Meteo: Caronte Addio, arriva Circe e porta il fresco

Il dominio di Caronte si sta per concludere, almeno temporaneamente. Il vortice ciclonico Circe, presente sul Nord Europa influenza anche l’Italia con forti temporali su molte regioni. La redazione web del sito ilMeteo.it comunica che oggi sarà una giornata piena di temporali su molte regioni, anche forti sulle Alpi e sulla Pianura Padana, specie lombarda […]

Il dominio di Caronte si sta per concludere, almeno temporaneamente. Il vortice ciclonico Circe, presente sul Nord Europa influenza anche l’Italia con forti temporali su molte regioni. La redazione web del sito ilMeteo.it comunica che oggi sarà una giornata piena di temporali su molte regioni, anche forti sulle Alpi e sulla Pianura Padana, specie lombarda e occidentale veneta con fenomeni localmente violenti, grandinate e possibili trombe d’aria. I temporali saranno diffusi anche su tutti gli Appennini, zone limitrofe ad essi e possibili fin verso sulle coste del Sud e del Lazio.

Rovesci e temporali anche in Sardegna e settori del Messinese e Catanese. Il weekend trascorrerà ancora con dei temporali, ma meno diffusi e maggiormente concentrati sui settori alpini, specie orientali, e possibili anche su Lucania e Puglia. Antonio Sanò, direttore del sito ilMeteo.it annuncia che “l’arrivo dei temporali di Circe porterà ad un calo generale delle temperature che torneranno ad avere valori nella media del periodo e solo di poco sopra i 30 gradi. Nei giorni successivi al weekend il tempo tornerà nuovamente a migliorare per l’arrivo dell’alta pressione delle Azzorre che manterrà un clima caldo, ma decisamente meno afoso; il Sud invece andrà incontro ad una nuova ondata di caldo africano che molto probabilmente raggiungerà anche il Nord entro la prima decade di agosto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.