ai jihadisti.

IL FATTO,p18. Intervista a MARIO MONGE: “cosi funziona il sistema coop”. E a Roma comandava Buzzi. Quando era il Re. C’era sudditanza nei suoi confronti, era pericoloso, dovevamo orientarci su lotti diversi dai suoi, se volevo lavorare non potevo mettermi contro di lui

IL FATTO,p19. Intervista a FRANCA VALERI: non posso escludere di morire in scena. I vecchi rincitrulliscono. Pero’ non e’ il mio caso. Bisogna applicarsi. Leggere. Studiare. Stasera salgo sul palco a Roma con il mio nuovo lavoro

IL MESSAGGERO.p2. Intervista a MAURIZIO MARTINA. Si puo’ convincere nello stesso partito senza essere antagonisti su ogni cosa. Ora tutti, anche Matteo, dobbiamo riflettere su come coniugare unita’ e pluralita’.

Messaggero,p5. Intervista a CLAUDIO SCAJOLA: non faro’ l’assessore con Toti, ma pronto ad aiutare Silvio. Non porto rancore per come mi hanno trattato nel partito per il voto in Liguria ho chiamato tanti amici

Messaggero,p11. Intervista a PAOLO ROSSI: “finalmente si e’ tolto di mezzo, adesso servono nuove regole. Quella poltrona nessuno vuole lasciarla. Necessario creare una gestione diversa, aperta e senza scandali.

Messaggero,p16. USA, l’FBI uccide un terrorista in contatto con l’Isis. Intanto il Congresso vota il Freedom Act: stop alla raccolta dati a strascico da parte dei servizi

Messaggero,p41. Mausoleo Augusto, arrivano 12milioni. Pronto un “tesoretto” per finanziare la riqualificazione del monumento dell’imperatore chiuso al pubblico da 80 anni. Un magnate americano molto appassionato di arte antica pronto a investire dopo un incontro con il sindaco negli Usa.

Messaggero,p41. Il castello di Santa Severa svela i tesori nascosti. La fortezza riapre le porte al pubblico: spazio-museo nell’ala della manica lunga in mostra anche sculture del 350 ac

MATTINO,prima. Il Machiavelli del pallone. Svizzero,abile e furbo, Blatter ha gestito il potere da monarca assoluto. Il colonnello fatto fuori dagli sceriffi. Prima hanno scaricato le loro pistole in aria, poi gliele hanno puntate alla tempia e lui ha dato le dimissioni, forse cercando un possibile compromesso, conoscendo la sua capacita’ di mediare con chiunque e di metterlo al centro del suo mondo. (…). Ci voleva l’ostinazione dell’FBI per far scoprire al mondo che Blatter ha fatto del calcio un impero medievale

MATTINO,p4. Intervista a CALDORO: “mi occupero’ del Sud. DE LUCA e DE MAGISTRIS? Ora stiamo attento a quei due. La sospensione. Puo’ essere risolta soltanto con un decreto legge me sarebbe sconveniente e poco trasparente. La denuncia. L’iniziativa contro la Bindi dimostra che l’ex sindaco ha dei seri problemi di equilibrio psico-emotivo. DE MITA, indubbio lo spessore politico ma si e’ rivelato alla sua eta’ un trapezista della politica. Il partito. Dobbiamo unire i moderati e guardo al modello adottato negli Usa

MATTINO,p5. Intervista a EMILIANO: il modello pugliese e’ molto simile al vecchio Ulivo. Si all’asse del Sud ma temo operazioni neo borboniche. Il caso DE LUCA. Se io fossi stato colpito dalla legge Severino cosa avrei fatto? Quesito non ammesso in tribunale. Mai parlato nel partito ma non credo che sia una buona idea consentire alla destra di risucchiarci. Devo tutto ai miei professori e mai mi mettero’ contro chi insegna nel pubblico i democratici riflettano

MATTINO,p5. Doppia preferenza di genere, l’esempio della Campania si rivela un flop. La propensione a scegliere candidate resta comunque ancora molto bassa. Solo in Toscana una effettiva alternanza tra uomo e donna

MATTINO,p31. Intervista a FICO: noi prima forza a Napoli siamo pronti per governare. Il candidato al Comune scegliera’ la Rete.

MATTINO,p33. NCD chiede un seggio in piu’. Pd, entrano Ciaramella e Raia. Ritardi nello scrutinio a Napoli e Caserta. Casillo batte Cesaro

MATTINO,p35. Intervista a MASTELLA: “non siamo dinosauri, abbiamo i voti. Sandra non e’ stata eletta,ma ha fatto il pieno. La mia provincia? Resta mastelliana”.

Libero,prima. MAURIZIO BELPIETRO. Renzi va alla guerra. Ecco perche’ puo’ perderla. La sconfitta nelle urne ha dimostrato che il premier non controlla una parte del suo partito e che quest’ala sinistra e’ in grado di fare molto male al governo. Lunedi tentera’ di piallarla. Ma rischia di lasciarci le penne.

Libero,prima. PIETRANGELO BUTTAFUOCO. Salvini costruisce una casa per tutti gli italiani di destra. Matteo al microscopio. Libro di ANTONIO RAPISARDA, ALL’ARMI SIAM LEGHISTI

Libero,prima. FRANCO BECHIS. Presa in giro. Le autoblu abolite hanno invaso il cortile del Colle. Da Franceschini a Violante con le mogli fino a Rubbia: i macchinoni occupano la piazza del Quirinale per la festa della Repubblica. Secondo le promesse del premier dovevano essere venduti tutti su EBay.

Libero,prima. FILIPPO FACCI. Il marchio Scajola e’ per sempre. Appena eletto. Indagato il nipote

Libero,p2. Intervista di BARBARA ROMANO a CUPERLO: il 40% e’ lontano, Renzi sia umile. Scuola e nuovo Senato da riscrivere

Libero,p3. QUAGLIARIELLO PARLA DI USCITA DAL GOVERNO e NCD SI SPACCA.

Libero,p4. CORRIERE DEL TICINO. DE BORTOLI SI GODE I GUAI DEL SEGRETARIO DALL’ “ESILIO” SVIZZERO

Libero,p7. Intervista a SCOPELLITI: al suo posto ho lasciato. Lui era incandidabile. Renzi con me si e’ mosso subito, vediamo ora con DE LUCA.

Libero,p10. Tra i nuovi sindaci il fratello di Cuffaro e quello di Giorgino

Libero,p12. A rovinare la festa ci pensano i pm. TOTI ha gia’ 4 indagati. Inchiesta sulle spese pazze in Regione Liguria, avvisi di garanzia per due leghisti, un esponente di Fratelli d’Italia e il nipote di Claudio Scajola di Forza Italia: tutti eletti con il neo governatore.

Libero,p12. FILIPPO FACCI. Problemi giudiziari finiti in nulla. Ormai e’ una tradizione di famiglia

Libero,p13. Intervista a BRUGNARO: battero’ il partito del no a Venezia. La gente non ne puo’ piu’ di chi ha rovinato la citta’. Con me piu’ lavoro e piu’ investimenti

Libero,p21. Intervista a VITTORIO SGARBI: non bisogna studiare per obbligo

Libero,p32. Con MONICA SETTA su Agon Channel il mattino e’ chic

Giornale,prima. SALVATORE TRAMONTANO. L’alleanza possibile. Chi ha paura di Salvini (e di Berlusconi)

Giornale,prima. Vendetta nel Pd. Vogliono arrestare la Bindi

Giornale,prima. VITTORIO FELTRI. Astensionismo. La gente non vota perche’ le Regioni sono enti inutili

Giornale,p5. Intervista a FRANCESCO STORACE. Ora tocca alla Meloni: parli alla destra astensionista. Fratelli d’Italia e’ in crescita: lavoriamo per ricucire il dialogo col nostro elettorato. Le operazioni in salsa neocentrista non pagano. Lo dimostra il grande flop di Alfano e Area Popolare

Giornale,p6. Il generale Alfano in guetta con un esercito di 3 soldati.

Avvenire,p5. Intervista a BALDASSARRI: “adeguiamo all’inflazione, solo gli assegni in linea con i contributi. Sta scoppiando il bubbone della disparita’ tallone d’Achille della giusta riforma del ’95. Piu’ che di diritti acquisiti, parlerei di diritti legittimi ma con una grossa dose di iniquita’.

Avvenire,p8. Intervista a SPERANZA: Renzi puo’ arrivare al 2018. Ma solo cosi. Un patto su scuola, Senato e reddito minimo. L’unita’ e’una ricchezza. No al partito della Nazione. Non si conquistano cosi i moderati, anzi si perdono i nostri. Ora serve il metodo Mattarella.

Avvenire,p10. Intervista a PINOTTI: non hanno sfilato armi, ma servitori dello Stato. Nel Tricolore c’e’ un senso di comunita’. E sui fuciliari con l’India siamo a bivio

Il manifesto,p4. Intervista ad ALDO BONOMI. Renzi non capisce la societa’ di mezzo. Il nazional populismo di Salvini il ruolo dei Cinque Stelle. E la coalizione di Landini. Rottama i corpi intermedi ma non pensa alla rappresentanza delle vittime della crisi. Questo spazio vuoto lo devi riempire altrimenti qualcuno lo fa al posto tuo

Il manifesto,p5. Intervista ad ALUCE SALVATORE: decisivi per la sconfitta del pd. Subito misure contro il dissesto idrogeologico. Toti dice stop agli immigrati? Dovrebbe dire stop ai profughi, suona molto peggio. Oggi il nostro e’ un elettore molto piu’ consapevole

ItaliaOggi,p5. Il post 68 e’ parto di Berlusconi. E’ basato su un edonismo di chi vuol godere il presente

ItaliaOggi,p8. Il peggio e’ stato Sergio Cofferati. La Bindi ha fatto un uso giudiziario della politica.

ItaliaOggi,p11. Area Popolare piallata al Nord. L’UDC e’ stata determinante per la vittoria di DE LUCA.

ItaliaOggi,p21. Giornali, SANTANCHE’ fara’ shopping. Ok i conti 2014 dei magazine. La concessionaria torna in utile. Investiamo sulla carta con un’acquisizione entro l’anno e cresciamo sul web

Qn,p4. Intervista al renziano ROSATO: dissidenti incapaci di governare. Fassina e Civati fanno solo demagogia da piazza.

Qn,p6. Intervista a CICCHITTO: rafforziamo l’alleanza con Renzi. Sarebbe deleterio finire in un centrodestra a guida leghista

Il Foglio,prima. ALESSANDRO GIULI. La rottamazione dello ius soli. In attesa di uno storytelling su sicurezza, immigrazione e integrazione

Sole24ore,p4. LINA PALMERINI. Prove di logoramento contro Renzi, fischio di inizio al Senato sulla scuola

Sole24ore,p5. Intervista a LUIGI ZANDA. La legislatura e’ in mano ai senatori Pd. Un parlamentare che non vota la fiducia al suo governo non puo’ restare nel partito

Monica Macchioni-Dire