11 settembre della Francia: sette attentati e 120 morti

Attacco terroristico in Francia senza precedenti in Europa. Il bilancio attuale è di 120 i morti a Parigi: colpiti un teatro, lo stadio e altri punti della città. “La Francia manda i suoi aerei in Siria, bombarda uccidendo i bambini, oggi beve dalla stessa coppa”: è quanto afferma il canale Dabiq France (la rivista francese […]

Attacco terroristico in Francia senza precedenti in Europa. Il bilancio attuale è di 120 i morti a Parigi: colpiti un teatro, lo stadio e altri punti della città.

“La Francia manda i suoi aerei in Siria, bombarda uccidendo i bambini, oggi beve dalla stessa coppa”: è quanto afferma il canale Dabiq France (la rivista francese dello Stato islamico) assumendo la paternità degli attentati. Lo riferisce il Site. Dopo Parigi, ora “tocca a Roma, Londra e Washington”: è il sinistro proclama che accompagna le celebrazioni dei sostenitori dell’Isis, su Twitter, degli attacchi a Parigi, con l’hashtag ‘#Parigi in fiamme’.

Piano Alpha Rouge (Alfa Rosso) decretato dal governo, un livello di allerta mai toccato prima e che corrisponde al livello “attentati multipli”. Chiuse le frontiere e dichiarato lo stato d’emergenza. L’esercito dispiegato intorno a Parigi.

Stati Uniti e Francia “continueranno a lavorare insieme e con altri Paesi nel mondo per sconfiggere il flagello del terrorismo”. Ad affermarlo nel corso di una telefonata il presidente americano, Barack Obama, e quello francese, Francois Hollande.

in una nota il direttore della sala stampa vaticana, padre Federico Lombardi, commentando gli attacchi che venerdì sera hanno sconvolto Parigi”Si tratta di un attacco alla pace di tutta l’umanità che richiede una reazione decisa e solidale da parte di tutti noi per contrastare il dilagare dell’odio omicida in tutte le sue forme”.