Papa a Lesbo: “Chi serve con amore costruisce la pace”

Papa Francesco  nell’incontro al porto di Mytilene con le autorità, la cittadinanza e la comunità cattolica di Lesbo per fare memoria delle vittime delle migrazioni, ha detto: “Si possono e si devono cercare soluzioni degne dell’uomo alla complessa questione dei profughi. E in questo è indispensabile anche il contributo delle Chiese e delle Comunità religiose. […]

Papa Francesco  nell’incontro al porto di Mytilene con le autorità, la cittadinanza e la comunità cattolica di Lesbo per fare memoria delle vittime delle migrazioni, ha detto: “Si possono e si devono cercare soluzioni degne dell’uomo alla complessa questione dei profughi. E in questo è indispensabile anche il contributo delle Chiese e delle Comunità religiose.  La mia presenza – ha spiegato il Papa– sta a testimoniare la nostra volontà di continuare a collaborare perché questa sfida epocale diventi occasione non di scontro, ma di crescita della civiltà dell’amore”.  Per Francesco, “solo chi serve con amore costruisce la pace”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.