Turchia, 21 cadaveri di profughi a riva

I cadaveri di almeno 21 profughi, tra cui tre bambini, annegati al largo della Turchia nel naufragio di un barcone diretto all’isola greca di Lesbo, sono stati recuperati in due diverse località della costa egea, Ayvalik e Dikili. L’imbarcazione, partita da Smirne con almeno 22 persone a bordo,si è capovolta in mare per le pessime […]

I cadaveri di almeno 21 profughi, tra cui tre bambini, annegati al largo della Turchia nel naufragio di un barcone diretto all’isola greca di Lesbo, sono stati recuperati in due diverse località della costa egea, Ayvalik e Dikili. L’imbarcazione, partita da Smirne con almeno 22 persone a bordo,si è capovolta in mare per le pessime condizioni meteorologiche, come riportano i media turchi. La Guardia costiera turca sta cercando in mare eventuali dispersi; 8 i migranti salvati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.