Rassegna stampa del 6 luglio 2015

Repubblica,prima. Grecia, schiaffo a Bruxelles. Repubblica,p11. Renzi: Tsipras mi chiede di mediare. Il premier al telefono col leader greco. Ma Palazzo Chigi attende dai partner per una investitura ad hoc. E dice stop ai vertici Germania-Francia. Il rischio contagio e’ sui vincoli: che succede se Podemos e Le Pen li strappano? Repubblica,p13. ADRIANO SOFRI. Tra […]

Repubblica,prima. Grecia, schiaffo a Bruxelles.

Repubblica,p11. Renzi: Tsipras mi chiede di mediare. Il premier al telefono col leader greco. Ma Palazzo Chigi attende dai partner per una investitura ad hoc. E dice stop ai vertici Germania-Francia. Il rischio contagio e’ sui vincoli: che succede se Podemos e Le Pen li strappano?

Repubblica,p13. ADRIANO SOFRI. Tra Atene e Berlino battaglia delle lingue cosi l’Europa e’ diventata Babele. Le parole della politica contro quelle dell’economia, il Vecchio Continente ha bisogno di ritrovare un vocabolario comune

Repubblica,p14. CARMELO LOPAPA. Ingorgo in Parlamento per il SI al nuovo Senato, Stop su Rai e Unioni Civili. Boschi contraria a far slittare a settembre la riforma del bicameralismo. In agenda anche 5decreti. In settimana l’ok finale della Camera sulla scuola.

Repubblica,p14. L’X factor di Emiliano: chi vince fa l’assessore. Il governatore presenta agli attivisti una lista di 10 nomi da votare. I grillini chiedono 2 posti “tecnici”. La scelta della giunta nelle mani di tremila sostenitori registrati durante la campagna. Ancora irrisolto il nodo della parita’ di genere:il centrosinistra non ha donne tra i suoi eletti

Repubblica,p15. Marino e la mafia: non temo il dossier Gabrielli. Il sindaco attende ancge la scelta del governo sul Giubileo. “Certi servizi fuori da standard europei”. “La criminalita’ e’ arrivata in Campidoglio con Alemanno. Noi abbiamo creato discontinuita’.

Repubblica,p15. Intervista a VANNINO CHITI: un patto dentro il Pd sulla Costituzione o sara’ un Vietnam. Il premier si e’ impegnato a individuare nella riforma pesi e contrappesi adeguati. No alla leggina. L’elettivita’ del Senato va scritta in Costituzione,una leggina non basta, evitiamo di fare pateracchi

Repubblica,p15. Marino e la mafia: “non temo il dossier Gabrielli”. In arrivo la relazione del prefetto con il rischio di scioglimento del Comune. Il sindaco attende anche la scelta del governo sul Giubileo. “Certi servizi fuori da standard europei”. “La criminalita’ e’ arrivata in Campidoglio con Alemanno. Noi abbiamo creato discontinuita’”.

Repubblica,p16. Il Papa in America Latina: “non dimenticare i deboli e’ la sfida per il domani”

Repubblica,p17. Teheran ha aperto anche i siti segreti, pronta una bozza di intesa sul nucleare. Gli Usa:veri passi avanti. Il nodo delle sanzioni

Repubblica,p19. L’unico agente Kgb scappato dall’Urss racconta la fuga. Fu scoperto dopo 13anni al serviziod egli inglesi. GORDIEVSKIJ era nel bagagliaio e i cani russi si avvicinarono: la pipi di un bimbo li allontano’. Oggi scrive libri e lavora con l’intelligence britannica. Anche la Regina lo ha premiato.

Stampa,prima. Intervista PRODI: “saranno Cina e Usa a salvare l’euro”. “Se l’Europa non diventera’ un’autorita’ federale gli Stati membri la faranno a pezzi. Washington e Pechino temono questo scenario: ci costringeranno al compromesso”. “Se non diventa un’autorita’ federale sara’ fatta a pezzi dagli Stati”. “La Cina e’ interessata ad avere contrappesi al dollaro ed e’ convinta che l’euro sia di aiuto. La Germania e’ un Paese che e’ leader per le sue virtu’ ma non lo vuole riconoscere. La Grecia e’ entrata nell’euro perche’ ha potuto ingannare vergognosamente sui dati reali della sua economia, visto che non c’era una forte autorita’ federale.

Stampa,p6. Renzi: “prendetevi pure la Grecia. Io preferisco fare le riforme”. Il premier ai pro-Tsipras: io voglio tenere l’Italia fuori da questi scenari drammatici. Non vedo cosa possano fare insieme Brunetta e Fassina: mi pare una convergenza fantastica. Se volete proporre ai cittadini code ai bancomat per 20 euro al giorno,accomodatevi pure.

Stampa,p9. Cosi la Francia convinse la Germania a dire di Si alla Grecia. Giscard d’Estaing fu l’artefice dell’entrata di Atene nella Ue: “non si lascia Platone alla porta ad aspettare”

Stampa,p9. Intervista al Nobel FAMA: “per la Ue il nodo non e’ l’economia ellenica ma la mancanza di unione politica. L’uscita dall’euro e’un’arma negoziale non una realta’.

Stampa,p11. Il Papa sbarca nelle periferie della sua America Latina. Bergoglio da Correa In Ecuador: vicino alle minoranze e ai piu’ deboli

Stampa,p11. Intervista al Nobel ESQUIVEL: disagi sociali, poverta’ e crisi politica. Qui la voce di Francesco sara’ piu’ utile. Ecco perche’ ha scelto di visitare Quito, Asuncion e La Paz

Stampa,p12. Uno sbocco sul Mediterraneo. L’Isis punta ai porti in Libano. Le rivelazioni fatte dal “colonnello” Mikati catturato in ottobre dall’esercito di Beirut. L’obiettivo e’ Tripoli

Stampa,p13. Lo shopping dei ricchi cinesi svuota i quartieri in California. Comprano palazzi di lusso senza abitarli. E interi sobborghi sono deserti

Stampa,p32. Intervista a URBANO CAIRO: con il ritiro mercato chiuso: chi vuole Darmian si sbrighi. Io e Ventura coppia di fatto. Dieci anni di Presidenza del Toro e la nuova stagione: “la Coppa Italia sara’ la nostra Europa League”.  Io non ho votato Tavecchio, ma sta facendo bene: la nuova normativa per l’acquisto delle societa’ evitera’ altri casi Parma.

Corsera,prima. Il NO greco spaventa l’Europa.

Corsera,p4. MARIA LAURA RODOTA’. Da sex symbol a ministro svogliato. La nuova saga di Varoufakis.

Corsera,p5. Merkel vola da Hollande.

Corsera,p5. Intervista al liberale WATSON: irrealistico aprire un nuovo negoziato”. “Il primo errore e’ stato accettare la Grecia nell’euro, ben sapendo quale fosse la sua economia”

Corsera,p11. Borse, l’ansia dei mercati. Un’Europa piu’ integrata. Renzi convoca Padoan. Il ministro: riforme e investimenti per la crescita

Corsera,p11. Intervista a GREGORIO DE FELICE: ci sara’ una reazione emotiva, ma con le riforme l’Italia e’ solida. Il nostro Paese ha un avanzo primario forte e il costo del nostro debito si e’ abbassato. In piu’ c’e’ un inizio di crescita

Corsera,p13. Intervista a SERRACCHIANI. Cosi Atene si mette fuori dall’euro. Ma adesso la Ue puo’ rafforzarsi. Irrazionali le parole del premier greco. Il pericolo e’ che ora montino i populismi: abbiamo visto d’accordo Salvini e Fassina, Le Pen e Meloni

Corsera,p13. Intervista a SALVINI: la moneta unica come una guerra. Anche l’Italia scelga il suo destino. Centrodestra, modello Orban e Cameron. Io credo che ora Forza Italia debba dire qualcosa, ora un suo silenzio non sarebbe comprensibile

Corsera,p16. Giudici e imprese, Legnini apre una breccia. . Casi ILVA e FINCANTIERI, le parole del vicepresidente del CSM sulla necessita’ di tener conto degli effetti delle sentenze. Violante: giusto, riguarda anche la Consulta. Sabelli: ma non puo’ essere l’economia a dettare regole alle toghe. FERRI: il bilanciamento tra valori primari spetta soprattutto al legislatore

Corsera,p17. Senato,primi passi dei neoresponsabili. Noi per le riforme, orami ci siamo. Le previsioni di D’Anna e le mosse dei verdiniani in Commissione Affari Costituzionali.

Unita’,prima. Rossi-Spinelli. E’ tempo di unire l’Europa.

Unita’,p6. PIETRO REICHLIN. E gli altri cittadini europei?

Unita’,p11. NATALIA LOMBARDO. Cavallo Rai a rischio congelamento estivo. Battaglia sui tempi per la riforma del servizio pubblico. Il governo vuole cambiare i criteri delle nomine. Fi fa muro. A breve il direttore generale GUBITOSI potrebbe non avere piu’ il tesserino per entrare dai cancelli di Viale Mazzini

IL TEMPO,prima. Il cavallo di Troika. Atene dice NO. Tsipras trionfa al referendum. Bocciata l’austerity dell’Europa targata Merkel. La trattativa riparte Sinistra e grillini in festa. La Meloni: ora tocca a noi

IL TEMPO,p3. Ora l’Europa trema. E l’euro pure. Il vertice Francia-Germania prova la debolezza europea. I partner protestano. Oggi i mercati riaprono con l’incubo di un tracollo. Ma il Tesoro rassicura.

IL TEMPO,p3. MASSIMILIANO LENZI. E Renzi resta ai margini della Ue. La Merkel incontra Hollande. L’Italia irrilevante nelle trattative

IL TEMPO,p5. Vacanze in Grecia? Si e’ tutto regolare. Consiglio di portare il 30% di cash in piu’. Jacopo DE RITA presidente delle agenzie di viaggio: il ministero del Turismo ellenico ci ha dato ampie rassicurazioni

IL TEMPO,p7. Intervista a GIORGIA MELONI: gli italiani riprendano sovranita’. Ora un referendum anche da noi. Merkel-Hollande. Sono la foto dell’Europa degli strozzini. Da oggi dobbiamo lavorare a un nuovo accordo con Atene.

IL TEMPO,p7. Mattarella preoccupato: serve responsabilita’, l’Italia fara’ la sua parte. Il capo dello Stato vuole solidarieta’. Forza Italia chiede a Renzi di rivedere i rapporti con la Merkel. Anche Salvini e la sinistra criticano il governo

IL TEMPO,p8. E TAORMINA parte con Lega Italia: i nostri interlocutori? I grillini. L’avvocato attacca Matteo e Berlusconi: “non provino a usare il nostro simbolo”. In campo. Da oggi scenderemo in campo in tutta Italia, iniziando da Cagliari dove il prossimo anno si votera’ per scegliere il sindaco

IL TEMPO,p8. Salvini manda a scuola i nuovi leghisti. A ottobre parte l’Universita’ del Carroccio e della lista civica di Matteo. Sei eventi sia a Roma che a Milano riservati a simpatizzanti e attivisti. Prevista la partecipazione di personalita’ straniere

IL TEMPO,p9. Le spese pazze dell’ente sordi. Cene,viaggi e vestiti. Cosi il buco e’ arrivato a 12 milioni di euro. In 5anni ne sono stati spesi 11 per attivita’ istituzionali

IL TEMPO,p11. L’Isis e lo “spettacolo” della morte. Uno studio italiano rivela la macabra operazione mediatica dei terroristi. “Il loro obiettivo non e’ solo uccidere ma fare proseliti con violenze choc”

IL TEMPO,p11. E un’altra famiglia intera trasloca a casa del Califfato. Dalla Gran Bretagna 12 bengalesi hanno fatto le valigie per vivere “in un terra priva di corruzione e oppressione”

IL TEMPO,p13. Dalla scuola alla gang. Ecco le bulle. Sempre piu’ rabbiose e violente le bande composte da ragazzine. L’allarme della Polizia: “sono menti lucide che imitano gli adulti”

IL FATTO,prima. STEFANO FELTRI. Ora zelig Renzi (l’uomo del No) non conta nulla

IL FATTO,prima. Tsipras 61-Europa 39. Il popolo greco contro la paura e l’austerita’ della Troika

MATTINO,prima. OSCAR GIANNINO. La terza via passa per la solidarieta’. Chi paga i costi?

MATTINO,p6. Intervista a PITTELLA: il messaggio e’ chiaro, la Ue ritrovi solidarieta’. Ora il rigore ceda il passo allo sviluppo. Il futuro. Riaprire subito il negoziato: le condizioni c’erano gia’ e poi Schauble ha fatto saltare tutto. Il riampianto. Anche l’Italia poteva dire NO: sbagliato inserire il pareggio di bilancio in Costituzione

MATTINO,p7. Intervista a MASCIANDARO: Banche, patto anti-panico. Se Atene collabora con la Ue si puo’ridurre il rischio.

MATTINO,p9. Intervista a LUCIANO VIOLANTE: antimafia, tante speculazioni,anche i pentiti ne approfittano. Senza il nome dell’ex senatore meno clamore. La Severino. In Campania sono evidenti i buchi neri non della legge ma dei decreti attuativi. Diana e’ una persona stimata e impegnata, stupito delle notizie derivanti dall’inchiesta giudiziaria che lo ha coinvolto. Io in giunta? Non c’e’ assolutamente nulla. Chi e’ chiamato a ruoli di amministratore deve conoscere il territorio. Gli ex boss. Di fronte a persone scaltre sanno cosa vogliono i magistrati e i media.

Messaggero,prima. Intervista a PINOTTI: “droni e navi per fermare i barconi”. Il ministro della Difesa parla della missione Europea al via per intercettare gli scafisti. L’Isis non sta vincendo la sua guerra,ma si deve sconfiggere la sua propaganda. La spedizione Eurnavfor e’ un’operazione di polizia,non capisco cosa contestino le opposizioni. Il generale Allen ha chiesto i nostri carabinieri per addestrare milizie in Kuwait e Iraq. Alcuni sono gia’ partiti

Messaggero,p4. Intervista a FITOUSSI: la Ue ha fallito, ora riapra subito il tavolo dei negoziati. La questione e’ diventata geopolitica: far cadere o no tsipras

Messaggero,p16. Il Messaggero arriva sugli smartphone Windows.

Messaggero,p39. Chihuahua spariti, l’ombra del racket. 11 femmine scomparse in soli 20 giorni tra Fregene, Prati, Monteverde e piazza Bologna: nessuno crede alla fuga.

Giornale,prima. ALESSANDRO SALLUSTI. Vince la Grecia, perde la Merkel. Europa in bilico, Renzi umiliato. Oggi vertice di emergenza tra Germania e Francia, l’Italia resta a casa. Cosa succede ora: borse a rischio crollo, cresce l’ipotesi dell’uscita dall’euro

Giornale,prima. VITTORIO FELTRI. Quei telegiornali della Rai senza rispetto per chi li paga.

Giornale,p7. FRANCESCO CRAMER. Berlusconi non tifa Tsipras: “ma Atene resti nell’euro”. Il Cav auspica la riapertura delle trattative per non compromettere l’unita’ dell’Europa. Sul premier greco: “incarna la sinistra peggiore”

Giornale,p10. Intervista a TONI CAPUOZZO: ecco perche’ Latorre e Girone sono certamente innocenti. Esce oggi il libro IL SEGRETO DEI MARO’ del giornalista inviato di guerra. Che non ha dubbi: “sono evidenti le responsabilita’ di politici e alti ufficiali”. “A Giorgio Napolitano spetta da presidente il comando delle forze armate eppure viene meno al principio giuridico che esclude l’estradizione verso un Paese dove e’ prevista la pena di morte. L’india prospetta l’ipotesi un giudizio basato sul SUA ACT il decreto anti pirateria in cui e’ prevista la pena di morte e noi paradossalmente gli consegnamo non due presunti terroristi stranieri,ma due militari italiani catturati mentre erano in missione per conto del governo. E come garanzia ci accontentiamo del pizzino consegnato a DE MISTURA all’ambasciata indiana a Roma in cui si dice che la pena di morte viene applicata raramente. Il governo Renzi e’ partito con un fare decisionista annunciando l’arbitrato e nominando un legale inglese, poi si e’ convertito all’idea di un negoziato basato su una sorta di patteggiamento ed infine e’ ripiegato nuovamente su un arbitrato che per Girone e Larorre rappresentera’ l’ennesimo calvario

Il manifesto,prima. NORMA RANGERI. Lo schiaffo di Atene

Il manifesto,p11. ANNAMARIA RIVERA. Stato d’emergenza tunisino, democrazia a rischio

ItaliaOggi,pIV. Quando il lobbista e’ un tecnico. Molto ricercati i legali, specie nei settori regolati

Sole24ore,p8. LINA PALMERINI. Il fronte italiano del NO all’attacco di Renzi: bersaglio la legge di stabilita’.

Qn,p6. Intervista a GOZI. Basta con questo dialogo tra sordi. Terza via tra tecnici e populisti

Qn,p6-7. Intervista a FASSINA: il premier scolaretto dovra’ riflettere sulle sue strategie. Il popolo ellenico ha compiuto una scelta, e’ consapevole dei rischi che questa comporta